giovedì 26 aprile 2018

Il Pan di Panna



Questa è davvero la classica 'ricetta nel cassetto'. Avevo realizzato il Pan di Panna un pomeriggio di febbraio, avevo della panna in frigo che mi guardava :-)
La ricetta scritta stava lì da febbraio, in attesa di essere pubblicata con delle foto che esprimessero la sofficità nuvolosa della mollica, la morbidezza eterea, come panna montata, di questo pane dolce...
Poi l'altro giorno l'ho pubblicato nel gruppo, era un peccato tenerla nascosta solo perché non avevo la foto giusta... ed è stato un tripudio, il nuovo tormentone... diventato virale da subito!
E Luciana Crema lo esegue alla perfezione (ha le mani d'oro quella ragazza ;-) ) e mi ''regala'' le sue foto.
Grazie Luciana per la tua generosità e grazie a tutti quelli che sul gruppo FB impastano con allegria, e sempre aiutandosi l'un con l'altro :-)



 Foto di Luciana Crema

Da accompagnare col gelato, piuttosto che con la classica marmellata o nutella... o per realizzare un pane da tramezzino.

Ingredienti:

600 gr di farina W280/W330 (ho usato la caputo rossa)
1 uovo
250 gr di latte
100 gr di panna fresca
10 gr di sale
80 gr di zucchero
25 gr di burro (da sciogliere nel latte)
10 gr di lievito di birra fresco

1 tuorlo + 1 cucchiaio di panna + 1 pizzico di sale (per la spennellatura finale)



Foto di Luciana Crema

Procedimento:



- Versa nella ciotola dell'impastatrice il latte col burro sciolto (ovviamente fatto raffreddare), 1 uovo, 20 gr dello zucchero previsto e il lievito.
- Mescola per pochissimi secondi con la foglia, poi aggiungi farina q.b. a formare una massa morbida ma sostenuta, poi alterna in 3 volte, e in questa sequenza 1/3 della panna/1/3 dello zucchero/farina q.b. a riportare l'impasto in corda.
- Ribalta ogni tanto l'impasto in ciotola.
- Termina con l'ultima farina rimasta, quindi aggiungi il sale e incorda l'impasto, ribaltando due o tre volte.
- Fai riposare 1h coperto, poi piega a 3 per ottenere un rettangolo (NON fare una piega completa!) e riposo 20'.
- Spezza l'impasto in 12 pezzi rettangolari da circa 65 gr
Allungali delicatamente col mattarello (aiutandoti con poca farina) e avvolgili su se stessi partendo dal lato corto.
- Metti i pezzi formati in una teglia 30x40 cm. coperta da carta forno. Lascia raddoppiare coperto con pellicola e inforna, dopo aver spennellato, a 180° fino a doratura.

PER UN RISULTATO MIGLIORE: fai un lievitino con tutto il latte ( solo latte NO BURRO), pari peso di farina e il lievito. Mescola con una forchetta, copri e usalo quando inizia a fare le prime fossette.Il procedimento successivo è identico, il burro sciolto e raffreddato va sul lievitino seguito dagli altri ingredienti come da procedimento.

SHARE:

20 commenti

  1. Carmela De Martino26 aprile 2018 09:29

    Una ricetta fantastica e semplice dal risultato strepitoso...come ogni tua pubblicazione! Grazie sempre Paoletta!!!

    RispondiElimina
  2. Una meraviglia di morbidezza.. senza pari ... grazie Paoletta ❤️❤️❤️

    RispondiElimina
  3. Luciana ha le mani d'oro per davvero...e tu Paoletta non sbagli un colpo.
    Siete un'accoppiata vincente!

    RispondiElimina
  4. Non so perchè ma adesso vorrei assaggiarla con la nutella (pensando che non ne vado matta mi sorgono un po' di domande!!!)
    Buon week end Paoletta

    RispondiElimina
  5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  6. Io dico solo miammmmmmmmmmmmmmmmm

    RispondiElimina
  7. Scusa non ho capito una cosa...ma con questa ricetta esco tre pesatura da 90 gr?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono 800 gr circa di impasto totale, non possono uscire 3 pezzi da 90 :-DD
      comunque ho corretto a 65gr e ne escono 12

      Elimina
  8. Buona sera Paoletta,prima di tutto complimenti è sempre una gioia seguirti ,scusa mi potresti indicare dove trovo la spiegazione della piega a tre per il pan di panna.grazie in anticipo e ancora complimenti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anna, vedi qui sono le prime, e fermati alla prima sovrapposizione http://profumodilievito.blogspot.it/2007/10/le-pieghe.html

      Elimina
  9. Buon giorno Paoletta,potresti per cortesia dirmi indicativamente,in quanto tempo è pronto il lievitino? Vorrei provare a fare il tuo favoloso pan di panna. E inoltre,io non ho la caputo,pensi che potrei avere un buon risultato se usassi la manitoba lo conte tagliata al 50% con la 00 del mulino rossetto? Grazie!!

    RispondiElimina
  10. Ricette fantastiche e ben spiegate.
    Una precisazione sul pan di panna. Si impasta solo con la foglia?

    RispondiElimina
  11. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  12. Splendida ricetta ed il risultato sembra strepitoso!

    RispondiElimina
  13. Vorrei farla senza uovo, è possibile? Con cosa potrei sostituirlo? Grazie per la risposta

    RispondiElimina
  14. Ciao Paoletta,
    anche se fuori luogo, ma volevo farti una domanda su un'altra ricetta da te pubblicata nel 2009, "focaccia con biga o lievito madre".
    Qual'è il procedimento per fare la biga con gli ingredienti indicati nella ricetta?
    Scusa, ma la ricetta mi interessa molto.
    Grazie in anticipo.
    Ciao, Isabella

    RispondiElimina
  15. Strepitoso,complimenti,x favore mi puoi dire quanto lievito di birra? Il forno statico o ventilato???e quanto di cottura? 🙏

    RispondiElimina
  16. è possibile avere versione con pasta madre? io nn posso usare lievito di birra...

    RispondiElimina

BLOGGER TEMPLATE CREATED BY pipdig