venerdì 20 agosto 2010

La Torta di mirtilli che era della Tessa poi della Pippi

Oggi niente storie, ho una ricetta e nulla da raccontare.
... o meglio, molto più semplicemente, diciamo che qualche sera fa, passo a dare un'occhiata da lei - non è che giri molto per i blog, ma la potenza di FB può questo e altro ancora - vedo questa, do un'occhiata alle foto, splendide, brava la mia Pippi, e me ne innamoro.
Sì, perché inutile negarlo, si mangia prima con gli occhi, e, per lo stesso motivo, non fare mai la spesa affamati ;-)
Poi, ovviamente si legge la ricetta, ci convince? e questa mi ha convinto... e la si fa! subito, senza tante storie.
A dir la verità una storia l'avrei da raccontare...

IMG_8887-4-2

... be', più che una storia sarebbe una riflessione, su come una ricetta, passando di mano in mano, di casa in casa, in questo caso di blog in blog, cambia, si evolve, e diventa alla fine qualcos'altro?

Be' io sarei stata curiosa di sapere com'era la versione originale col latticello, che la Pippi ha sostituito col latte e yogurt e che io ho sostituito con la panna da cucina.
Sì quella uht, non storcete il naso ma ne tengo sempre in casa di scorta per quando ci piglia voglia di questa, e come viene con la panna, uht s'intende ;-) con nessun'altro sostituto. Il perché non lo so, non l'ho mai capito.

Insomma, per farla breve, io alla ricetta della Pippi che era della Tessa Kivors Kiros, (grazie Azabel, Pippi correggi anche te ;-) ) dal libro ecc. ecc tratta da ecc. ecc. ho fatto queste modifiche:

1. aggiunto lo zucchero perché io amo i dolci dolci.
2. messo olio di semi di mais invece che burro fuso perché non avevo voglia di prendere il pentolino, sciogliere il burro, farlo freddare... eh lo so, direte, e che vuoi che sia?!
Vero.
Ma la ricetta è di quelle superveloci, impasto muffinstyle, della serie ingredienti secchi di qua, quelli umidi di là, insomma con due ciotole e 5' scarsi te la cavi, sciogliere il burro? no, non avevo voglia...
Poi che ho cambiato?
3. ah, sì la panna al posto dello yogurt o latticello, già detto.
4. poi ehmm, tolta la noce moscata e sostituita con la vaniglia, tolta mezza buccia di limone, aggiunto il pizzichino di sale, che si sa, ha il suo perché :)

Insomma non vi annoio ancora, qui l'originale, qui l'originale modificato leggermente, qui sotto una copia stravolta ma, giuro, lo stesso (almeno credo) ben riuscita!


LA TORTA DI MIRTILLI muffinstyle (ovvero che si fa in 10' scarsi)

per una tortiera di 24 cm di diametro:
315 gr di farina 00
3 cucchiaini di lievito in polvere
115 gr di zucchero
1 cucchiaino di estratto vaniglia home made
2 uova
200 ml di panna da cucina uht
50 ml di latte
60 gr di olio di semi di mais
scorza grattugiata di 1/2 limone
150 gr di mirtilli freschi
2 cucchiai di zucchero di canna
1 pizzico di sale

Procedimento:
Setacciate la farina e il lievito insieme in una terrina capiente e aggiungete il sale e i 115 gr di zucchero semolato. In un’altra terrina mettete le uova intere e sbattetele con una frusta a mano fino a che avranno perso 'tensione' (non sbattetele troppo energicamente altrimenti la torta risulterà dura). Aggiungete la panna e il latte, l'olio e la scorza di limone.
Mescolate ora le due miscele in modo da amalgamarle bene.
Nel frattempo avrete lavato e tamponato i mirtilli.
Imburrate e infarinate uno stampo rotondo di 24 cm o rettangolare di 30x20 cm. versatevi la crema livellandola bene in modo da coprire il fondo. Sopra distribuiteci i mirtilli e spolverate con lo zucchero di canna.
Infornate a 180° per 25/45 minuti o fino a che infilando uno stuzzicadenti non ne uscirà perfettamente asciutto.

note: nel forno della Pippi 25', nel mio - ma si sa è anomalo - 45' boh :)



47 commenti:

  1. Paoletta,solo un piccolo piccolo appunto... il nome della tizia e' Tessa Kiros... ho visto mo' che e' la Pippi ad aver scritto sbagliato, ma e' lei, sicura al duemila percento :))

    RispondiElimina
  2. @Azabel, grazissime :))
    vado a correggere immediatamente! e pensare che ho anche linkato la pagina del libro, ma svanita come sono, mica ci ho fatto caso ;-)

    RispondiElimina
  3. Eheh, capita! Invece, se ti capita pigliali i suoi due libri tradotti in Italiano. Costano un botto ma meritano, secondo me potrebbero piacerti... niente ricette strabilianti, ma semplicità e molto, molto calore.

    RispondiElimina
  4. ... ehehe, allora se non è nulla che strabilia, mi potrebbe piacere ;-)
    grazie ancora!

    RispondiElimina
  5. Mamma mia come siete tutte brave...!!!!!ed attente!!!!!!Buonissima, con l'olio! Io ci metto il mio "stabbiatini" Buona giornata deny

    RispondiElimina
  6. Una torta muffinstile stupenda!!!
    Bravissima !!!
    Un bacio
    Francesca

    RispondiElimina
  7. ... e ora della paoletta e poi di.... e ancora di.....
    credo proprio che la catena sia destinata ad allungarsi all'infinito. Grazie paola di avermi fatto "conoscere" questa deliziosa ricetta e le sue varie autrici.

    RispondiElimina
  8. io adoro i mirtilli e questa ricetta è spettacolare

    RispondiElimina
  9. Çok güzel görünüyor. Ellerinize sağlık.

    Saygılar.

    RispondiElimina
  10. Da un dolce...mille dolci! Potenza di internet! Counque la tua versione è veloce, pulita, facile e saporita...un mix perfetto!

    RispondiElimina
  11. Tessa è una garanzia,niente da dire =) ma la tua versione è diversamente stupenda =)

    RispondiElimina
  12. mamma che bontà!!Io al posto del latticello uso la panna acida.
    Entrambi sono difficili da trovare.

    RispondiElimina
  13. Paolettaaaa!!! ;-) vediamo chi altri la stravolgerà...ragazze mettetevi all'opera!!!!
    :-)
    Pippi
    p.s.ora vado a correggere il nome...hem hem scusate...sono una pasticciona...... :-)

    RispondiElimina
  14. Era bella di là dalla Pippi (ps mi sono segretamente innamorata di quella donna!) è bella di qua da te, mo mi tocca farla!!!

    RispondiElimina
  15. ..e la versione di Paola^;^ adoro tutti i frutti di bosco e questa torta,davvero,si fa mangiare con gli occhi,tanto è venuta bella e sicuramente ottima!!il problema mio, sono..i mirtilli freschi..e dove li trovo?qui ci accontentiamo di quelli congelati..dovrei cercarli nelle oasi dei coltivatori diretti,ad un po' di km da casa..se po fa...?vedremo....baci e complimenti,cara;0))

    RispondiElimina
  16. Molto invitante questa torta di mirtilli,io pochi giorni fa ho fatto i muffin ai mirtilli ma penso propio provare a fare la tua torta.Saluti.Encarni

    RispondiElimina
  17. un saluto a tutti. Complimenti per questo dolce, i mirtilli mi piacciono molto e l'aspetto è veramente invitante

    RispondiElimina
  18. Bella bella 'sta torta, Paolé e la Pippi è troppo brava!!!! :))

    RispondiElimina
  19. Cara Paoletta,
    seguo da anni, silenziosamente, il tuo bellissimo blog al quale ho tratto spunto diverse volte con successo e soddisfazione, e contemporaneamente ho conosciuto tutte voi che condividete questa passione.
    Colgo solo ora l'occasione per ringraziarti, visto che sto, a piccoli timidi passi, unendomi alla blosfera.
    Ho sfornato una torta simile, "stravolgendola a mia volta", con le more e mandorle proprio ieri sera.
    Una bontà!
    Questa è già in cima ai miei pensieri!
    Un saluto, a presto...

    RispondiElimina
  20. Le ricette semplici e deliziose che piacciono tanto a me.
    grazie

    RispondiElimina
  21. ecco un'altra torta che se ne va in giro da un blog all'altro!! cara paol,etta se ti va vieni a vedere anche la mia torta al limone vagabonda, chissà che non faccia capolino anche da te! :)
    io intanto ho gia' salvato la tua, baci! ale
    http://viaggiando-mangiando.blogspot.com/2010/08/la-torta-al-limone.html

    RispondiElimina
  22. Ho fatto questa ricetta tante volte e lo servo con gelato olio d'olive. Un giorno lo voglio fare con uva come'e tradizionale.

    RispondiElimina
  23. paoletta a volte metto anch'io la panna uht nella cheesecake al posto del latticello ma anche al posto della panna acida e viene sempre benissimo quindi secondo me hai fatto piu che bene a sostituire il latticello con la panna magari cosi viene anche meglio:D!!!cmq ottima questa torta mette subito voglia di assaggiarla!!bacioni imma

    RispondiElimina
  24. Oh guarda ho proprio dei mirtilli in casa....telepatia transoceanica ?

    RispondiElimina
  25. Uh, Paoletta, che voglia di mirtilli!! E che tentazione di provare questa ricetta, in formato cupcake ovviamente!! A presto, Francesco

    RispondiElimina
  26. Ce ne vorrebbe proprio una fetta in questo momento!!
    Ritornare in ufficio è traumatico, ma magari con un dolcetto.... :))

    RispondiElimina
  27. chissa' quanto ci mettera' a cuocere nel forno nuovo, che mi arrivera' tra un mesetto....
    mi hai fatto troppo sorridere con la nota sul tuo povero forno anomalo!!
    ;-)

    RispondiElimina
  28. Paoletta: vista e presa...o cotta e magnata...l'ho rifatta (avevo i mirtilli come non approffitare..!!) in versione gluten free...la trovi qui:

    http://glu-fri.blogspot.com/2010/08/tarta-de-arandanos.html

    RispondiElimina
  29. Adoro queste ricette per speedy-torte ma che non deludono mai nel sapore. Grazie me la segno subito!

    Ciao ciao :)

    RispondiElimina
  30. @Pippi, letto?? ;-)
    abbia mo anche la versione gluten free :)))

    @Elisabetta, penso che venga bene anche coi frutti di bosco, o mirtilli, surgelati, magari lasciali scongelare e scolali :)

    @la sissa ma benvenuta!!
    che ricetta e che stravolgimenti hai fatto?? :))
    facci sapere, e a presto...

    @viaggiando, ehmm veramente viaggio poco... :((
    verrò a dare un'occhiata comunque ;-)

    @Alice, la tradizionale è con uva? e che tipo d'uva?

    @francesco, secondo me verrebbero benissimo!

    @glu, vistaaaaaaaaaaaaa!
    bellissima, grazie per la tua versione :(
    un bacio

    a TUTTI, grazie e un abbraccio :)

    RispondiElimina
  31. !Che tentazione!Che frutti meravigliosi! e che favolosa torta SPEEDY & EASY!!!Mille grazie :DDD

    RispondiElimina
  32. Paoletta questa torta è super invitante!! E le tue foto sono sempre fantastiche...quanto sei brava!!!
    un bacio
    Roberta

    RispondiElimina
  33. dev'essere buonissima e complimenti per le foto=)



    www.modemuffins.blogpot.com

    RispondiElimina
  34. Buonissimaaaaaaaaaaa l'ho fatta ieri con la variante more al posto dei mirtilli.... Gnam

    Michela Comini

    RispondiElimina
  35. ciao,cara,Paoletta,sono luisa2,ti ricordi?sei sparita dalla circolazione,e,insieme a te tante altre.Ma vedo che sei bravissima.
    felice x te,quante belle e buone cose prepari.
    sono proprio contenta di poter essere ancora in contatto con te.un caro abbraccio
    luisa

    RispondiElimina
  36. Che ricetta buona! Sembra la torta che fece sempre mia nonna. La serviva ancora calda con un poco di gelato alla vaniglia! Njam njam!! Volevo solo dire che oggi vi ho assegnato un "Beautiful blogger award", che trovate sul mio blog. Spero la cosa vi faccia piacere! Il vs. blog mi piace tanto - ricette deliziose, divertenti da leggere, in un contenitore visualmente 'fresco'. Buon weekend!!

    RispondiElimina
  37. Mi sa proprio che la proverò questa torta, l'avevo già vista da pippi, ora la tua, poi la versione gluten free... mi state facendo venire una voglia..... buona domenica!

    RispondiElimina
  38. vorrei fare questa torta buonissima ma non trovo i mirtilli...mi sa che devo aspettare ad andare in trentino!

    RispondiElimina
  39. Ciao Paoletta, fatta ieri sera e mangiata a colazione ( non tutta ;) ). Più rapida di così non si può...ed è pure buona.....Ma tu le torte da credenza come le conservi ? Ti sembrerà una domanda banale ma....i tuoi metodi sono meglio dei miei....quindi accetto consigli ! Baci e grazie
    Lucy

    RispondiElimina
  40. La classica torta da credenza francese di legno! Bella e sicuramente buonissima.

    RispondiElimina
  41. ma che voglia di fare merenda!
    che ridere quando hai scritto che non si deve fare la spesa da affamati. una volta a cena con amici uno disse che faceva sempre la spesa da sazio e un'altra aveva capito che Sazio era una catena di supermercati :)

    RispondiElimina
  42. Paolettaaa!!! Ho fatto la tua crema basilico noci e ricotta! Che bontà! :D
    Naturalmente il merito è tutto tuo :)

    RispondiElimina
  43. @Michela, ottima l'idea delle more, soprattutto perchè prima ci vuole una bella e rilassante passeggiata e la torta sarà ancora più buona :)

    @Luisa, bene mi fa piacere se scriverai qui, quando vuoi!
    un bacio :)

    @Rebecca, secondo me ci puoi mettere altro, adesso, per esempio anche dell'uva fragola o quella rossa da vino!

    @Lucy, io semplicemente metto un canovaccio sopra perchè con la pellicola diventano mollicce :)

    @Lise, ahahhahahahah!! :D :D
    questa è mitica ;)

    @Margherita, è tuo, è tuo :))


    grazie ancora a TUTTI, un bacio e buon we!

    RispondiElimina
  44. Qs torta è spettacolare. Veloce e buonissima. L'ho fatta coi mirtilli, con l'uva, con i frutti di bosco e pure con le mele. Sempre eccezionale!

    RispondiElimina