mercoledì 7 luglio 2010

si fa presto a dire... Melanzane a funghetto!

eggià, si fa presto! Il fatto è che a me le melanzane a funghetto piacciono da morire, ma le faccio raramente, perché a casa piacciono solo a me, e quindi, onde evitare un'indigestione, mi limito!
Di certo mai avevo pensato di postarle nel blog, è una di quelle ricette così, un po' ovvie, tipo l'uovo fritto o gli spaghetti al pomodoro, ma vi sembrano ricette per cui aprire un post nel blog? ;-)

Ma se un pomeriggio caldo e sonnacchioso, uno apre coquinaria, vede un post del mitico Marco Metelli, insomma il mio amico Cansado, che inizia così, appunto... si fa presto a dire melanzane a funghetto...

melanzane a funghetto

e continua con...

Analisi critica ed esegesi della melanzana al funghetto, di Cansado
Si fa presto a dire melanzane al funghetto. Ho imparato, nei ristoranti e nelle trattorie, ad essere diffidente. Ti possono portare un piatto acquoso in cui le melanzane sono praticamente semicrude (orrore) oppure una mota informe, una specie di purea violacea di sapore incerto.
La prismaticità delle melanzane al funghetto non dipende dagli ingredienti. Si possono aromatizzare con prezzemolo, origano, menta o basilico. Tutte e quattro queste erbe si accoppiano benissimo alla melanzana pur essendo totalmente diverse una dall' altra. Ci si puo' mettere del concentrato di pomodoro oppure ometterlo, e lo stesso dicasi del peperoncino piccante. Si possono pretrattare le melanzane con il sale oppure non farlo.
La prismaticità della melanzana al funghetto dipende dal metodo di cottura.
Due regole fondamentali
1 non mescolare MAI con il cucchiaio, spadellare soltanto
2 fuoco alto all' inizio per rosolare e dare struttura alla superficie esterna (al limite del bruciaticcio) e continuare a fuoco basso
Alla fine i singoli pezzi, che saranno perfettamente integri, dovranno offrire una moderata resistenza alla forchetta, per essere però teneri e cremosi all' interno. Il meglio lo danno a temperatura ambiente.

Il mondo senza melanzane sarebbe molto più brutto
(concordo, a casa non sanno cosa si perdono, ehehehe)


Le reazioni di chi legge possono essere due:

1. Pensi... madò, ma io le melanzane al funghetto, come le faccio? spappolate?? semicrude?? ommadonnamia!!
2. Ti piglia una voglia irrefrenabile di melanzane a funghetto, seguita da un rimorso tremendo perché sai che ci mangerai un filone di pane, e non puoi ché sei a dieta :(
E se pure sai che le mangerai solo te, che sei a rischio di indigestione perché ne mangerai una padellata intera, non ce sta nient 'a fa, ti procuri delle belle melanzane sode, il più presto possibile, perché è meglio vivere di rimorsi che di rimpianti.
Ragion per cui esci in giardino e cogli la mentuccia, subito.

Ora, analizzando la ricetta di cansado, va tutto bene, anche il concentrato di pomodoro che non ci ho mai messo, ma sono disposta a provare.
Va bene il metodo, e credetemi è perfetto! ma c'è una cosa su cui non transigo... sulle melanzane a funghetto ci va la mentuccia, ci va! quell'erba fantastica e profumata che cresce nel mio giardino tra le erbe spontanee ;-)
Niente origano, prezzemolo o altre erbe varie, al massimo una fogliolina di basilico... (sono drastica?? e va be', suvvia qualche volta ;-) )

Passo successivo, leggerti le 9 pagine del post e ricostruire la ricetta (no, è un metodo) sì perché lui l'ha scritta due righi qui, un mezzo rigo di là, e ancora un po' di qua, e so solo io cosa mi ci è voluto per ricostruire il tutto, ma cosa non si fa per amor di melanzane :))

Voi leggetevi pure tutto il post, o, se volete far prima, leggete sotto come le ho preparate, seguendo ovviamente le sue indicazioni, sono le melanzane a funghetto più buone che abbia mai preparato.
Peccato che stasera io non possa cenare, (pazienza, non finosco di scrivere il post oltre la mezzanotte ;-) ) mi sento giusto lievemente pesante... ehmm sì, oggi mi so fatta fuori tutta la padella e ho iniziato stamani alle 10 e mezzo - mentre facevo la foto - per finirla a ora di pranzo :((
sigh, lacrime di coccodrillo!
Cansado possono andare???


SI FA PRESTO A DIRE MELANZANE A FUNGHETTO, Analisi critica ed esegesi della melanzana al funghetto, di Cansado

Ho rosolato l'aglio schiacciato nell'olio caldo, poi ho aggiunto le melanzane a tocchetti e con la buccia, 3 grosse, con 2 cucchiai di concentrato di pomodoro il peperoncino e la mentuccia. Ho spadellato un po', a padella scoperta, e poi solo ogni tanto. Devono anche rimanere ferme per potersi rosolare.
Poi ho salato, abbassato il fuoco e aggiunto altro olio, ovviamente extravergine. Si sono cotte in una decina di minuti, devono rimanere integre, rosolate fuori e cremose dentro.
Alla fine ho aggiunto una foglia di basilico spezzettata, ho messo il coperchio e mangiato tiepido il giorno dopo, fino a sentirmi male.


44 commenti:

  1. buoneeee, nella mia famiglia piacciono a tutti le melanzane, in modo particolare alla parmigiana, ma anche spadellate con solo olio, sott'olio, grigliate, ecc.ecc. stasera mi sa che le farò come suggerisci te, le vado subito a comprare. la bellezza della semplicità, altro che ovvietà!!
    baci,
    Cristiana

    RispondiElimina
  2. dal titolo che hai messo ho capito subito che ti eri ispirata al post di Marco ;) ;). Bè, è estate... tempo di melanzane!!!

    RispondiElimina
  3. Verissimo però quello che dice dei ristoranti: o ti trovi la melanzana cruda, acida e insapore, oppure spappolata, unta e bisunta, magari di 3 giorni fa! A me piacciono tantissimo le melanzane a funghetto...ma anche quelle tonde dolci dolci...Amo il mondo della melanzana in genere! ;) Bacioni

    RispondiElimina
  4. Evviva le ricette "ovvie", per me sono le migliori anche perchè diciamolo pure, sono le ricette che si tramandano in famiglia e che bene o male si preparano nella quotidianetà, mica uno a casa per pranzo e cena prepara sempre piatti sofisticati no?! Quindi viva le malanzane a funghetto, l'uovo fritto e gli spaghetti al pomodoro....
    bacia Anto

    RispondiElimina
  5. nooooo....le mie adorate melanzane in un post della mitica Paoletta..questo si che è una sorpresa :-))!!
    Il piatto che preferisco di piu in assoluto..non c'è niente da fare..sn proprio le MELANZANE!!
    Il problema di cui parla Cansado io lo riscontro spesso nella pizza. Adoro la parmigiana ma spesso evito di prenderla perchè non so mai cosa trovo..o melanzane spappolate, o fritte, o tocchetti crudi!!
    Complimentoni per la ricetta..non ho mai provato con la menta...teneterò :-)!!

    RispondiElimina
  6. Cioe', ti sei fatta fuori tre melanzane tutta da sola?!?
    devono essere proprio buone, allora!

    Non lo sapevo che si chiamavano a funghetto, io le taglio semplicemente a dadini..
    Ma mi interessa molto tutta questa teoria.

    Ti chiedo: quando si abbassa la fiamma, va anche messo il coperchio o si aspetta che sia tutto cotto e si copre all'ultimo?

    un bacione

    RispondiElimina
  7. Ricetta semplicissima, ma senza "arte" nel farla diventa orribile.
    Una domandina... ma nella ricetta alla fine niente mentuccia???'
    Perchè anche io, come te, adoro la menta con le melanzane! Sono elementi che non possono dividersi! :))

    RispondiElimina
  8. Stasera le faccio e domani mi sento male anche io!!! :)

    RispondiElimina
  9. Oh finalmente qualcuno che parla seriamente!!! Condivido l'esegesi della melanzana a funghetto fino all'ultima virgola. E' la stessa storia delle Parmigiane, di cui ho parlato pure io:in giro si vedono cose "mostruose! :DDDDD Paolè, il fatto è che la gente si innammora di ricette strampalate e poi non sa fare i piatti semplici comediocomanda...
    Venendo al dunque, di solito nelle melanzane funghetto uso il basilico. Sono della scuola di pensiero di chi afferma che col pomodoto ci sta meglio il basilico, senza invece la mentuccia.
    Però ci provo, se lo dici tu con tanta enfasi, mi fido ciecamente. :DDDDD Non mi hai mai delusa!!!!!!!
    Specifichiamo però, che si tratta di mentuccia e non di menta piperita(quella che sà di colluttorio). Spesso si tende a confondere le due varietà....
    Bella,un bacione e buonissima giornata,
    Ornella

    RispondiElimina
  10. Beh sono proprio contento :*

    Cansy

    RispondiElimina
  11. Io tolgo sempre la buccia per renderle un pò più digeribili ma la mentuccia non mi era mai venuta in mente.......provo la tua versione, appena mi arrivano delle melanzane decenti che sappiano di melanzane!!
    PS: nulla è scontato in cucina!!

    RispondiElimina
  12. Ma Paoletta... tre melanzane è il minimo sindacale per una dieta che voglia dirsi tale!!!! Lo dicono tutti di mangiare molta verdura : ) Le adoro anche io; le ho preparate qualche giorno fa con pomodorini capperi olive nere e tanto basilico!!!

    RispondiElimina
  13. Sei fantastica. :D

    Grazie per l'ispirazione, e per il trasporto nello scrivere!

    RispondiElimina
  14. ma Paoletta questo è un tripudio alla melanzanaa!! me lo sono domandata anch'io come cavolo faccio le melanzane a fungetto........:-(
    l'unica cosa...aggiungo anch'io la mentuccia ..... ora le provo con questo metodo di cottura.... giuro che le provoooooooo! :-)
    un bacione
    Pippi

    RispondiElimina
  15. Adoro le melenzane a funghetto e condivido in pieno il fatto che siano argomento di discussione perchè effettivamente possono essere una goduria infinita o una tremenda delusione.
    Nel prendere atto di questa versione che proverò certamente ti condivido la mia che mi da settimanalmente (si hai capito bene le facciamo una volta a settimana ehehehhehehe) grandi soddisfazioni...ed anche molto sovrappeso!! ahahahha
    Scherzi a parte il procedimento è analogo a quello descritto solo che prima in poco olio evo faccio andare a fuoco lento il concentrato di pomodoro con una cipolla di tropea (solo quella non altre) fatta piccola-piccola...poi in modo analogo ma senza mai coprire la padella. Quest'ultima cosa la posso fare solo perchè le melenzane le riduco a tocchetti piccoli altrimenti effettivamente non è possibile.
    Scusa se mi sono dilungato e complimenti per il post "riflessivo" sulle melenzane a funghetto! ehehhehehe :PPPP

    RispondiElimina
  16. @cristiana, anche alla parmigiana, le adoroooo!! però me le fa la mia mamma, e come le fa lei, nessuno :))

    @giulia, essì marco è un mito!

    @blu, vero, è per questo che ho condiviso il suo pensiero, perchè troppo spesso anche nei ristoranti si da tutto per scontato.

    @anto W!!
    :))

    @saretta, bellaaaaaaaaaaa !!
    mentuccia, eh?? non la menta ;-)

    @gaia, sì! colazione, pranzo e cena :((
    mo per un pezzo sto a posto, ehehehe ;-)
    ho coperto all'ultimo, perchè ho visto che non si seccavano.

    @Tery, ahahahhahah:))
    evabbè, te lo sai quanto so' stordita, mo vado a correggere, e pensare che avevo detto, guai senza mentuccia!!
    un bacio

    @alem :))

    @ornellina, sììììì!! te ce l'hai la mentuccia?? prova, prova, io l'adoro anche nei funghi, peccato che in inverno si secca, ma quest'anno quasi quasi la congelo! o la faccio seccare?? uhmmm...
    smack!

    @cansi :* :* :*

    @zia, noooo, la buccia non si toglie!! veramente non la digerisci??

    @Carla, le posti?? me ne è venuta voglia :)))

    @anonimo, eddai, e chi sei??
    troppo buona !!

    @pina, yesss ;-)

    @pippina bella ciaooooooooooo :))
    come sono invidiosa del vostro incontro, te e l'aurelia, le donne più simpatiche del web! ;-)

    @gambetto, manco io ho coperto la padella, solo a fine cottura per conservarle il giorno dopo :)

    RispondiElimina
  17. @teryyyyyyyyyyyyyy!!
    ahahahahaha!! ma della mentuccia lo avevo scritto, e sempre più stordita manco ho controllato!! ho dato per scontato che avevi ragione te :*

    RispondiElimina
  18. In casa mia è un classico e la sacerdotessa addetta, la mamma, che appunto presiede la cerimonia sì da evitare che la melanzana bruci o si disfì in purée.

    Ma la mentuccia io non l'ho mai provata, nè lei..forse è un fatto soggettivo.
    La cottura invece, molto molto meno.

    RispondiElimina
  19. In realtà le cose più difficili da fare sono proprio quelle più semplici, quelle che hanno pochi ingredienti e apparentemente richidono poca cura. Ma è importante essere puntuale nelle indicazioni poichè il "segreto" sta proprio in un passaggio di cottura, un tempo di riposo o un ingrediente che ci era sfuggito.
    Trovo sempre difficile trovare delle uova al burro fattecomediocomanda, per esempio...
    Brava! e che voglia di melanzane al funghetto che mi ha fatto venire....

    RispondiElimina
  20. ciao Paoletta, aveva colpito anche me questo post di Cansado su Coqui e condivido quanto dice.. solo una domanda ma prima di cuocerle le metti un po' sotto sale o no? Grazie!

    RispondiElimina
  21. qualcuno ha detto melanzane???
    mi ci tuffo!!!!!!!!!!!!!!!
    ciao,de

    RispondiElimina
  22. Parole sante cara Paoletta, oggigiorno si fa presto a dire così tante cose... posso darti un bacio in fronte per l'esecuzione assolutamente per-fe-tta?
    Melanzane callose, appena appena macchiate... e chissà quando riusciremo a rivederci, uffffff! :))
    Bacibaci, N.

    RispondiElimina
  23. Oddio, che buone! Fame! Confermo che al ristorante non si devono MAI prendere le melanzane! Queste invece... mmm! Ci credi che mi manca solo la mentuccia? :D

    RispondiElimina
  24. Ciao Paoletta, mi hai fatto subito venire voglia di melanzane.....solo che io sono nella situazione opposta alla tua....le mangia solo mio marito. A me piacciono ma non le digerisco :(((((( Le tue foto sono splendide....lo sai che se le avessi avute davanti le avrei assaggiate ? Sembra un piatto di semplice realizzazione...ma io così invitanti non le ho mai viste!
    Sei stata bravissima a prepararle ....e la foto....come al solito parla da sola.
    PS: complimenti pure per averle mangiate tutte!!!!
    Baci ;) Lucy

    RispondiElimina
  25. ciao cicciaaa...
    le melanzane a funghetto sono strabuonissime pensa che ogni volta che le faccio al difuori che le faccio per contorno vicino a qualcosa ma sia io e mio marito e anche mia figlia ci facciamo dei panini dette le mbustarelle con l'olio che ti vien giù sulle dita mmmmm che bontàà e che goduria..
    anzi mi hai fatto venir voglia le faccio per stasera cos' un panino nessuno me lo toglie dalla bocca,,hihihih
    un bacio da lia

    RispondiElimina
  26. Voi avete salvato il vostro blog? Se no, andate su timoemaggiorana, Ale vi da una grossa mano. Avvisate tutti gli altri che vi seguono deny

    RispondiElimina
  27. Le ricette più semplici sono anche le più buone quindi .... hai fatt oproprio bene a postarla nel blog! dev'essere una ricetta buonissssima!!!!!!

    RispondiElimina
  28. Cara Paoletta,
    da noi la melanzana a funghetto è un 'must', la cosa più importante e più complicata della 'ricetta' secondo me è infatti proprio la cottura, a casa mia non si usa il concentrato di pomodoro ma si fanno cuocere prima le melanzane, rigorosamente messe sotto sale, mia madre è intransigente su questo, in padella con olio evo e uno spicchio d'aglio, quando sono cotte a puntino, si prelevano delicatamente e, nello stesso olio si fanno cuocere dei buoni pomodori pelati che si insaporiranno già di melanzana, quando anche questi sono cotti si unisce il tutto unendo abbondate basilico fresco, questo è il metodo a casa mia!
    un caro saluto
    dida

    RispondiElimina
  29. Adoro le melanzane, soprattutto fritte e sulla pizza!

    RispondiElimina
  30. cavolo, per ora ho una reazione di tipo 1! :P

    mi rileggo ben bene la tua ricetta, chissà che non scatti la fase 2!!!

    una domanda: ma se uno non ha la mentuccia in giardino, dove può trovarla?

    RispondiElimina
  31. emanuela (jesi)8 luglio 2010 11:12

    Ma io ADOOOORO le melanzane in tutti i modi, in tutte le salse, sempre e ovunque!
    Vado e compro....
    emanuela (jesi)

    RispondiElimina
  32. Meraviglioso...questi piatti che sono apparentemente semplici sono invece difficilissimi e racchiudono una sapienza antica e una tradizione di cotture perfette...mica si puo' farli a tira' via...
    Certo che uno che si dice "cansado" (stanco) e resiste 9 pagine di forum e' un mito...

    RispondiElimina
  33. che meraviglia... le ho cucinate anche io oggi... non belle così, ma buone buone... se vuoi la prossima pentolata ti aiuto io a finirla! però il pane lo metti tu ;)

    è la prima volta che commento, anche se seguo il blog da tanto... lo faccio su una ricetta "semplice" proprio perchè mi ha colpito come anche nelle cose semplici hai sempre una grazia infinita... grazie per rendere il cucinare una cosa tanto più interessante... n.

    RispondiElimina
  34. ;-)
    anche io in realtà non mangio le melanzane!!
    Le ho provate davvero in tutti i modi, ma non mi vanno giù...
    Per fortuna che nemmeno al mio fidanzato piacciono, così non sono costretta a cucinarle!!!
    Ciao Paoletta!

    RispondiElimina
  35. forte!Hai proprio ragione: io sono al punto n°1 e mezzo ovvero "madò, ma io le melanzane al funghetto, come le faccio? spappolate?? semicrude?? ommadonnamia!!
    & Ti piglia una voglia irrefrenabile di melanzane a funghetto" (cit. ;P) ...ma credo che in capo a 2 giorni raggiungerò anche il traguardo del punto n°2 "seguita da un rimorso tremendo perché ci mangerai un filone di paneanche se sai che le mangerai solo te, e che sei a rischio di indigestione ti procuri delle belle melanzane sode, perché è meglio vivere di rimorsi che di rimpianti"!!! :DDDD

    RispondiElimina
  36. Adoro tuo blog Paola ma malanzane a funghetto farò sempre come Dida 70. Con una ecezione , non li metto sotto sale.

    RispondiElimina
  37. non sò se le mie melanzane fossero prismatiche ma sò di certo che erano buonissime !!!!!!!!!!!! grazie

    RispondiElimina
  38. ciao paoletta e ciao a tutti/e
    grazie della ricetta: anche io della scuola: no melanzana, no party.

    vedo che la ricetta non prevede la salatura, mentre in alcuni post qcuno la suggerisce. qcuno ha commmenti da fare a proposito? io di solito salo e non tanto per l'annosa questione dell'amarognolo della loro acqua (non so voi, ma io da anni le melanzane che uso non sono amare [scusate italiano da scimmia]), ma per una questine di consistenza: eliminando l'acqua, la verdura rimane piu' croccante (ad esempio, le zucchine) e dal sapore concentrato.
    ma qui forse la salatura fuori luogo. chi ha suggerimenti?
    ... signora mia, che problemi vero? ma una tantum perdersi in queste questioni capitali fa bene, forse

    pero' , pero', pero'... paoletta un appunto gentile (spero)... ma come "Non fare mica un post sugli spaghetti al pomodoro?" (o su altra ricetta semplicissima).... secondo me se fai concorso: come fate voi il sugo di pomodoro, vedi che sei indondata di post... mille e uno modi diversi di usare il pomodoro (e intendo sugo semplice: pomodoro, qualche odore, un qualche grasso, olio o burro che sia..stop, niente aggiunte)... i pomodori pelati oppure no? passati subito dopo 10 minuti, se si utilizzano i pelati, oppure passati a fine cottura ecc. eccc...o la passata?? ecc ecc...
    io ad esempio faccio un sugo di pomodoro che utilizza il burro e una mezza cipolla (che poi tolgo)... il tutto a crudo.. ecc/// ecc///
    ovvero per dire: che, spesso, le pietanza di base sono quelle con piu' variazioni.... quindi benvengano post
    ciao vado. fa caldo e straparlo forse
    cius
    stefano

    RispondiElimina
  39. Ecco, lo sapevo... stavo aspettando ad aprire questo post, perché sapevo che la voglia irrefrenabile di melanzane a funghetto avrebbe colpito! Impossibile resistere, e sopratutto impossibile mangiarne pochine pochine per togliersi solo lo sfizio, macchè!
    Io le faccio molto simili anche se senza mentuccia (non so, non sono proprio mai stata abituata ad usarla... sai quelle cose a cui devi pensare e che non ti vengono spontanee?). E il primo giro d'olio lo faccio minimo, ma proprio minimo da sporcare appena la padella, solo quando sono ben rosolate ne aggiungo, assieme al concentrato, così ne assorbono molto meno e mi sento un po' meno in colpa...ma la prossima volta voglio provare come dici tu :)

    RispondiElimina
  40. Ciao Paoletta.....alla fine stasera le ho preparate....non ho resistito.....ottime e, come sempre, meglio di quelle che preparavo di solito.Grazie e baci.
    Lucy

    RispondiElimina
  41. qui siamo come sulla zuppa inglese:
    mangio le melanzane in qualsiasi modo (e sottolineo qualsiasi!) tranne che a funghetto...ma che queste mi hanno fatto venire una voglia...e le ho fatte!
    sono venute davvero buonissime...mi sono "leccata" anche la padella (e il piatto,la forchetta...)
    solo che magari dovevo lasciarle cuocere 2 minutini in più...qualcuna era un po' duretta :(
    ma la fretta (e la fame) sono cattive consigliere :)

    Laureen

    RispondiElimina
  42. @Alessia, mi sa che per la cottura dipende dal tipo di melanzana?? o anche se si sono messe o no sotto sale??
    comunque vanno assaggiate, difficile dare tempi...

    @sara, grazie, per i motivi che dici scelgo di pubblicare anche cose che si fanno tutti i giorni :)

    @lory, ciao... no, non le ho messe sotto sale, tagliate a cubetti e via!

    @preci, e detto da teeeeeeeeeee :))ùgià, chissà quando! spero presto, mi ha fatto davvero piacere conoscerti, sei simpatica, con quel guizzo di ironia che mi piace ;-)

    @Lucu, complimenti per averle mangiate tutte?? ennò!! ti prego, io poi non sai quanto mi pento :(((
    dopo, eh?? ;-)

    @Dida, in effetti anche a casa mia, mai adoperato il pomodoro, ma qui ce n'era poco, ed ero proprio curiosa... mi è piaciuto :)

    @Silvia, cresce selvatica, mettici del basilico, o dell'origano!

    @emanuelaaaaaa :))
    bella, smack! come sta la mamma??

    @glu, cansado lo è, un mito, sempre!

    @n. ti ringrazio, e a me fa davvero piacere che tu abbia commentato.
    a presto spero :))

    @anthony, questa è una di quelle preparazioni dove non esiste LA ricetta, ma esiste la ricetta di casa, ed è sempre la migliore :))

    @daniela, fatte??
    :)

    @stefano :)))))))
    io a funghetto non le salo mai, e non chiedermi perchè! ;_)
    non sono amare, lo giuro! e rimangono consistenti, ancor di più cotte come diceva marco.

    per il resto, dai che lo sai, posto tutto, ma proprio tutto quello che mi salta in mente... e poi io non so mica cucinare, sperimento, sempre quel che mi incuriosisce ;-)

    @laureen, la prossima volta! c'è da dire che tempi se ne danno male, vanno assaggiate :)
    un bacio


    grazie a TUTTI, un bacio :)

    RispondiElimina
  43. Hei ma sono l'unica che usa le foglie d'alloro???
    L'alloro dà un sapore particolare che avvicina le melanzane al sapore dei funghi... ho sempre pensato che è per quello che si chiamano così!!!

    RispondiElimina