lunedì 22 novembre 2010

La torta alle noci di nonna Anna

Una torta semplice, di noci, di cioccolato, qualche candito... un'armonia di sapori e consistenze perfettamente equilibrati.

foto

Sarà che è una ricetta dell'Artusi, che nella sua semplicità non sbaglia un colpo, sarà che adoro le noci, sarà che c'è il tocco di nonna Anna, la nonna di Valentina.
Sarà che quando un dolce te lo donano col cuore, questo ha un sapore diverso. Sarà per tutto questo che mi è piaciuto così tanto che, non solo la mattina dopo il corso di Roma l'ho subito fotografato, ma non appena sono tornata a casa dal lungo giro dei corsi, ho telefonato a Valentina, e le ho detto... ti prego, raccontami tutto quel che c'è da raccontare di questo dolce.
Che è la sua ricetta di famiglia me lo aveva già detto al corso, quando tra una preparazione a l'altra, ne ho assaggiato un pezzetto.
Mi ha detto che lo preparano a Natale. Valentina è di Terni e in umbria in effetti si usano noci e cioccolato durante le feste natalizie.
E' il dolce della sua nonna Anna e mi ha detto, poi, che solo dopo anni ha scoperto che era la ricetta dell'Artusi, quindi non ho chiesto altro.
Ma una volta a casa ne ho voluto sapere di più, quindi l'ho chiamata e le ho detto... dimmi tutto quello che faceva la tua nonna, i suoi trucchi, i suoi segreti.

Essì perchè non basta una ricetta scritta a fare di una ricetta LA ricetta, ma è importante la mano, sono importanti il racconto e i suoi piccoli segreti.
E anna pazientemente mi ha raccontato. Grazie Anna :)

La nonna Anna dice che...
- è molto meglio usare il fondente grattato invece che il cacao, un po' noioso grattarlo nella grattugia, ma il risultato è notevole. (mi viene in mente che forse sarebbe utile metterlo un po' in frigo prima? così da evitare che si sciolga in mano, che dici Valentina?)

- è fondamentale pestare le noci grossolanamente nel mortaio insieme allo zucchero invece che tritarle.
Anna racconta che la nonna non aveva il mortaio, quindi le pestava col mattarello sulla spianatoia, l'importante è che vengano schiacciate non tritate.

- è meglio raddoppiare la dose per uno stampo da 36 cm. rotondo.

- sono da usare i canditi di cedro interi e tagliati finemente usando poca farina per evitare che si appiccichino tra di loro.
E Valentina aggiunge che nonna Anna era 'fissata' ;-)

Può darsi, ma le piccole fissazioni fanno la differenza, e questa è una delle torte da credenza più buone che io abbia mai mangiato.


LA TORTA DI NOCI di nonna Anna - tratta da una ricetta dell'Artusi

Noci sgusciate, grammi 280.
Zucchero in polvere, grammi 280.
Cioccolata grattata, grammi 280.
Cedro candito, grammi 40.
Uova, n. 8.
Odore di zucchero vanigliato.

uno stampo di alluminio rotondo da 36 cm. di diametro

Grattugiate il cioccolato freddo con la grattugia.
Poi pestate le noci in un mortaio insieme allo zucchero, se non avete il mortaio, schiacciatele sulla spianatoia usando il mattarello.
Versatele in un vaso per aggiungervi dopo la cioccolata, l'odore della vaniglia, le uova, ponendo prima i rossi e poi le chiare montate, e per ultimo il candito tritato minutissimo, usando pochissima farina.
Prendete una teglia dove il dolce non riesca più alto di due dita, imburratela e cospargetela di pangrattato e cuocetela a calore moderato, circa 180°.

L'artusi dice: dai miei commensali questo è stato giudicato un dolce squisito.




62 commenti:

  1. Ciao Paoletta....bentornata !!!!
    Mi sei mancata tanto tanto.
    Aggiungo la torta nelle ricette ancora da realizzare ;)))) ma stai tranquilla, non ho ancora realizzato tutte le ricette del blog.
    Baci Lucy

    RispondiElimina
  2. Grazieeeeeeeeeeeeee... come sempre, MITICA!
    Mi serviva un dolcetto per stasera.... Lo faccio subito!!!!!!!
    baci,
    Ornella

    RispondiElimina
  3. da provare subito!! quando c'è il cioccolato di mezzo non si rinuncia a un po' di fatica! E visto che al momento non ho il mortaio, faro come la nonna Anna. Ciao e bentornata!

    RispondiElimina
  4. ero qui già che mi fregavo le mani e al contempo meditavo la prima occasione buona per esibire una tale delizia...
    solo che ehm... 8 uova!!!! porca ciuffolina, l'artusi ci dava dentro eh?

    RispondiElimina
  5. rieccoti!aspettavo una tua ricettina!
    e questa mi piace moltissimo!
    bentornata a casa Paoletta!
    baci!

    RispondiElimina
  6. buona e visto che devo smaltire un po' di noci quasi quasi la provo!!!

    RispondiElimina
  7. Tortina da mangiare con un bel bicchiere di latte freddo!!

    Brava come sempre.
    Facci avere notizie di te

    RispondiElimina
  8. che bella sorpresa rileggerti! bentornata!

    RispondiElimina
  9. Straordinario come sempre ,ti seguo,ma come fare per resistere a queste meravigliose ricette?Lisa.

    RispondiElimina
  10. come mi mancavi paoletta, bentornata!

    RispondiElimina
  11. Eccola di nuovo, finalmente! E adesso che quasi è Natale....vai di lievitati:-))))

    RispondiElimina
  12. bentornata! e con una bella torta! non bisogna mica aspettare Natale per farla giusto? :)

    RispondiElimina
  13. rieccoti!!! che gioia, mi mancavi, so che sei stata molto inpegnata con i corsi di panificazione,tutto bene?ehi aspetto che torni a Parma con il Maestro!un abbraccio.
    Simonetta.

    RispondiElimina
  14. emanuela (jesi)23 novembre 2010 22:49

    Ciao Paoletta!
    Che bello rileggerti...adesso ci tieni compagnia per un po' prima di rimetterti in viaggio per nuovi corsi?
    un abbraccio forte
    emanuela (jesi)

    RispondiElimina
  15. @Lucy, ahahahaha! ok, quando le avrai provate tutte avvisami, giuro che allora mi fermo ;-)

    @ornelluzza? smack! :))

    @lucia, grazie, un bacio...

    @rosa, in effetti paiono tante, ma ti giuro non le ho sentite!

    @rebecca, grazie!
    :))

    @sara, pure da sola, io a pezzettini, pezzettini, me la son fatta fuori, così... !

    @raimondo, ciaooooooooooo!

    @cristina, bella, ciao tesoro :))

    @lisa, prova dai :)

    @lis, grazie!

    @gior, direi di no ;-)

    @simo, saremo a reggio emilia :)

    @emanuela, ehmm, parto di nuovo e non faccio nemmeno a tempo a pubblicare il resoconto :(
    un bacio, tutto bene?

    RispondiElimina
  16. che piacere rivederti Paola!sono proprio contenta, spero che tra un corso e l'altro trovi sempre il tempo di mandarci una ricettina e un saluto...e grazie della tua visita, direi che è un onore per noi! un bacio, Franci

    RispondiElimina
  17. Carissima Paoletta...hai ricevuto un piccolo premio e lo puoi trovare sul mio blog. Spero ti piaccia perche te lo meriti veramente :) Complimenti per il blog e per quello che fai...
    Ti saluto e abbraccio :))
    Vedi un po qui:http://ketymartiniskuhacha.blogspot.com/2010/11/nagrada-me-encanta-tu-blog.html

    RispondiElimina
  18. bentornata, Paoletta! Che bello ritrovarti con un'allettante ricetta e con la tua freschezza! Bacioni, cinzia

    RispondiElimina
  19. Vorrei provare questa ricetta ma ho un dubbio: qual è il tempo di cottura? Grazie :)

    RispondiElimina
  20. Caspitina mi stavo perdendo questa ricettina!!! :)))
    L'aspetto di questa torta dice già "mangiami, mangiami!!"
    Che bontà!

    RispondiElimina
  21. Bentornataaaaaaaaa!!!!
    (ma tanto ho visto che tra un po' ricapiti dalle parti mie....)

    Piesse: 'unmisi aggiorna la bloggherolle tua.
    Non so se anche ad altri è così...

    RispondiElimina
  22. Si anche la mia non si aggiorna....e poi ho sistemato finalmente il titolo del mio blo che adesso dovrebbe vedersi...

    RispondiElimina
  23. Si anche la mia non si aggiorna....e poi ho sistemato finalmente il titolo del mio blo che adesso dovrebbe vedersi...

    RispondiElimina
  24. ma qual è il tempo di cottura? grazie!

    RispondiElimina
  25. che bello il tuo blog! e che belli i vostri corsi...la prossima tornata mi piacerebbe essere dei vostri!

    RispondiElimina
  26. hai ragione, Paoletta: i sapori più semplici sono quelli che danno più gusto! a presto, Francesco

    RispondiElimina
  27. Che bello rileggere una tua ricetta!! Sei mancata davvero :)
    Foto molto bella come sempre e la torta proposta sembra davvero golosa... grazie! Concordo sul fatto che i dettagli fanno la differenza, anche in cucina ;)
    A presto,
    A.

    RispondiElimina
  28. Wow! un dolce semplicissimo e veloce! buono! lo segno!grazie!

    RispondiElimina
  29. Bentornata Paoletta, non trascurarci troppoooo!!!
    Buona domenica

    RispondiElimina
  30. grazie che hai condiviso questa bellissima ricetta dalla tua nonna!
    anche sul mio blog hai un premio :)

    RispondiElimina
  31. Quant'è l'"odore" di zucchero vanigliato in grammi?

    RispondiElimina
  32. Buona la tua torta... adoro le noci. Ho fatto anch'io una torta di noci nel weekend... così buona che oggi stamattina era già quasi finita.
    Ciao.

    RispondiElimina
  33. ciao bella!
    questa torta è pure senza glutine. Avviso la mia omomima celiaca!
    :-)
    un bacione!

    RispondiElimina
  34. Bellisismo il tuo blog.
    Cumpilemti.
    Baci

    RispondiElimina
  35. Hello, a foodblogger friend has passed on to me this award One Lovely Blog Award and I would like to share it with you. Check it out on http://fragoleefarfalle.wordpress.com/2010/11/30/one-lovely-blog-award/ .Thank you.

    RispondiElimina
  36. Anche a me sembra squisito e non l'ho neanche assaggiato!
    Le cose semplici sono sempre le migliori e poi l'abbinamento noci e cioccolato è sempre di ottima riuscita!

    RispondiElimina
  37. Ciao Paoletta, bentornata!!!! Che bello, ancora ripenso al corso e ci tornerei subito! Il lievito va che è una bellezza, e lo curo come un bambino. Questo fine settimana ci faccio la pizza! :)
    ah quanto al cioccolato...si, devi metterlo in frigo ed avere le mani ben fredde ed asciutte quando lo grattugi. Io con il cioccolato grattugiato faccio da anni una torta che sta su un vecchissimo ricettario, mi pare, bertolini...e faccio così.

    RispondiElimina
  38. che bella questa torta! non so come, ma me l'ero persa... grazie!!!

    RispondiElimina
  39. Ciao Paoletta!Sono Silvia una ragazza di 22 anni con la passione per la cucina, infatti a breve mi laureerò e non mancherò di partecipare a uno dei corsi che tenete per imparare qualche trucchetto in più di quanti non ne possa imparare leggendo il tuo blog, interessantissimo e pieno di curiosità e forse chissà potrebbe essere la volta buona che riesco a fare quei benedetti CROISSANT! =) Mentre aspetto qualche soldino per partecipare, non smetterò di provarli e riprovarli fino a che non verranno. Però ho bisogno di un tuo aiuto per cercare di capire dove sto sbagliando e darmi un consiglio. Dunque il mio problema principale si trova in due momenti, le volte in cui sono più sfortunata fin dal procedimento di sfogliatura altrimenti nel momento di formare i triangoli; mi spiego meglio: nel primo caso quando picchietto e stendo per poi formare la piega (solitamente nelle ultime)il burro magicamente esce perchè lo strato di pasta che lo copre si rompe, nel secondo quando formo il triangolo se lo guardo di profilo vedo tutti i piccoli piani che ho formato con la sfogliatura e mi sento male perchè significa che quando li vado ad arrotolare tutti quei piani slittano l'un con l' altro perchè il burro non si è assorbito durante tutto il procedimento di pieghe e riposo e i cornetti vengono sprecisi e tutti appiccicosi. Quindi il mio problema principale credo sia che il burro non si assorbe e la pasta non viene bella compatta come vedo nelle tue foto e nel video su youtube di Montersino, a voi viene bassa bassa quando la stendete a me no!!=( anche se ci metto olio di gomito nello stendere, la pasta la sento talmente fibrosa che appena la stendo si ritira e ritorna gonfia come prima. Mi chiedo, cosa sbaglio? sbaglio qualche procedimento oppure sono il burro e la farina sbagliati?uso sia l'uno che l'altro a marchio Coop. Ti ringrazio tanto e spero di essermi spiegata al meglio in modo che tu possa aiutarmi.=)

    RispondiElimina
  40. Mi sembra già di sentire il profumo di questa bella torta! Hai ragione, la semplicità è la forza di questo dolce, ottima!

    RispondiElimina
  41. Mi sembra già di sentire il profumo di questa bella torta! Hai ragione, la semplicità è la forza di questo dolce, ottima!

    RispondiElimina
  42. Il tuo blog ha attirato la nostra attenzione per la qualita delle sue ricette.
    Saremmo felici se lo registrassi su Ptitchef.com in modo da poterlo indicizzare.

    Ptitchef e un sito che fa riferimento ai migliori siti di cucina del
    Web. Centinaia di blog sono gia iscritti ed utilizzano Ptitchef per
    farsi conoscere.

    Per effettuare l'iscrizione su Ptitchef, bisogna andare su
    http://it.petitchef.com/?obj=front&action=site_ajout_form oppure su
    http://it.petitchef.com e cliccare su "Inserisci il tuo blog - sito"
    nella barra in alto.

    Ti inviamo i nostri migliori saluti

    Vincent
    Petitchef.com

    RispondiElimina
  43. Il suo blog è stata la mia scoperta cercando delle ricette in generale.Sono sempre sorpesa e faccio a lei i miei complimenti.La mia cucina è senza glutine.Il mio sito da poco attivo è www.nonsolosighedigrano.org
    Dio ti benedica Rut

    RispondiElimina
  44. ciao Paoletta ti ho mandato un premio! passa da me :-)

    RispondiElimina
  45. Ciao! Ho aperto un blog
    http://amarantomelograno.blogspot.com
    e volevo dirti per correttezza che ti ho aggiunto nella pagina dei link. Spero ti faccia piacere. Complimenti x il tuo blog, le foto e le ricette! Cari saluti

    RispondiElimina
  46. Il semble que vous soyez un expert dans ce domaine, vos remarques sont tres interessantes, merci.

    - Daniel

    RispondiElimina
  47. Bentornata Paoletta.. ma che strano non visualizzo più i tuoi aggiornamenti nella mia blogroll e nemmeno nel reader.. ne sai qualcosa??
    Passavo di qui per cercare una cosa in particolare e mi sono accorta di essere rimasta ferma a 3 mesi fa!!??

    RispondiElimina
  48. volevo farti i complimenti per il blog, davvero bello!!!

    RispondiElimina
  49. Ciao Paoletta,

    la proverò. Per il momento ti auguro Buon Natale.
    (Aspetto il tuo Pandoro).
    Un caro saluto
    Germana

    RispondiElimina
  50. La torta della nonna è sempre il meglio!!!

    RispondiElimina
  51. @francesca, credo che, come sempre, valga sempre la prova stecchino, dovrà uscire pulito... ma tieni cmq conto che la torta è umida :)

    @anonimo, se metti vanillina, io ne metterei una bustina.

    @moscerino, bella... grazie infinite del consiglio :)
    un bacio

    @silvia, se lo strato di pasta si rompe, i motivi possono essere due: la farina non adatta, e allora prova pari pari quelle che consiglio. oppure l'impasto ha lievitato in frigo, e qui va assolutamente impostato a 4°.
    i piani slittano perchè l'impasto è caldo, non va bene la temp. del frigo, il burro si scioglie.
    inoltre i "piani" DEVONO esserci, il burro NON si deve assorbire, altrimenti che sfogliatura è?? ;-)
    la pasta è fibrosa sempre per il problema sopra, frigo a bassa temp. mi raccomando!! e le farine consigliate.
    il burro, usa bavarese, mai italiano, non si stende...


    a TUTTI gli altri un grande abbraccio !
    :))

    RispondiElimina
  52. ma quindi senza farina??e quali sono i tempi e i gradi di cottura? grazie mille!

    RispondiElimina
  53. ho provato questo dolce.....
    ma anche il coltello si è rifiutato o quasi di fare il suo dovere!
    Cosa avrò sbagliato? ho forse cotto molto e si è indurito l'impasto?
    grazie per il consiglio che mi darai.
    Molly

    RispondiElimina
  54. Cia Paoletta, ti ho appena scoperto e da quello che leggo devi essere veramente brava.Ti faccio i mie complimenti.Vorrei provare questa torta ma dovresti dirmi almeno approssimativamente quando tempo deve restare in forno.Ti ringrazio.Un salutissimo.Veronica

    RispondiElimina
  55. Paoletta potresti dirmi quanto tempo deve stare in forno questa torta? E' ovvio approssimativamente. Ciao da Veronica

    RispondiElimina
  56. Ciao Paoletta...passare dal tuo blog è ogni volta un vero piacere! Senza nulla togliere agli altri blog che seguo, qui trovo tanta professionalità ed ho un solo rammarico... quello di non aver l'adsl e quindi di non potermi godere le bellissime foto che posti ma che per la mia sfigatissima linea lenta faccio fatica a caricare! Questa torta alle noci dev'essere una vera delizia e la proverò dic erto prima o poi. Grazie per i bei post! Ciao e Buona Cucina!!

    RispondiElimina
  57. Mia mamma prepara la simile torta a questa, e mi piace molto. Posso mangiare tutta da sola :)

    RispondiElimina
  58. @Molly, credo abbia cotto troppo. purtroppo io l'ho assaggiata e basta, l'ho scritto, però credo non oltre i 30'. ma va fatta ovviamente la prova stecchino.

    grazie a tutti gli altri :)

    RispondiElimina
  59. Grazie per questa ricetta che mi piace molto, ho tutti gli ingredienti! Io sicuramente farlo! Vi auguro buona fortuna ....

    voyance gratuitement

    RispondiElimina