mercoledì 28 luglio 2010

Insalata di pennette, verdurine nostrane e cacioricotta

Sono sparita per una settimana senza nemmeno salutarvi, ero al mare, costa del Cilento da Tinuccia, e non vi ho detto nulla, né salutato... ehmm sono un po' sprucida, come si dice da quelle parti ;-)

Insalata di pennette

Ma torno con ancora negli occhi un mare blu, a tratti del colore dello smeraldo, cristallino a tal punto che mi chiedo... riuscirò ancora a fare il bagno in un mare altrettanto bello, pulito e incontaminato? mah!
E torno con una ricetta, tratta dal libro che mi ha regalato lei, "Le ricette del Cilento" di Luciano Pignataro.

Tinu', ebbasta! la smetti di farmi sempre 'sti regali?? Mica per altro, non c'è una e dico una ricetta che non farei, le leggo e penso... questa la faccio, ok, anche questa la faccio!
eggià so' tornata dal mare con 2 kg. di troppo, pensare che volevo dimagrire :(
sì vabbè, mo si dimagrisce al mare?? casomai prima!
... e poi seeeee con lei, ma quando mai?? ricordalo, hai 2 kg. di troppo sulla coscienza e tutti gli addominali di stasera ;-)

Però questa pasta me la sono fatta lo stesso ieri a pranzo, buona ma buona, ne ho mangiati solo 50 gr. ma non potevo (non volevo ;-) ) assolutamente rinunciarvi!

Ho solo apportato qualche piccola modifica, tipo friggere anche i pomodorini, come fa Antonia, (ehehe se no era troppo leggera), e ho usato cacioricotta invece di caciocavallo, omesso la mozzarella, l'aglio...
si ok, la riscrivo ;-)

insalata di pennette


INSALATA DI PENNETTE, VERDURINE NOSTRANE E CACIORICOTTA, tratta e liberamente modificata da "Le ricette del Cilento" di Luciano Pignataro

Ingredienti:
1 peperone giallo
1 peperone rosso
2 zucchine
12 pomodorini
cacioricotta
1/2 cucchiaino di aglio, olio e peperoncino (oppure 1 spicchio d'aglio e peperoncino a piacere)
sale
origano
olio extra vergine di oliva abbondante

320 gr di pennette

Procedimento:
Friggere in olio evo, che copra completamente il fondo di una padella, i pomodorini tagliati in 4 spicchi, insieme a 1/2 cucchiaino di questo, oppure con aglio e peperoncino.
Toglierli e metterli da parte. Conservare un poco di olio di cottura dei pomodorini.
Nello stesso olio friggere prima le zucchine, poi i peperoni tagliati a bastoncini, e mettere da parte.
Salare poco tutte le verdure e lasciar raffreddare.

insalata di pennette, ingredienti

Nel frattempo far bollire l'acqua, cuocere le pennette molto al dente, scolarle e rovesciarle su un canovaccio asciutto, assolutamente senza passarle sotto l'acqua fredda.
E' importante poi asciugarla, altrimenti la pasta assorbe l'acqua e non rimane bella al dente.

Mettere le pennette in una ciotola insieme all'olio di cottura e all'origano e mescolare bene. Lasciare insaporire per una quindicina di minuti, poi aggiungere le verdurine, mescolare bene e lasciare insaporire almeno un'ora.
Al momento di servire aggiungere il cacioricotta grattato a julienne.

Qual è la vostra pasta fredda o insalata di pasta preferita?

piesse: Ah, se vi capita sottomano, questo libro compratelo... vale tutti i 10 euri e anche di più. Giuro che Luciano non mi ha pagato per dirlo, giuro :)


36 commenti:

  1. OOOOOOOOOOOOOOOOOO, sono la prima a scrivere un commento!!! Che emozione!!! Che scrivo, che scrivo? Potrei dire che la tua libera ispirazione sembra davvero ben riuscita...e invece no, ti scrivo che le foto sono, come sempre, splendide!!! baci baci
    stefania di noidueincucina
    PS. ho fatto la tua crema pasticcera con la panna, DI-VI-NA!!! http://noidueincucina.blogspot.com/2010/07/una-crema-pasticcera-da-urlo.html

    RispondiElimina
  2. Una ensalada preciosa, se ve estupenda para este tiempo. Saludos

    RispondiElimina
  3. Un piatto che fa venir voglia di essere mangiato con gli occhi e con la bocca. Brava Paoletta. E poi, io che ho vissuto nel Cilento per diversi anni, gradisco molto questi piatti ricchi di verdure, e che verdure. brava per la ricchezza della semplicità.

    RispondiElimina
  4. Ottima e...quel cucchiaio in foto è bellissimo. Un abbraccio =)

    RispondiElimina
  5. ...a dieta mi voleva tenere,...cos'è pazz'!!!

    E comunque... il mare stanca, hahaha!!!

    RispondiElimina
  6. Ma che fame riesci a farmi venire alle 9,30 di mattina???? :)

    RispondiElimina
  7. Oh mamma, questo è un attentato! Ne voglio un piatto!!! Si, sono le 9.30 del mattino... va bè, stamattina ho fatto colazione con la focaccia pugliese, per cui ci sta la pasta adesso! :P
    Tinuccia ha fatto bene...mica si fa dieta in vacanza!! ;)
    Un bacio!

    RispondiElimina
  8. Ps. Carino il restyling!! :))

    RispondiElimina
  9. Mò la faccio subito!!! Ahahahahahahah...
    Io però mescolerò gli ingredienti alla pasta calda...secondo me, si insaporisce meglio.
    Un bacio e ben ritrovata :)))
    P.S. La mia pasta fredda preferita?
    La mia Crudaiola, of course! :DDDDDD
    http://ammodomio.blogspot.com/2010/06/pasta-alla-crudaiola.html

    RispondiElimina
  10. Ti sei rifugiata in un gran bel posto... brava, ottima idea!
    La foto delle pennette è molto "gustosa"

    RispondiElimina
  11. Ben tornata, che meraviglia questa tua insalata di pasta!! Quanti bei colori!!

    RispondiElimina
  12. Per fortuna tu in vacanza ci sei stata... io invece mi sa che me la sogno :)
    Racconto, foto e ricetta sempre divertenti ;)))

    RispondiElimina
  13. pasta fredda ? va bene lo stesso se e' un piatto di riso ?
    Olio d'oliva, parmigiano grattugiato e prezzemolo tritato, crudo, quantita' industriale. Si mescola il tutto nel fondo di una terrina, si cuoce il riso e lo si scola velocemente, quando e' al dente, si versa nella terrina e si mescola bene il tutto. Questo al mattino presto...
    Poi c'era il mare, quarant'anni fa, settanta chili fa ed un numero imprecisato di smusate fa, era il piatto che si trovava quando si tornava a casa dal mare, la pelle calda di sole, profumata di sale e di iodio, e quindi per me e' uno dei piatti della memoria :-) Personalmente oggi userei un riso superfino, magari a chicco un po' grosso (qui ce lo vedo bene), e lo scolerei un attimo prima della cottura giusta in modo che finisca di cuocere col suo calore assorbendo ben bene tutti gli aromi. Un sacco di proposizioni ipotetiche, ci penso sempre e poi l'ho fatto solo una volta, tempo fa. Finisce sempre che prezzemolo fresco, in casa, non ce n'e' mai :-)
    Per la tua ricetta, pensavo... a parte i pomodorini saltati in padella con l'olio, che cosi' lo insaporiscono e rilasciano un po' del loro sugo, e se invece di friggerle, le verdure, le si usasse grigliate ? Non per questioni di dieta, e' che non so friggere :-)

    RispondiElimina
  14. Questa pasta...la immagino anche con le paste di mais o di riso senza glutine...e del suggerimento di Raimondo qui sopra che pensi...con il riso puo' funzionare ?....Bellissime foto come sempre. Ciao Simonetta

    RispondiElimina
  15. "Cacioricotta invece di caciocavallo o mozzarella???". Non è che il saluto spucido te lo faranno i cilentani per questa sostituzione nella loro terra! :PPPP aahahahahahahaha
    PS
    Non ho una pasta fredda preferita...solitamente vado al "riciclo" ed escono cose anche veramente decenti...peccato che poi non ne ricordi nemmeno una ;P
    Me lo sono meritato anche io un saluto sprucido, vero?! :P eheheheheehe

    RispondiElimina
  16. pasta, peperoni, zucchine,cacioricotta...il piatto perfetto per me!!e la foto è davvero davvero invitante! la mia pasta fredda preferita è simile a questa: penne rigate con peperoni, melenzane e pecorino grattugiato(perchè per me il pecorino grattugiato sta bene ovunque!)
    Ciao
    Flavia

    RispondiElimina
  17. Bentornata!!
    la tua rivisitazione deve essere molto saporita! Complimenti per essere risucita a farne fuori solo 50gr! ;-)
    Per me la pasta fredda, va bene con tutto. L'importante è NON usare quei condimenti gia' pronti che mi fanno venire il mal di stomaco al solo pensiero!!
    baci

    RispondiElimina
  18. ciao paoletta
    ottima ricetta.
    mi piace anche molto il suggerimento di raimondo, ancorchè sul riso.
    una delle mie preferite, è questa mia pasta fredda "alla cinese", pubblicata a suo tempo su mangiarebene:

    http://www.mangiarebene.com/marinate/avventura/la-citta-quieta-e-l-oriente_1939.htm

    cius
    stefano

    RispondiElimina
  19. E hai fatto bene a non rinuciarci!!
    Sono fan sfegatata del cacioricotta. Anche solo con le fave crude mi fa squagliare...

    RispondiElimina
  20. Bentornata Paoletta, ottima questa ricetta rivisitata, ma non è che vuoi farci prendere
    2 kg anche a noi ???

    RispondiElimina
  21. Grazie per i complimenti Paoletta
    In effetti la tua variante mi sembra più interessante!
    Dobbiamo fare il confronto diretto
    Intanto te la rubo per la ristampa ormai imminente

    RispondiElimina
  22. non fanno niente 50 gr di pasta alla tua figura splendida! vista la foto tua, sei in forma perfetta! e molto f.
    mi fa male pensare di friggere anche se col frizzaglio ci condisco molte paste calde o fredde, la mia preferita è ciliegini, mozzarelline e basilico. ma anche solo ciliegini e basilico, tutto a crudo. e farfalle come tipo di pasta. bello ritrovare le abitudini.

    RispondiElimina
  23. @Stefy, grazie per il post sulla pasticcera!
    :)

    @Angela, è così, i piatti semplici sono quelli che preferisco !
    un bacio :)

    @Tinu, -1!! prrrrrrrrrrrrr!!

    @Tery, sei diventata bravissima, fai quelle focacce a mano in maniera splendida ;-)

    @Ornè, però poi la pasta si scuoce, no?

    @Raimondo, solo riso, olio, prezzemolo e parmigiano?? guarda se non me lo avessi descritto come hai fatto, gli avrei dato un soldo, e invece me ne hai fatto venir voglia :))
    sulle verdure grigliate, sai che ci avevo pensato?? secondo me viene bene!
    ma che non sai friggere non ci credo ;-)

    @Glu, io penso che venga bene anche col riso, e perchè no?? una manciata di mais ;-)

    @gambetto, ma davvero ho osato tanto?? ahahaha !!

    @gaia, piuttosto che quella robaccia meglio in bianco, oppure riso nella versione su di Raimondo :)

    @stefano, anche a me il riso come lo descrive Raimondo mi è piaciuto molto :)
    e chissà perchè mi viene in mente una spruzzatina di limone... no, eh??

    @Luciano grazie a te e alla passione che metti in ogni cosa!
    confronto diretto? ok, quando?? ;-)

    @silvia, troppo gentileeeeeee :))
    smack!


    a TUTTI, un bacio grande e grazie !

    RispondiElimina
  24. Bupnissima e perfettamnete presenatata tesoro...buona, buona, buona!!!! bacioni

    RispondiElimina
  25. mmmmmmmmmm si sente il profumino anche da qui!! adoro le insalate di pasta in tutte le salse, a casa va per la maggiore quella di bastoncini di zucchine con tonno e primo sale!
    un bacio Sara

    RispondiElimina
  26. Ciaooo Paoletta,ho fatto questa meraviglia oggi, al volo con quello ke avevo in casa, quasi tutti gli ingredienti tranne i peperoni sostituiti con melanzane e le pennette con penne, molto gustosa. La proverò quanto prima con i peperoni,anke se pensavo di cuocere le verdure in forno anzikè fritte, ke ne pensi??
    La mia pasta fredda preferita è la crudaiola con rucola,pomodorini,cacioricotta,
    olio,aglio,tutto crudo,tranne la pasta,quella va cotta, al dente,qualke volta ci si mette anke del fior di latte....
    ciaooo Lucia dalle marche

    RispondiElimina
  27. Qualsiasi piatto contenete peperoni è fantastico :)

    La mia pasta fredda preferita?
    pomodorini tagliati a metà, olive a rondelle, capperi, 1 acciuga, olio, basilico, mozzarella e filadefia :) Una droga... difficilissimo fermassimi per quanto sia un classico :)

    RispondiElimina
  28. Io l'ho comprato tempo fa, e devo dire che il rapporto qualita' prezzo e' ottimo, anche se alcune delle tante ricette sono simili tra loro, magari si distinguono solo perche' vengono da un ristorante piuttosto che da un sito. PEr conoscere la cucina cilentana, anche per me che ho li' una parte della famiglia acquisita, e' un ottimo inizio! :)

    RispondiElimina
  29. Ottima dall'aspetto e sicuro anche dal sapore, domani la provo!
    Visto che vivo da queste parti devo procurarmi il libro... grazie per l'idea!

    RispondiElimina
  30. Bentornata Paoletta questa pasta è fantastica, ricca di sapore e colore. Ciao Daniela.

    RispondiElimina
  31. Buongiorno, "sprucida"! :-D (Ma cosa significa, poi?)
    Questa pasta mi piace perché è colorata, sostanziosa e mediterranea! Praticamente perfetta. Le foto, poi, sono uno schianto... E brava la nostra sprucidina! ;-)

    RispondiElimina
  32. I miei cari ti ringraziano! L'ho preparata e portata in montagna questo week end: è stata letteralmente divorata da marito, figlia e similgenero in una pausa dal lavoro nel bosco.
    Ah, ovviamente, anche da me! Era veramente squisita! Grazie paoletta!
    Primavera

    RispondiElimina
  33. @Lucia, sai con le melanzane sarà stata buonissima ! più che al forno le farei gratinate, che ne pensi?? mi fa piacere tu l'abbia provata :)

    @Ciboulette, ciao :)
    sì, ci ho fatto caso anche io, ci sono delle ricette ripetute, di ristoranti o persone diverse. alcune quasi identiche, altre si differiscono anche solo di poco... ma nelle ricette della tradizione, quel "di poco" mi affascina ;-)

    @Giovanni, benvenuto! mi fai sapere? :

    @Lucia, booooooooooooooooooo!
    :D :D
    un bacio :))

    @Primaveraaaaaaaaaaaa :))
    che piacere averti qui grazie a te!
    un bacio e a presto...

    RispondiElimina
  34. estiva fino in fondo questa tua ricetta. Da copiare al volo (e a qualsiasi ora... ORA!!!!).
    CookingMama
    http://cookingmama.myblog.it

    RispondiElimina
  35. Questo blog è così interessante. Devo dire che in un primo momento ho pensato che sarebbe stato una perdita di tempo, ma dopo aver letto il tuo post è stato colpito con la sua qualità. Spero solo che col tempo si continua mantenendo la stessa qualità, e la maggior parte la stessa passione, al momento della scrittura.

    RispondiElimina