martedì 1 marzo 2011

Chi panifica...

L'Italia in lungo e in largo.

Durante il nostro ultimo giro, col vecchio programma, una delle domande ricorrenti è stata: Paoletta ma trovate lo stesso calore ed entusiasmo dappertutto, in lungo e largo per tutta l'Italia?

Ci ho pensato a lungo, ho osservato visi, occhi, ho ascoltato risate, percepito emozioni, e alla fine posso dire di sì!

perché...
... chi panifica ha le stesse mani sporche di farina, il grembiule sempre imbrattato di impasti e lo stesso cuore che si emoziona per un impasto che cresce.

... respira la stessa aria carica di lieviti, che stia al polo nord come all'equatore, o a Milano come a Palermo, e che abbia 10 anni come 90, come lei qui sotto, al corso di Oristano in sardegna.


Quell'aria che accomuna la passione, quella stessa atmosfera che non ti fa dimenticare l'affetto, spesso la solidarietà, e l'aiuto concreto quando ce ne è stato bisogno.

Né ti fa dimenticare gli sms come questo: mi rimarrà sempre un calore nel cuore che voi avete saputo accendere ed alimentare e la felicità di aver passato con tutti voi momenti di felicità e serenità... che arrivano nel cuore della notte e ti scaldano il cuore nonostante la stanchezza che a quell'ora si è fatta infinita.

E non è possibile dimenticare il calore e il felice stordimento che ti travolge a tutti i corsi, la gioia di chi ti riempie di regali, di chi ti abbraccia forte, e l'empatia che nasce con coloro a cui basta un semplice sguardo per dirti tante cose.


O chi invece ti dimostra quanto ti vuol bene dandoti una mano concreta; non posso dimenticare tutte le volte che a fine corso c'è stato chi ha usato le sue ultime forze per ripulire i tavoli, le spianatoie ancora polverose di farina, ed ha raccolto ciotoline e pezzi di impasto volati qua e là.

O chi ti fa vedere le foto che sta facendo, le guardi e pensi che ci vorrebbe un Gaetano ogni corso. Foto splendide ricche di emozioni, le stesse che percepisco io, e che poi ti arrivano montate su di un video musicale... grazie Gaetano!

Indimenticabile, ancora, la generosità di
Rosario Leotta della Bussola a Pedara, vicino Catania. Credetemi, non ci sono parole per descrivere la disponibilità di quest'uomo.


Rosario che, chiamato quasi in piena notte (avevamo un problema con la struttura che avrebbe dovuto ospitare il corso) non ha esitato un momento e ci ha accolto nella sua meravigliosa pizzeria, risolvendo in un attimo un problema che sarebbe stato imbarazzante. Il dover annullare un corso poche ore prima.

Ci ha messo a disposizione la sua cucina, efficiente in tutto e per tutto, si è messo a disposizione lui stesso e chi lavorava con lui.


Be', queste sono le cose che sento di voler raccontare alle migliaia di persone che leggono, perchè esistono persone al mondo che hanno un'umanità fuori dal comune, ed io ne ho le prove.

E non solo, ma la
Pizzeria La Bussola di Pedara, merita una visita, ma pure più di una, perché la pizza è fantastica e non ci sono parole per descrivere una focaccia si chiama pizzolo, sublime!

Il pizzolo è realizzato con due panetti pizza uniti tra di loro, poi tagliati a meta’ dopo una mezza cottura in forno. Successivamente ritorna in forno con il suo ripieno che può essere di funghi porcini, broccoli, salsiccia o a fantasia, ed e’ caratterizzato da una panatura nella parte superiore composta da una miscela di pangrattato e tre formaggi siciliani, ed erbette aromatiche come rosmarino ed altro.

Lo prepara Giuseppe, 20 anni e una passione e una voglia di imparare non comuni, uniti ad un'umiltà e simpatia che credo lo porterà lontano.

La stessa passione che unisce chi panifica... e che spesso spinge alcuni ad offrirti la loro casa, per ospitare il corso, come ha fatto Alessandra a Roma, ed è indimenticabile e travolgente la simpatia dei partecipanti romani!


La stessa che ci hanno dimostrato, sempre a Roma, i partecipanti ai corsi di dicembre. Moltissimi i "coquinari" mossi in massa (e scusate il gioco di parole) per venire al corso che si è svolto nel Giardino di Giupi, bellissima struttura.


Così come è stata calorosa l'accoglienza che ci hanno riservato i partecipanti al corso a Palestrina, all'agriturismo Bio Le Colline. Poco professionale, invece, quella che la struttura ha riservato a noi e ai partecipanti al corso, ma non si può avere tutto dalla vita ;-)


E l'entusiasmo dei corsi Milanesi?? che, appena dopo il corso, creano un gruppo su FB, Officina57, lo stesso nome del laboratorio cucina di Primavera che oramai dall'inizio della nostra esperienza dei corsi, ci ospita con grande gioia a Milano.

Un gruppo dove si confrontano, dove postano i loro esperimenti, dove si scambiano consigli, gli appunti del corso, insomma... dove continuano a condividere la loro esperienza, per non dimenticare la stessa aria respirata ai corsi.

Indimenticabile la super simpatia di Angelo, soprannominato dal gruppo Super Glutine! Ho passato, e abbiamo passato la maggior parte del tempo libero al corso, a ridere delle sue battute.
Angelo è di una simpatia da fare invidia a tutti i comici di Zelig.



E se parliamo di accoglienza, è impossibile cancellare dal mio cuore quella avuta a Palermo, alla Masseria La Chiusa, dove per un'intera settimana, Emanuele ha messo a nostra completa disposizione la sua meravigliosa sala, un panorama ineguagliabile, e una disponibilità senza pari.

In cucina durante le preparazioni o le cotture, mi sono sentita non solo aiutata, ma soprattutto coccolata e tutti hanno fatto a gara perché entrambi i corsi si svolgessero nel migliore dei modi, mettendo a disposizione non solo le attrezzature ma tutta la loro generosità e il loro cuore.

Era impossibile passare davanti al bar della sala senza che Giuseppe ti offrisse un caffè, e bastava che in cucina tu posassi gli occhi anche su una semplice ma meravigliosa arancia di Sicilia, dolce come la gente, che Totò te la preparasse senza che tu chiedessi nulla.

Per non parlare dei partecipanti al corso, e
, qui, dovrei parlare dei partecipanti uno ad uno, perchè ognuno di loro meriterebbe un ringraziamento, a cominciare da Line venuta appositamente dalla Francia, ma ci vorrebbe un intero post, quindi nomino solo Cristina, di ecucinando.it che ci ha fortemente voluti in sicilia e ha fatto di tutto perché andassimo là, e di tutti che ci hanno accolto in un unico, caloroso abbraccio.


Così come l'accoglienza ricevuta a
Dolo, nella splendida villa veneta del '700, Villa Alberti, dove Simona, splendida padrona di casa, è stata sempre presente e attenta perché tutto fosse perfetto.
Nulla è mancato e in nessun momento, dall'aiuto al sostegno, nemmeno a fine corsi, quando, in quattro e quattr'otto, tutti nella splendida villa si sono prestati a sistemare, perchè noi non si facesse notte.


La stessa, impeccabile, organizzazione di Anna, nel corso in Puglia, a Noci... gentile come il nome che porta, o anna the nice, indimenticabili sono state le sue orecchiette...


Eccezionale lei, che tranquilla e precisa come la strada che ha percorso, ci ha portati in una delle zone più belle della Puglia, a Noci, tra i trulli.


Con grande decisione ha fatto in modo che il corso si svolgesse in una splendida masseria, La Masseria La Mandra, dove Giuseppe ci ha accolti come farebbe chi ti conosce da sempre...


... dove al mattino gli unici rumori erano i muggiti delle mucche, o i nitriti dei cavalli, dove il telefono non prende, né internet, ma alla fine non te ne frega nulla, perchè sei circondato dal mondo intero, eppure sei fuori dal mondo.


Le sue colazioni, con il latte caldo appena munto, al mattino.


Lo stesso latte che usava Giuseppe per una coccola, quando ogni tanto diceva... facciamo due mozzarelline? Ed è qualcosa di sublime, mangiare una mozzarella appena fatta.


Lo stesso latte che usava per i suoi formaggi...



Perchè qualunque cosa, alla masseria La Mandra, è fatta con le sue mani
, dalle marmellate, ai biscotti per la colazione, alle stesse farine.
Tutte cose che da tanto, troppo tempo, si danno per scontate, e che invece scontate non sono.


Poi la Sardegna, che ti avvolge col suo caldo abbraccio, carico di profumi intensi, di colori forti come il verde del mare che la circonda, o del rosso dei corbezzoli, e di emozioni, una terra aspra ma al tempo stesso così dolce e volitiva.


La stessa volontà di chi ci ha voluto lì, perché volere è potere, e Felicita e Stefania...


... che dopo aver partecipato al corso del monferrato, hanno fortemente voluto un corso nella loro terra, e sono state capaci di organizzalo in soli cinque giorni, qui a Sa Mola, condividendo con altri e con grande generosità quelle stesse emozioni già provate da loro qui, perché chi panifica... è contagioso!


LE FOTO DEI CORSI:
sarebbe stato impossibile pubblicarle tutte qui, potrete trovarle sul nostro gruppo FB, corsi di cucina e panificazione.

Foto dei corsi a Roma, 23-24 / 26-27 /30-31 ottobre
Foto del corso a Palermo, 3-4 novembre alla Masseria La Chiusa
Foto del corso a Palermo, 6-7 novembre alla Masseria La Chiusa
Foto del corso Catania, 9-10 novembre alla Pizzeria La Bussola di Pedara
Foto del corso Noci (Bari), 13-14 novembre alla Masseria La Mandra
Foto del corso Oristano, 26-27 novembre all'agriturismo Sa Mola
Foto dei corsi Milano, 1-2 / 4-5 dicembre a Officina57
Foto del corso Dolo, 11-12 dicembre a Villa Alberti
Foto dei corsi a Roma, 15-16 / 18-19 dicembre al Giardino di Giupi
Foto del corso Roma, 30-31 ottobre all'Agriturismo Bio Le Colline


69 commenti:

  1. Foto meravigliose... esperienza da fare!! Vorrei tanto!
    Un abbraccio,
    Franci

    RispondiElimina
  2. Paoletta, mi hai fatto emozionare!
    Vedere tanti volti felici, e leggere le tue parole mi ha fatto pensare a quanto sia bello poter condividere una passione quando si incontra sulla propria strada gente tanto bella.
    Purtroppo mi sono persa i vostri ultimi corsi, ma dovrò assolutamente recuperare con i prossimi... ci saranno vero?? :))

    Caspitina... un gruppo su Officina 57???? Me lo sono perso!!!!

    RispondiElimina
  3. Grazie per le tue parole... l'esperienza con te e Adriano mi ha fatto tornare la voglia di cucinare che, a causa di un brutto momento, avevo un po' perso e mi ha dato la forza per riprendere in mano il blog e dedicargli tempo e "cuore"... lo stesso che voi avete dedicato a noi!
    Grazie di nuovo per la bellissima esperienza!
    Un abbraccio e spero a presto
    Eli

    RispondiElimina
  4. io sono gia' pronta per quando ritornate dalle mie parti...non c'è due senza tre!!!

    RispondiElimina
  5. Bellissimo reportage!
    Bellissimo racconto!
    Bellissime foto!
    ciao :-)

    RispondiElimina
  6. Splendido Paoletta! Attendo sempre di leggere le tue esperienze!! Sono sempre emozionanti. Complimenti come sempre!! :D Buon lavoro e divertimento!

    RispondiElimina
  7. Paoletta...mi hai commosso!!! Ogni vostro corso per me è un'esperienza speciale, ricca di emozioni. Perchè siete innanzitutto voi a essere così appassionati, generosi e speciali!!! Trasmettete tutto questo e spesso lo ritrovate negli allievi. E' meraviglioso, vero? Però crea dipendenza...;-) Infatti, controllo tutti i giorni per vedere se sono uscite le date dei nuovi corsi!!! Sai che ci sarò, vero? Un abbraccio forte!!!

    RispondiElimina
  8. Paoletta, bentornata!!!! Porti con te tante storie e volti e felicità... mi hai intenerito. Noi qui vi aspettiamo sempre.

    RispondiElimina
  9. Ciao PAoletta...non sai che bello è stato per noi conoscere te e Adriano..... e sappi che vado spesso all Bussola da Rosario....la pizza è veramente eccezionale..e se tornate con un nuovo corso...considerami già iscritta!!!Un bacione grande, tra qualche giorno rifaccio le tue zeppole di San Giuseppe e ti penserò..grazie e bentornata sul blog...mi sei mancata, bacioni, Flavia (EliFla)....baci anche ad Adriano

    RispondiElimina
  10. Ciao cara Paola, bene tornata e grazie di tutto! dai tuoi resoconti si capisce ancora di più quanta passione e dedizione ci mettiate in questo lavoro bello ma faticoso! Spero davvero che ne siate soddisfatti, voi come noi che partecipiamo! un bacio, Franci e Vale

    RispondiElimina
  11. Quanta passione, emozione e gioia!
    grazie di cuore!

    RispondiElimina
  12. c'ho la lagrimuccia.... non vedo l'ora di rivedervi e la prossima volta il dolce lo porto io!
    grazie di tutto!

    RispondiElimina
  13. che bella parole Paoletta....e davvero è stato proprio così!
    Grazie ancora

    Valentina

    RispondiElimina
  14. Una meravigliosa esperienza che vorrei vivere anch'io! Complimenti e grazie per questo splendido post, un abbraccio

    RispondiElimina
  15. Grazie Paoletta per le belle parole che ci hai dedicato.... anche per noi, lo sai già, è stata un'esperienza incredibile.
    E ora aspetto con ansia ... la seconda puntata...
    un bacione
    Anna

    RispondiElimina
  16. Che bello, Paoletta.
    Penso veramente che tu ed Adriano abbiate fatto e state facendo qualcosa di unico, memorabile, splendido, regalando con la vostra generosità, simpatia ed esperienza momenti indimenticabili a tutti. E credo davvero che l'enorme fatica che c'è dietro l'organizzazione di ogni vostro corso sia stata più che compensata dall'affetto e il bene che tutti vi vogliono.

    Un affettuoso abbraccio
    P.
    ;-)

    RispondiElimina
  17. Un post eccezionale! E sulla vostra disponibilità, generosità e competenza non si può dire nulla che non siano complimenti.
    Continuate così ragazzi! e pollici sempre in alto!

    RispondiElimina
  18. bellissimo questo post. trasmette tante emozioni!
    e bellissimo il lavoro che state facendo con i corsi..W il pane fatto in casa:D
    bravibravi

    RispondiElimina
  19. ciao paoletta..
    sei indimenticabile con i tuoi corsi e davvero emozionante leggerti e vedere il viso dei partecipanti belli soddisfatti...ma e ancora più emozionante vivere queste emozioni...
    complimenti di tutto ciò che fai e di ciò che regali...
    un abbraccio da lia

    RispondiElimina
  20. davvero un bellissimo post :)

    RispondiElimina
  21. Ho letto tutto d'un fiato. Sono tornata a rileggere con calma. Stessa emozione e ancora la pelle d'oca. Che esperienza coinvolgente la nostra sui banchi della vostra scuola; ma quello che più mi affascina leggendo le tue righe è la splendida esperienza di vita che tu e Adriano state facendo in giro per l'Italia tra gente che vi stima tantissimo, vi ammira da tempo attraverso internet e riceve adesso il dono di toccare con mano i vostri prodigi "in diretta". Spero possiate continuare ancora a lungo a godervi il frutto del vostro lavoro e il successo che avete meritato.

    RispondiElimina
  22. Bellissimo reportage.
    Bellissime foto. Ciao Daniela.

    RispondiElimina
  23. bentornata Paoletta,
    non posso fare a meno di pensarvi ogni volta che il profumo di panuzzo riempie la casa....
    a presto

    RispondiElimina
  24. Paoletta mi siete sfuggiti per un attimo, ero fuori città quando siete venuti a torino, spero di potervi incontrare un giorno. complimenti
    Patrizia

    RispondiElimina
  25. Paoletta peccato non vederti alla pizzata di sabato, ma la prossima che organizziamo devi esserci assolutamente!!!!
    Il corso di Milano, hai ragione, e' stato spassosissimo!!!
    Baci Monica

    RispondiElimina
  26. Paoletta grazie per avermi fatto rivivere quell'atmosfera...era some fare un tuffo indietro a quelle due splendide giornate. La mia gratitudine ve l'ho confidata nel momento in cui ci siamo dovuti salutare strozzando in gola una forte emozione. Non vedo l'ora di riabbracciarvi perché siete delle persone S-T-R-A-O-R-D-I-N-A-R-I-E!!!!
    Un abbraccio,
    Lory

    P.s. Prima di conoscervi pensavo che questa eccessiva adulazione intorno a te e al maestro fosse esagerata, oggi dico che non è mai abbastanza!

    RispondiElimina
  27. Che bello ritrovarti! Quanto entusiasmo in tutti i corsi che avete tenuto! Grazie per avermi fatto scoprire il mondo del lievito. Quello che ci avete regalato al Corso me lo sto coccolando amorevolmente! Sono già nati tanti altri lievitini!!! Grazie di cuore a te e Adriano
    Angela - Roma

    RispondiElimina
  28. Che bel racconto e che emozioni! Vorrei tanto poter lavorare anche io a tempo pieno in un progetto come il vostro, per ora questa e' solo una grande passione a cui pero' dedico troppo poco tempo. Se decideste mai di voler venire a Londra e aprire un ristorantino con me fatemi sapere mi raccomando!!!:-) Spero di essere di nuovo tra voi al piu' presto, ogni giorno controllo se ci sono nuove date in programma! Con tantissimo affetto Valentina

    RispondiElimina
  29. en lisant toutes ces lignes j'ai une grande emotion , j'ai été heureuse de pouvoir participer à un cours auqu'elle je n'aurais jamais pensé être présente ça a été comme un rêve qui est encore frais dans ma mémoire. merci Paoletta.

    grazie Paoletta

    RispondiElimina
  30. Questa mattina leggendo quello che hai scritto sono rimasta senza parole!! E' stata un'esperienza fantastica, anche se purtroppo non me lo sono goduto come avrei voluto perchè ho partecipato al corso del 15/16 dicembre che si è svolto nel pomeriggio tardi fino a notte inoltrata quando la stanchezza prende il sopravvento e quando vedo tutte le foto che sono state fatte negli altri corsi, i sorrisi e leggo i commenti, penso di aver perso la magia che coinvolge l'intero gruppo. Al prossimo corso! Cinzia

    RispondiElimina
  31. Complimenti per tutto quello che fai, per le tue meravigliose ricette e relative fotografie :) ti ho segnalato sul mio blog con il premio vituale "Liebster Blog" ;) buona giornata, Giulia

    RispondiElimina
  32. Hola, he dado con tu blog, ojeando otro y ya se sabe, de uno vamos a otro.
    Me encanta tu post, es bueno y espero seguir pudiendo verte.
    Un saludo-
    cuatroespecias.blogspot.com

    RispondiElimina
  33. I vs corsi... bellissimi.
    La vs generosità nel condividere... eccezionale
    e le persone che ho incontrato tutte simpaticissime
    :-)
    i corsi li farei e riferei in continuazione.
    A presto spero :-)

    RispondiElimina
  34. Ciao! come al solito complimenti! Vorrei tanto partecipare ai vostri corsi. Verrete mai a Genova?

    RispondiElimina
  35. Che esperienze uniche! complimenti davvero, un grosso abbraccio!

    RispondiElimina
  36. Che bella, che bella la tua esperienza. Sei bravissima. Ti va di dare un occhiata al mio blog e darmi una mano? Grazie

    RispondiElimina
  37. paoletta! ma qando tornate a torino??? perchè questa volta voglio esserci anch'io!

    RispondiElimina
  38. ok, paoletta. Hai vinto tu. Accetto i tuoi complimenti (nonostante in cuor mio sappia di non meritarli). Ma a questo punto, ti chiedo di accettare i miei:

    Lettori e lettrici del blog, mi rivolgo a voi.
    Paoletta è la migliore insegnate che possiate mai avete: preparata, simpatica e paziente (soprattutto con gli allievi asini come me).
    In un mondo giusto, Benedetta Parodi e Antonella Clerici sarebbero a casa a imparare a cucinare le patate lesse e lei sarebbe alla ribalta delle cronache culinarie italiane!
    Nella classifica dei libri più venduti figurerebbe il suo best-seller dal titolo "bischerate in cucina con Paoletta"
    E (perchè no) il Festival di SanRemo 2010 l'avrebbe condotto lei!

    Ma questo mondo non è giusto...ma siamo felici che tu sia qui con noi, Paoletta, a indicarci la retta via della panificazione.

    Con profonda stima e riconoscenza
    AngelO 'Focaccina' SuperGlutine

    RispondiElimina
  39. Un corso in Sardegna e me lo son persa? Sigh :(

    RispondiElimina
  40. Foto bellissime e un racconto superbo!è davvero una tristezza pensare che non sonoriuscita a apartecipare al corso a Roma,mi mordo le mani ongi volta che vedo le foto, siete davvero bellissimi!

    RispondiElimina
  41. Bentornata Paoletta, che bello, complimenti per tutto, un saluto affettuoso
    M.G.

    RispondiElimina
  42. Ciao Paoletta, pensavo proprio a te in questo ultimo periodo: ci manchi sul web!!! Però pensavo che fossi impegnata con i tuoi corsi, e non mi sbagliavo! Sono molto contenta per voi, per la buona riuscita dei vostri corsi e mi spiace di non essere potuta venire neppure in uno!!! :(
    Spero che tornerai presto con una delle tue fantastiche ricette! :)
    Baci

    RispondiElimina
  43. CIAO IO SONO DI ROMA E NON RIESCO MAI A CAPIRE QUANDO STAI PER TORNARE CON I TUOI CORSI DALLE MIE PARTI... SCOPRO CHE SEI VENUTA QUANDO LA DATA DEL CORSO è GIà PASSATA! DISDETTA.. QUANTO VORREI PARTECIPARE... SBAGLIO AD AVER CAPITO CHE A BREVE CE NE SARà UN ALTRO?

    RispondiElimina
  44. E noi di Torino? :-O
    lo so che il posto non era il massimo e la sistemazione un po' triste, rispetto ad un agriturismo nel Monferrato...ma il nostro entusiasmo "sabaudo" era più genuino che mai! :) :) :)
    Pensate che continuiamo a scriverci tra noi ed a scambiarci ricette ed esperienze, il tutto grazie alla bellissima esperienza fatta con voi (abbiamo pure il gruppo su Yahoo!) :) :) :)
    Vi aspettiamo di nuovo nella prima Capitale d'Italia, per pizza e croissant :D

    PS la prossima volta,magari, chiedete a qualcuno del corso, vi hanno rifilato il posto in uno dei quartieri più grigi della città, che invece in altre parti è una vera bomboniera...

    Un saluto al gianduja!:)

    RispondiElimina
  45. Paoletta, ancora grazie per la bella esperienza.Sei una persona indimenticabile con una luce particolare negli occhi che cattura e ammalia. Merito vostro se mi sono decisa a comprare la planetaria ma ho bisogno di una ripetizione. Quando di nuovo a Roma? Hemerita

    RispondiElimina
  46. Paoletta, complimenti! che belle esperienze, ma perchè da noi a napoli mai niente? siamo sttai cattivi? Eppure io continuo a sperare ed ad aspettare.......

    RispondiElimina
  47. deliziosericette.com11 marzo 2011 10:07

    Ciao Paoletta, foto bellissime... vorrei tanto fare una esperienza del genere.Ariadna

    RispondiElimina
  48. Quello che fate è impagabile...non è solo trasmettere con professionalità e competenza ricette e segreti ma anche emezioni e tanta tanta passione, ne sono prova le belle atmosfere, allegre e piene di entusiasmo che si creano tutte le volte ...anche quando - eh Paoletta?!! - non manca chi cerca di mettervi un bastone fra le ruote...che girano girano e continuano a girare lo stesso, vi assicuro cari Paoletta e Adriano.
    Siete i veri numeri 1!
    GRAZIE!!!
    vi abbreccio affettuosamente e non vedo l'ora di rincontrarvi al prossimo corso!
    Rita-Firenze

    RispondiElimina
  49. Mi e' piaciuto tutto ma in particolare la foto della tavola della colazione, quella con la tovaglia a quadri e il vecchio mobile da cucina dietro :-)

    ciao
    A.

    RispondiElimina
  50. ciao, colgo l'occasione per invitarti a partecipare al mio primo contest di ricette di primi piatti dal titolo "SAPORI E COLORI DEL MEDITERRANEO"(http://primopiattoquasifatto.blogspot.com/2011/03/sapori-e-colori-del-mediterraneoil-mio.html)

    RispondiElimina
  51. me gusta mucho el blog y las fotos , todass :)

    RispondiElimina
  52. che bel racconto......prima o poi dovrò trovare il tempo per partecipare anche io ad uno dei tuoi corsi!
    angelo l'ho conosciuto ad un corso....è un mito!!!!!!!!!!!!!
    buon week end a tutti :)

    RispondiElimina
  53. Ciao, tutti ti fanno i complimenti, io invece sono triste perchè il tuo blog non pubblica più buonissime ricette e bellissime foto... Qualcuno è d'accordo con me?

    RispondiElimina
  54. sì SONO ANCH'IO D'ACCORDO CON TE... Mi manca tantissimo la Paoletta che ti segue, ti consiglia, risponde a tutti i tuoi dubbi....io le ho scritto un pò di email, ed è riuscita a rispondermi solo una volta!
    Certo che sicuramente è molto impegnata con i corsi, e quando torna si vede che cerca di rispondere a molti...
    Io ormai cerco solo di fare tesoro di tutto quello che ci ha dato finora, di leggermi le risposte che ha datao agli altri in questi anni e di apprendere così.
    Cmq mi manchi, CI manchi Paolè!

    RispondiElimina
  55. Io solo dico che mi sono incantata con voi,con la vostra magia,il vostro cuore infinito... e sono ancora in questo incanto ogni volta che rifaccio qualcosa fatta al corso ,il cuore se riempia de bellissimi ricordi, di farina, di pioggia,freddo,lievito,burro ,gentemeravigliosa,te e lui con questo dono speciale di fare incantare la gente...Siete semplicemente favolosi,grandi.
    Grazie di tutto, non vedo l'ora di rivedervi e prendermi un altro po di tutta questa magia...
    Un abbraccio ,Candela :)

    RispondiElimina
  56. ...insomma mi sono persa gli incontri toscani...porca miseria, ma il prssimo lo vorrei fare, avete una vaga idea del prossimo appuntamento da queste parti?

    RispondiElimina
  57. Ciao!
    Ti ho assegnato con piacere il premio "The Versatile Blogger" sulla mia pagina

    http://aredheadinwonderland.blogspot.com/2011/04/47-versatile-blogger-award.html

    RispondiElimina
  58. Il corso è a 2 passi da casa mia...uffaaaa! peccato non poterci essere!! :( mi rifaccio guardando il tuo blog! bacioni

    RispondiElimina
  59. Ma che post meraviglioso! Emozionante davvero! Foto splendide e parole bellissime, purtroppo qua dalle mie parti non è così facile trovare corsi di cucina, mannaggia!!!!! Buona giornata!!

    RispondiElimina
  60. Splendide foto, complimenti! Da fotoamatrice ne apprezzo tutta la spontaneità, davvero un ottimo incentivo per le vostre attività

    RispondiElimina
  61. ciao...è veramente molto bello il tuo blog!!passa a trovarmi
    http://cucinadicottoespazzolato.blogspot.com/

    RispondiElimina
  62. Paoletta, sbaglio o anche questa foto è tua? http://www.mezzokilo.it/ricetta/bigne-soffici-palline-tutte-da-gustare

    RispondiElimina
  63. ma perchè nn fate un corso di cucina anche a campobasso, è li che sto piu vicina per frequentare, un bacione a tutti olga

    RispondiElimina
  64. Vi ringrazio di cuore, per esserci sempre...
    Un abbraccio a tutti, proprio a tutti ;-)

    RispondiElimina
  65. che bella esperienza! grazie di averla condivisa con noi! :)

    RispondiElimina
  66. Ciaoo! il tuo blog e le tue ricette sono davvero interessantii!!
    sono nuova..quindi ancora il mio blog è semi-deserto..passeresti? :)
    http://dolciideee.blogspot.com/
    mi farebbe davvero piacere perchè ho bisogno di voi del vostro sostegno e dei vostri consigli e commenti per rinvigorirlo..! Ci conto :D grazieee..e ancora complimenti (ovviamente sono diventata una tua "seguace" ahah :)
    Ciao :)

    RispondiElimina