lunedì 11 gennaio 2010

I bomboloni

Ma che è 'sta cosa che appena passata la befana già si pensa al Carnevale?? mica tanto normale lo so, fatto sta che era dall'anno scorso che volevo provarli, quindi sono perdonata, pure se in leggero anticipo, così intanto si fanno le prove, no??

ri-bomboloni

Avevo letto la ricetta su La Cucina Toscana, sempre del Righi Parenti, poi una storia e un'altra, ho fatto i krapfen, le graffe, le frittelle di riso... insomma poi Carnevale è passato e, per fortuna, anche la voglia di fritti, ma torna, eh se torna... ;-)
... e, infatti, come non si fosse cucinato abbastanza per le feste, che si fa?? si inizia subito a pensare al Carnevale, sarebbe da stare a dieta, altrochè, ma come si fa?
I bomboloni so' troooooooppoooooo bboniiii :))

E infatti, primo momento libero, cheffò? ehehe, li faccio, e speriamo bene, perchè inizio a studiare la ricetta del libro, poi al solito fò di testa mia, se no che gusto c'è?? insomma alla fine ho lasciato più o meno le quantità.

A chi già sta pensando, evabbè ma bomboloni, krapfen, bombe, sempre quella roba lì, è! oppure, come qualcuno mi ha chiesto su FB, quale ricetta è meglio, questi o i krapfen? ... dico, manco per niente, è tutta un'altra storia, sono diversi!
I bomboloni NON hanno uova nell'impasto, quindi niente sensi di colpa, sono pure dietetici rispetto ai krapfen, anche meno burro, ahahahaha!!
Eppure un impasto così semplice, ma con dei profumi incredibili, e una leggerezza che non ve la sto a raccontare, l'avete da provà !!

ehmm, certo lo so, è un pochino presto per pubblicarli, ma tanto l'entusiasmo, dopo averli assaggiati (a seguire lacrime di coccodrillo e pentimenti vari) che su Fb ho chiesto: ho fatto dei bomboloni da sballo, che fò pubblico la ricetta o s'aspetta Carnevale??
... indovinate un po' qual è stata la risposta??
quindi, a grande richiesta...


I BOMBOLONI da sballo!

Ingredienti:
400 gr di farina (metà manitoba e metà 00)
50 gr di burro
70 gr di zucchero
100 gr di acqua
130 gr di latte
10 gr di lievito di birra (quello fresco del cubetto)
la buccia di 1 arancia o 1 limone (io preferisco l'arancia alla grande!)
1 cucchiaino di vaniglia home-made (sì, presto metto la ricetta ;-) ) o i semini di un baccello, se proprio non l'avete, mettete vanillina)
5 gr di sale (non pensate di ometterlo, ha la sua funzione)
1 tuorlo (è vero, i bomboloni non hanno uova, ma un piccolo tuorlo ha il suo perchè)

olio di semi di arachide (non ne usate altri, questo regge bene il "punto fumo")
zucchero semolato per lo spolvero (è assolutamente vietato lo zucchero a velo!)
crema pasticcera (datemi retta, provate la mia ;-) )

Procedimento:
Setacciate bene le due farine. In una ciotola ponete l'acqua e il lievito, maneggiate con cura per sciogliere quest'ultimo. Versate poi 100 gr di farina, presa dal totale, sull'acqua e lievito e mescolate giusto il tempo per amalgamare il tutto.
Coprite con pellicola e attendete 1 ora, nel frattempo potrete preparare gli altri ingredienti, per esempio tirare fuori il burro dal frigo che dovrà essere morbido.
Quando il pre-impasto è pronto, versatelo nella planetaria o, se impastate a mano, in una larga ciotola.
Aggiungete 1 o 2 cucchiaiate di farina ed iniziate a mescolare bene, poi aggiungete il tuorlo, e, quando questo è ben assorbito, metà dello zucchero. Impastate ancora bene aggiungendo ancora un po' di farina, poi inserire l'altra metà dello zucchero.
A questo punto alternare latte e farina (meno una cucchiaiata) fino ed esaurimento, infine il sale.
Impastate bene sia a mano (almeno 25') sia nella planetaria, fino a che l'impasto sarà elastico e incordato. Aggiungere la vaniglia, la scorza di arancia grattata e alla fine il burro, poco alla volta, sempre impastando con energia, fino a che l'impasto sarà lucido ed elastico, quindi ben incordato. Se lo prendete in mano, dovrà tendersi come una corda ma non spezzarsi, e se impastate sulla spianatoia, non dovrà appiccicarsi.
Solo a questo punto potrete metterlo ben coperto in una ciotola a lievitare, ci vorrà circa 1 ora e 45'.
Quindi avrete tutto il tempo di preparare una crema pasticcera, o la vostra o la mia, questa! Io ve la consiglio caldamente, è sublime e dir poco, oltre al fatto che non si lasciano albumi in giro, vedete perchè!
Adesso infarinate leggermente la spianatoia, e rovesciate l'impasto lievitato, sgonfiatelo bene e fate le pieghe del tipo 2. Fatelo riposare 40' coperto da pellicola con la chiusura sotto.
A questo punto spianate la palla col mattarello all'altezza di 1 cm. e 1/2 e tagliate i bomboloni con un coppa pasta.
Copriteli con pellicola e fate lievitare ancora 1 ora.

Friggeteli, meglio se uno o due alla volta, immergendoli dalla parte che stava a contatto della pellicola, in olio profondo (istruzioni nei consigli sotto) poi scolate bene su carta assorbente, ma se tutto è andato bene, non assorbiranno quasi niente di olio.
Poi rotolateli nello zucchero semolato!
ah, dimenticavo... farciteli di crema pasticcera, sono 'na cosa che non si può raccontare!

consigli (leggete, please!):

- iniziate impastando con 100/110 gr di latte, specie se impastate a mano, ma ricordate che se riuscirete a metterne 130 gr l'impasto ne gioverà, e i bomboloni saranno delle soffici nuvolette da riempire di crema profumata.

- se impastate a mano, sbattete l'impasto più che potete sulla spianatoia, fino a renderlo lucido ed elastico, ci vorranno almeno 25 minuti, con la planetaria va incordato... la differenza si vede, si vede :)

- friggete in olio profondo a 170° ma se non avete il termometro (io non ce l'ho che arriva a 170°, uffa!) usate questo sistema: mettete l'olio a scaldare in un pentolino piccolo che potrà contenere massimo 2 o 3 bomboloni, io li ho fritti uno alla volta, e riempitelo di olio di arachide alto almeno tre dita.
controllate con il manico di legno di un cucchiaio, quando farà le bollicine bianche attorno, è pronto, immergete il vostro bombolone e inebriatevi del meraviglioso odore che sprigionerà, niente puzza di fritto, ma di buono :)

- tra una frittura e l'altra, togliete sempre dal fuoco, una ventina di secondi, il pentolino, perchè l'olio continua a scaldare e vi ritroverete, altrimenti, i bomboloni, bruciati fuori e crudi dentro.

- i bomboloni devono cuocere lentamente (ma non troppo) per permettere all'interno di cuocersi, quindi il trucco è questo: se quando li immergete si doreranno lentamente senza scurirsi subito, l'olio è giusto, altrimenti scansate il pentolino dal fuoco.

- se avete il termometro, o meglio la friggitrice, tutto il papiello sopra non vi serve!

- I ritagli impastateli di nuovo, fate riposare 10' l'impasto e stendete di nuovo, tagliate col coppa pasta, anzi, "coppate" ;-)
ecc.

- se non volete friggerli tutti e subito, tagliateli e metteteli subito in un vassoio coperti da pellicola, poi in frigo a circa 7/8 gradi, ce li potrete lasciare al massimo 12 ore.
dopodichè tirateli fuori, aspettate che riprendano la lievitazione, ci vorrà circa 1 ora perchè arrivino da 1 cm. e 1/2 che erano, ad un'altezza 2 cm. e 1/2.
poi friggete.

- per la crema, se fate la mia, non pensate di farla con le uova intere ma togliendo la panna, cambia irrimediabilmente il risultato, in pratica 'na ciofega.

- ultimo consiglio, serve che vi dica fateli!! ?? vabbè, ma che ve lo ho detto affà?? ;-)


152 commenti:

  1. mmmmhhh...che voglia che mi hai fatto venire...
    vabbè al diavolo la dieta...ora fisso una data e li faccio!!! baci e grazie per la ricetta!!

    RispondiElimina
  2. No nn ci credo proprio adesso sto facendo i Krapfen tuoi e tu posti questa ricetta, incredibile!
    Baci Maddy

    RispondiElimina
  3. Eccola la ricetta criminale!!
    Non ho mai fatto un fritto in vita mia, non so da che parte partire, però ho il termometro, certo che impastare 25 minuti a mano è un lavoraccio, ma dagli ingredienti che leggo mi sembra un impasto malleabile. Devo farli!
    Ok lo confesso, le mie calorie solitarie vanno in vacanza quando mi avvicino a questo cosi, perfidi e tentatori, se poi c'è pure la crema, slurp.
    C'è un motivo particolare per cui dovrei usare olio di arachidi per friggere? Magari è una domanda scema ma sui fritti non so niente.

    RispondiElimina
  4. Ops! ho visto ora l'appunto sul perché dell'olio.
    Sorry!

    RispondiElimina
  5. wow bellissimi e golosissimi. davvero perfetti :)

    RispondiElimina
  6. che voglia....stupendiiiiiiiii!!!

    RispondiElimina
  7. Ciao Paolè...dai...dai l'hai fatti sti bomboloni!!!
    Mai fatto veni' voia pure a mè....!!!!!
    Bravissima !!!!

    RispondiElimina
  8. brava...come sempre!!li aspettavo sono una goduria!!li voglio fareeee

    RispondiElimina
  9. Buoni, buoni, buonissimiii!!
    Ciao, Laura :)

    RispondiElimina
  10. il bombolone appena sfornato è un must dell'inverno!
    paole', manco a dirlo, i tuoi sono meglio di quelli del bar!!!
    ricetta da custodire gelosamente :)

    baci
    *

    RispondiElimina
  11. Che bontà!!!! favolosi......pensa che io sono in dieta da tre giorni ma per colazione uno dei tuoi bamboloni l mangerei moooooolto volentieri.....ciao Tiziana

    RispondiElimina
  12. Questi sono un'attentato!!! mamma che buoni!!

    RispondiElimina
  13. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  14. scusa ma prima non vedevo le foto perciò ho poi eliminato il psg...comunque grazie mille era quello che cercavo...sono quelli simili al bar o pasticceria...?mollicosi e leggeri?ma perchè quando dici " - se non volete friggerli tutti e subito, coppate e mettete subito in un vassoio coperti da pellicola, poi in frigo a circa 7/8 gradi, ce li potrete lasciare al massimo 12 ore. dopodichè tirate fuori, aspettate che riprendano la lievitazione, circa 1 ora perchè arrivino a circa 2 cm. e 1/2 e friggete" dici 2 e 1|2? ancora grazie mille

    RispondiElimina
  15. @maddy, sono ottimi anche quelli, se li metti in frigo non considerare le due ore che dico, ma aspetta che arrivino "quasi" al raddoppio, ci potrebbe volere anche solo 1 ora, dipende dalla temperatura del frigo.
    un bacio :)

    @Asa, sì sepoffà ;-)

    @marianna, sì, sono proprio come li descrivi, ma mollicosi in senso buono ;-)
    una mollica soffice tipo nuvoletta diciamo!
    intendo di farli arrivare da un dito di altezza (poco più di 1 cm.) che erano, a 2 cm. e mezzo!
    comunque ho aggiustato la frase, forse non si capiva :)


    baci a tutti :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao paoletta mi chiamo vito e volevo sapere se per farne il doppio basta solo radoppiare le dosi

      Elimina
  16. Paole'
    per l'appunto oggi ho fatto le pettole di S.Lucia di Ornella, che ho portato ad un pranzo con dei parenti. Fagiolino, appena montato in macchina, seduto accanto al vassoio con le palline ancora calde, ha detto: che profumino! e a tutti gli altri al solo sentir l'odore è venuto in mente il mare a Viareggio, da bambini!

    Apparte tutto, ho pensato subito ai tuoi krapfen/graffe/baomboloni e ho pensato: la prossima volta faccio quelli.
    Ora mi tocca cambiare idea al volo! E faro' questi!

    E con la telepatia siamo a 2(anche per il dado, ti ricordi?)!
    Baci
    Ho

    RispondiElimina
  17. Ogni volta che visito il tuo blog mi viene sempre voglia di provare qaulche tua ricettina,infatti ho appena finito di impastare i cornetti sfogliati(chissà il risultato però),sei molto brava e il tuo blog è bellissimo complimenti.Baci Anna

    RispondiElimina
  18. Paoletta inutile dire che sono meravigliosi...me li immagino caldi e fragranti con un odore da sballo che si propaga per casa tua...wow...che languorino!!!baci!!!

    RispondiElimina
  19. Cara blogger, qua in Brasile (essì, ce l'hai un lettore in Brasile) abbiamo lo stesso dolce, e lo chiamiamo "sonho", la parola portoghese per... sogno. Qua a San Paolo si trovano in tutti i forni e si dice che sono stati portati dagli immigranti tedeschi.

    Complimenti per il suo bellissimo blog!

    RispondiElimina
  20. tra impastare a mano e con l'impastatrice hai detto che c'è molta differenza intendevi che è meglio con l'impastatrice?xchè sono indecisa non so se acquistarla oppure no?eventualmente che consiglio mi dai?io faccio molto spesso impasti lievitati(quasi tutte ricette tue).magari anche una marca
    domani o martedi provo a fare questa ricetta che sono una fissata per i bomboloni!!

    RispondiElimina
  21. Ciao Paoletta, ottima ricetta!
    Ho però un dubbio: l'acqua la usi quando? Nel preimpasto? Nell'impasto? Parli sempre di latte...
    Io userei anche solo latte, ma non vorrei esagerare poi con la pesantezza...
    Grazie e complimenti!

    RispondiElimina
  22. A TUTTI
    scusate, avevo scritto latte nell'impasto, invece era acqua, sorry :((
    tanto nessuno li ha ancora fatti, vero?? ;-)
    ho corretto !!

    RispondiElimina
  23. scusa, ma perchè non riesco più a vedere le immagini? licia

    RispondiElimina
  24. @gaietta, eh sì!! se li fai poi dimmi cosa ne pensano tutti e due i fagiolini, il loro parere è il PIU' importante :)
    un bacetto !

    @fantasia, fammi sapere :)

    @caio, ciao :))
    e vedi come sono fantasiosi i brasiliani, sogno!! essì che hanno ragione, sono veramente un sogno!
    benvenuto ;-)

    @ily, intendevo che c'è differenza, in leggerezza, se incordi o meno. per l'impastatrice io ho il clatronic, 99 euro e basta! certo non sarà il massimo, ma tutto quel che vedi lo faccio con quella ;-)


    buona giornata a TUTTI, e buoni bomboloni :))

    RispondiElimina
  25. Buongiorno Paoletta,
    ti leggo spesso,ma è la prima volta che ti scrivo.Complimenti per le tue ricette, ne ho provata qualcuna e devo dire che sono sempre riuscite benissimo.Leggevo della tua impastatrice...sono andata sul loro sito, ma non ho trovato un'impastatrice a 99 euro, è forse quella che costa circa 150, ma che scontata costa 109? non sembrerebbe male!Anche io è da un po' che medito sul comprarla....
    Complimenti ancora!
    A presto,
    Cristiana

    RispondiElimina
  26. Ho salvato la ricetta di ieri...oggi ne vedo un'altra...è diversa?

    RispondiElimina
  27. @Cristiana, io l'ho presa da Rotex su ebay, ma hanno anche un loro sito dove acquistarla, sempre rotex.
    un abbraccio :)

    @Alex, cioè che vedi di diverso? a parte correggere l'errore di aver scritto latte invece che acqua nel pre-impasto (e mi pare quantomeno doveroso) la ricetta quella è!

    RispondiElimina
  28. mammamia che boniiiiiiiiii!!!!
    se il mio ragazzo non si lamentasse per l'odore di fritto in casa li farei già oggi!!!

    RispondiElimina
  29. A-t-t-e-n-t-a-t-o!!!!!!!!! Sembra...finto, da quanto e' bello!

    RispondiElimina
  30. Non esiste un periodo "giusto" per questi bomboloni...vanno bene sempre! Essendo pigra aspetterò di avere una impastatrice per farli, ma che vogli di mangiarli!! Peccato, non riesco a vedere la foto :(

    RispondiElimina
  31. hai fatto benissimo a non aspettare: nei supermercati e nelle panetterie si vedono i dolci di carnevale già dal 7 gennaio! :) e poi per questa meraviglia non si poteva mica aspettare

    RispondiElimina
  32. che delizia! fanatstico questo bombolone, poi a quest'ora..mi fa venire una fame :) complimentissimi! a me non usciranno mai così belli!!

    RispondiElimina
  33. Scusami tanto, ti seguo da molto ma non ho mai commentato le tue splendide ricette, non ho capito la crema come deve essere fatta..... con la panna o senza?
    Sei bravissima!!!!
    Grazie
    Franca

    RispondiElimina
  34. Bellissimo questo bombolone...
    E...che riga!

    RispondiElimina
  35. Eh sì, sono esattamente da sballo! Altroché! Pensavo di non aver più voglia di dolci da qui all'eternità dopo 'ste Festività, invece tu... hai fatto il "danno"! ;D

    Bacioni e buona giornata!

    Ele :)

    RispondiElimina
  36. Ma la smetti di fare ste cose buone che poi mio marito ma le chiede??? e poi a me non mi vengono?
    :)

    RispondiElimina
  37. Essì hai detto bene, è da un anno che stiamo dietro a 'sta roba buona!!! :D
    Mò mi tocca proprio... li faccio ed a Carnevale li pubblico io... così non vanno persi! Ahahahah...
    La tua crema è da sballo, te l'ho già detto vero????? Li ha tagliati a metà per farcirli? Sono PER-FET-TI!!!!
    @Gaia, hai fatto le Pettole? Ti sono venute bene?Non vedo l'ora di vederle!
    Bacioni,
    Ornella

    RispondiElimina
  38. Ciao Paoletta,complimenti sei bravissima,seguo sempre il tuo blog,volevo sapere quante ne vengono di bombe con quell'impasto...a casa siamo solo in due non vorrei farne troppe
    baci
    Enry

    RispondiElimina
  39. Paola tu riesci a convincermi anche a friggere!!
    Adoro i bomboloni!

    RispondiElimina
  40. Complimenti.. come sempre ricette e foto impeccabili ;-)

    RispondiElimina
  41. Devo provarli sicuramente... appena sarò un po' più brava a cucinare perchè mi sembra ancora un'impresa impossibile per me
    Intanto mi sono scritta la ricetta!! Grazie :)
    Laura

    RispondiElimina
  42. Infatti è la stessa ricetta...è che stamattina aprendo il blog, l'ho rivista pubblicata oggi, ecco perchè ho pensato che fosse un'altra versione...

    RispondiElimina
  43. oooooooooh... mi serviva proprio una bella ricetta come si deve per fare i bomboloni. L'ultima volta che ne ho mangiato uno buono è stato alla festa della Tartuca, per strada! (il bombolone simboleggia il cavallo buono)
    tra oggi e domani me la stampo per bene.
    grazie nè.

    RispondiElimina
  44. Hi Paola,
    I was wondering who made your blog header??? I love it and am trying to figure out how this is done...You know, one that is just a white background with mostly just attractive font writing.
    Thanks & Please Advise,
    Stella

    RispondiElimina
  45. wow!!!!!!!! sembrano così buoni!! mi ricordano tanto quando li mangiavo da piccolina la domenica :-) mi segno subito la ricetta!

    RispondiElimina
  46. Allora per domani siamo a colazione da te??! sono davvero splendidi! bravissima!
    un bacione

    RispondiElimina
  47. Ma che meraviglia!
    Paole', hai fatto i kraphen, i cornetti, la cioccolata, mo' pure i bomboloni...guarda quando farai caffè e cappuccino veniamo a fare colazione da te!!!
    :)

    RispondiElimina
  48. no è impossibile, non riuscirò mai a farli come te!!che me ne mandi una scatola? ;-)

    RispondiElimina
  49. @Annarita, io apro la finestra, e poi l'odore di fritto dei bomboloni non è fastidioso, sa di arancia, è profumato ;-)

    @Gloria, o TUTTI, ma si vede la foto adesso??

    @Franca, a me pace molto la mia crema fatta con la panna, ma puoi fare tranquillamente la crema che preferisci :))

    @Ele, anche io :((

    @Laura, non ti vengono?? ma daiiii

    @Ornella, di solito si farciscono con la sac a poche!!
    la crema l'hai già provata??

    @Gaia, ieri li ho rifatti con la nostra cialtronics, incordano facilmente a vel. 3 ;-)

    @Tortino, sai che è vero?? anche a me evocano ricordi di bimba, forse è per questo che tutti li adorano, chi è che da piccolo non usciva dall'acqua quando passava l'omo che strillava, bomboloniiiiiiii, bomboloni caldi????

    @Michelangelo, ah per quello si fa presto ;-)



    grazie a TUTTI; e fateli, mi raccomando, ahahaha!!

    RispondiElimina
  50. ciao, hai fatto bene a provarli, io mi ricordo ancora la bontà di quelli mangiati in austria, sofficiiiiiiiii.

    Ora copio la ricetta.

    Anna

    RispondiElimina
  51. Sei una tentazione. Mi potresti indicare all'incirca quanti bomboloni ne vengono fuori!

    RispondiElimina
  52. Hai fatto bene a pubblicarli ora!!! che meraviglia!!! ....son perfetti!!!
    e poi come spieghi la ricetta tu... sei bravissima!!!

    ciao

    Terry

    RispondiElimina
  53. Ciao, Paoletta! I tuoi bomboloni sono da svenimento...Io ho sempre usato una ricetta che non ricordo più dove avevo trovato, e ne sono sempre rimasta soddisfattissima...ma questi li voglio provare comunque!! :) Un'unica domanda: quali sono le "pieghe del secondo tipo"?? Sono andata a leggermi il link, ma testona come sono, non ho capito a quale dei due procedimenti ti riferivi... :/ Mi illumini? Sorry...

    RispondiElimina
  54. Ciao scusa se ritorno all'argomento " torta di mele" ma oggi ho provato a fare l 'ultima che hai postato.
    Una curiosità: ma come fai a montare bene il burro con lo zucchero? A me si è spiccicato tutto sulle pareti della ciotola e alla frusta del Kitchen Aid!
    Non sono riuscita a far diventare spumoso come dicevi l'impasto ed è quindi rimasto grumoloso....
    Se mi rispondi mi fai un grossissimo piacere poichè riscontro spesso questo problema, e complimenti comunque per questi bomboloni!!!!!
    Saluti

    RispondiElimina
  55. @Marinella circa 12 :)

    @Gabri, nel suo blog Adriano ne spiega due tipi, le seconde che vedi ;-)

    @Là, con le fruste elettriche, la planetaria in questo caso va bene per grosse quantità :))

    RispondiElimina
  56. Dillo che mi odi!
    Dillo dillo, che tanto lo so che è così!
    Tu mi odi, perchè LO SAI che se mi fai vedere una cosa così io non riesco.... non resisto.... lo devo fare!
    Eì copme per le pesche dolci....
    Ho provato, ho provato... ma poi non ho resistito!
    Mi salvo solo perchè non ho la disponibilità della mia cucina che la gatteria è "occupata".... ma temo e tremo pensando al momento in cui potrò rientrare in possesso dei miei fornelli!
    o se tremmo..... o si che tremo.....
    intanto vado a rileggermi un paio di passaggi.....

    RispondiElimina
  57. Che bontà, negli anni ho provato diverse ricette di bomboloni e krapfen, DEVO provare anche la tua, e pensare che volevo perdere 3-4 kg entro Pasqua,pazienza. Grazie!!

    RispondiElimina
  58. Paoletta, potresti spiegarmi cosa significa "coppare"? è un termine toscano?
    Gemma

    RispondiElimina
  59. @gemma, ahahahaha!!
    oddio scusami, non è nemmeno toscano, l'ho inventato?? ;-)
    insomma, intendevo dire tagliare col "coppa pasta" un po' come impiattare, che pare non si dica ;-)
    vabbè, correggo chè è meglio!

    RispondiElimina
  60. Ultimo a commentare ma non per questo meno contento di farlo. Come sempre ricetta dettagliata in ogni suo punto...
    Un 'coppare' io lo lascerei almeno questo da un tocco di perfettibile il resto è solo da copiare saggiamente :)
    Complimenti davvero

    RispondiElimina
  61. @gambetto, ahahahaha, lo vado a rimettere ;-)
    oh ma ci vieni a san giovanni??

    RispondiElimina
  62. Lo avevo anche accennato alla mia ragazza e se fosse stato di Sabato ci saremmo venuti...ma la Domenica è abbastanza critica per me. Il Lunedì la sveglia suona alla 4:45 :P
    Non mancherà occasione...:))
    Approposito...ma metti caso che riusciamo anche ad incrociarci prima o poi...ma io che faccio...mi presento con tutte le tue ricette stampate e me le autografi?! ;-P
    PS
    Grazie per il pensiero comunque :)))

    RispondiElimina
  63. le tue ricette sono sempre deliziose. oggi ho fatto questi dolci e sono stati un successsssone! grazie di cuore monica!

    RispondiElimina
  64. Hai fatto benissimo a postare la ricetta in anticipo!!!Grazieeeeeeeee!!!
    Cannelle

    RispondiElimina
  65. Ciao Paoletta, come al solito le tue ricette sono fantastiche. Ho una domanda da farti, lo so che è stupida, ma non è che io sia molto brava: Ma come fai ad inserire la crema all'interno? Non ridere per favore.
    Grazie
    Annamaria

    RispondiElimina
  66. @gambetto, non mi si confà quel ruolo, io sono come dire... schietta!! ;-)
    ma se è per farti poacere, ce posso provà, ahahaha :))

    @Annamaria, le domande stupide sono quelle che non si fanno ;-)
    la vedi quella sac a poche nella foto, quella col beccuccio a punta?? ecco, metto la crema lì nella sacca e col beccuccio sparo la crema nel bombolone !!
    e mo bastaaaaaaa, che me prende fame solo a pensarci :))

    RispondiElimina
  67. ma che marca di farina ha usato per questi spendidi bomboloni e per impastare l'impasto con l'impastatrice hai usato il gancio?
    Ti prego se riesci rispondimi in giornata, domani li vorrei fari.

    RispondiElimina
  68. @anonimo (come ti chiami???) ho usato la rieper che è come la manitoba, puoi usare la lo conte che è ottima.
    e per la 00 ho usato la farina coop che pure è molto buona.
    prima foglia o K poi gli ultimi 5 minuti gancio a uncino, insomma quello... come si chiama?? ;-)

    RispondiElimina
  69. Scusa Paoletta, sono l'anonina di venerdì 15 e mi chiamo Barbara, siccomera era la prima volta che ti scrivevo, mi sono lasciata prendere dall'emozione e ho dimenticato di firmarmi.
    Grazie mille esauriente come sempre

    RispondiElimina
  70. @Barbara, nessun problema, ci mancherebbe :)
    un bacio, fammi sapere

    RispondiElimina
  71. Questi bomboloni fanno venire l'acquolina in bocca...complimenti sono venuti benissimo!
    Anzi complimenti in generale per il tuo blog, foto e ricette bellissime...ti aggiungerò tra i blog che seguo sul mio blog di cucina!
    ciao

    RispondiElimina
  72. ...e questi bisogna provarli per forza!! Buonissimi!
    Il tuo blog è veramente bellissimo, brava!!

    RispondiElimina
  73. @roberta, grazie!

    @Zia Elle, fammi sapere :))

    RispondiElimina
  74. Proprio ora che mi ero messa a dieta??? Va bè vuol dire che mi sacrifico. Ma con il solito impasto posso fare anche le classiche ciambelline???? Sai il sacrificio quando si fa facciamolo per bene.
    Ciao

    RispondiElimina
  75. @anonimo, sì, ci vengono bene anche le ciambelline ;-)

    RispondiElimina
  76. Ciao, sono Serena, volevo farti i complimenti per questi bomboloni che hanno davvero un aspetto invitante, anche per me non è mai troppo presto per cominciare con gli esperimenti di carnevale, ho gia iniziato anche io e penso proprio che farò anche i tuoi bomboloni. Ciao

    RispondiElimina
  77. Ciao, sono Michela. Sabato ho fatto i tuoi bomboloni: un gran lavoro, ma ne valeva assolutamente la pena !!!!!! Grazie, Michela

    RispondiElimina
  78. Arrivo tardi ma ci provo ... cuocerli in forno, no??? E' possibile? Ci vuole una ricetta diversa?
    Volevo evitare di friggere (bimbe piccole ma golosone!)
    Ok, se sento fischiare le orecchie sono le parolacce che mi stai tirando...
    Kina75x (da "al femminile" ... non so se ti ricordi!)

    RispondiElimina
  79. Caio sono Barbara l'anonima che ti aveva chiesto informazioni sui tuoi bomboloni.
    Li ho provati e devo dire che hanno fatto la loro goduriosa figura.
    A tale proposito mi hanno chiesto se potevo farne 30 O 40 ma piccoli come delle bigonle e il tutto per questo sabato nel pomeriggio.
    Cosa mi consigli come dosi per l'impasto e quando mi conviene farli?
    Io venerdi lavoro tutto il giorno e sabato mattina chissa?
    Aiuto...
    Forse dovrei dire di no!!!!!
    Baci

    RispondiElimina
  80. @kina, puoi cuocerli in forno, certamente, però saranno delle deliziose brioscine e non bomboloni :((
    un bacio

    @Barbara, penso che con 500 gr di farina te la vcavi, proporzioni tutto il resto rispetto al peso della farina, il tuorlo ne metti uno di uovo extra large.
    prova a farli dopo pranzo, non fai il poolish e impasti direttamente, ma sempre con la stessa sequenza di ingredienti.
    metti circa 20 gr di lievito fai lievitare 1,30 mnt circa, coppi, attendi 1 ora e friggi.
    che ne pensi??

    RispondiElimina
  81. Sei mitica, sono contenta di averti incotrato
    Ti farò sapere il risultato.
    Barbara

    RispondiElimina
  82. ciao paoletta,
    mi è capitato più volte di passare per il tuo sito e dare un'occhiata alle splendide ricette che posti...ieri mi sono decisa a fare i bomboloni e devo dire che sono venuti uno spettacolo! li hanno apprezzati tutti in famiglia e sono identici a quelli tedeschi...e ne so qualcosa visto che sono metà tedesca:) complimenti! ps anche la tua crema pasticerra è stata molto gradita! continua così.

    Saluti,
    Melanie.

    RispondiElimina
  83. @Melanie, ma grazieeeeeeeeeeeee :))

    RispondiElimina
  84. Li ho fatti, dopo averli ammirati x giorni e giorni finalmente ci ho provato....
    soffici soffici, una goduria.....
    Grazie
    Ps: ti adoro sei bravissima, fai venir voglia di mettersi ai fornelli anche quando schiatti dalla stanchezza!!!
    Rita

    RispondiElimina
  85. ...dopo tanto leggere...ti scrivo! Ho appena terminato la frittura dei bomboloni...a dir la verità ho usato la tua ricetta per fare le classiche fritelle di carnevale "col buco".L'aspetto molto buono e molto soffici ma al palato si sente il sapore del burro (forse xchè sono nati per essere farciti....)Ho poi fatto 2 forme a bombolone (senza il buco)....ma al momento della frittura non sono cresciuti uniformi(COME I TUOI) ma da 1 lato si sono gonfiati POCHISSIMO...boh!!!??????,
    Ti faccio tanti complimenti e mi scuso se mi sono dilungata.
    ATTENDO I TUOI CONSIGLI, GRAZIE ELI!

    RispondiElimina
  86. @Rita, come terapia di rilassamento ;-)

    @Eli, è davvero strano che sappiano di burro, come hai impastato?? sicura che l'impasto lo avesse assorbito bene completamente?

    per l'altro problema, non è che hanno lievitato un poco oltre? li hai cotti subito o fritti dopo il riposo in frigo?
    un abbraccio

    RispondiElimina
  87. GRAZIE PER LA TEMPESTIVITA'!
    ho impastato a lungo (oltre i 25 minuti nonostante abbia usato la planetaria)...però forse proprio in ultimo al momento del burro non ho impastato a sufficienza....???? Provero a velocizzare all'inizio e a soffermarmi di più alla fine!
    Dopo la "coppatura" ho lasciato lievitare circa 1 ora e mezzo (la temperatura era un po'bassa)...pensi sia stato troppo?
    LA PROSSIMA VOLTA MI ATTENGO FEDELMENTE ALLA RICETTA!!!!!
    CIAO ELI!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  88. Fatti nel fine settimana ^_^ FA VO LO SI! Se al golosastro di casa non glieli avessi nascosti, avrei dovuto chiamare il 118 per indigestione!!!
    Grazie per la ricetta strepitosa e scusa ancora per il malinteso. Un bacio :*

    RispondiElimina
  89. @Eli, dopo il burro l'impasto va impastato ancora molto bene, almeno 7/8 minuti per incorporare il burro molto bene :)
    1 ora e mezza, a meno che in casa non avevi 15°, mi pare troppo, sì!
    vabbè dai riprovaci :)

    @Federica, grazie, un bacio grande !

    RispondiElimina
  90. A grandi linee quanti ne vengono fuori con queste dosi? Oggi vorrei farne una vagonata e vorrei sapere se devo aggiustare le quantità.

    RispondiElimina
  91. Ma quando vanno riempiti? Subito?

    RispondiElimina
  92. @Bepi, mi pareva di averlo scritto, 13 circa :)

    @Orud, dopo!

    RispondiElimina
  93. Oggi li faccio!!!!!!!!!
    Ma si farciscono facilmente con la sacca per dolci? Non sono pieni dentro?
    Ne approfitto per darti un abbraccione.
    Flaviasole

    RispondiElimina
  94. Ciao Paoletta, li ho fatti e farciti con la tua crema (ero indecisa se vaniglia o limone e alla fine ho messo entrambi :) ), naturalmente erano ottimi. Grazie e complimenti. Baci Lucy

    RispondiElimina
  95. Ciao, ho finito da poco di friggere bomboloni e ciambelline. Sono venute veramente bene. Quello che più mi ha colpito è la loro leggerezza. I bomboloni sono venuti belli vuoti in modo da essere farciti con facilità. Ho seguito il consiglio della crema....che dire è veramente favolosa. Grazie! Del resto non poteva essere altrimenti sei una garanzia.......
    Monica.

    RispondiElimina
  96. @Flavia, eccomi! avrai già fatto? comunque sì, con la sac o una siringona.
    dentro sono vuoti il giusto :)
    un abbraccio a te!

    @Lucy, hai fatto bene, ahahahaha :)

    @zuppa, e com'erano??

    RispondiElimina
  97. Ciao, ti faccio i miei più grandi complimenti, ieri ho provato i tuoi bomboloni, tutto è andato liscio con la lievitazione, ma al momento della frittura si sono inzuppati di olio, come se fossero troppo lievitati, vorrei sapere la causa, premetto che nell'olio li lasciavo pochissimo. Ciao

    RispondiElimina
  98. @marianna, se si inzuppano d'olio, è perchè quest'ultimo non è caldo abbastanza :)

    RispondiElimina
  99. Fatti oggi, con anche la tua crema! :)
    Buonissssimi! (Mia mamma, che in teoria è a dieta, se n'è pappati 3. E a lei i fritti non piacciono, di solito!)
    Grazie per la ricetta! :)

    Giorgia

    RispondiElimina
  100. Ottimi! Ho fatto l'errore di non mettere la pellicola nell'ultima lievitazione e si sono leggermente asciugati in superficie. Penso per questo motivo sono venuti un po' tutti diversi in cottura. Ho fatto qualche foto comunque, appena scarico le foto te le fo vedè... dopo che ho trovato il dvd della canon, dopo che ho trovato il dvd di photoshop... se pensi che dovrei ancora farti vedere le foto dei croissant!!! aspetta e spera!!! :D ce la farò.

    RispondiElimina
  101. @giorgia, grazie a te :)
    la tua mamma non è a dieta vero?? ;-)

    @zuppa, ahahhahahahah :))
    ma della pellicola l'ho scritto?? vado a vedè!

    RispondiElimina
  102. Ciao Paoletta, leggo il tuo blog sempre con molto piacere! Sono studentessa dell'italiano negli Stati Uniti e sto preparando una cena della cucina regionale toscana... quindi mi interessa molto fare i bomboloni. Pero' non so che cosa sia il "lievito da birra." Pensi che lo potrei trovare qua in US?

    RispondiElimina
  103. @beth, ciao! il lievito secco, quello a lunga lievitazione per pane, pizza ecc.
    di solito la bustina è da 7 gr. usane poco meno della metà, circa 3 gr. :)

    RispondiElimina
  104. Visto che non ho molta dimestichezza con i fritti..secondo te si possono replicare al forno? :)
    E se ci mettessi il lievito madre? grazie mille :))

    RispondiElimina
  105. @Daphne, forno ok, verranno delle briochine leggere ;-)
    col lm non so, non lo uso più per i dolci!

    RispondiElimina
  106. Grazie ^_^ Appena mi rimetto in sesto faccio un tentativo e torno qui :)

    RispondiElimina
  107. Buongiorno Paoletta,
    rinnovando i miei complimenti per il tuo blog, ti chiedo un aiuto.
    Sono alle prese con i tuoi bomboloni. Sto seguendo tutti i passaggi e sono arrivata alla fine dell'impasto; contrariamente a quello che scrivi, la mia massa è appiccicosa, quindi ho rimediato inserendo il cucchiaio di farina rimasta + altri 30/40 gr di farina. Capita che succeda così. o ho sbagliato qualche passaggio?
    Ringraziandoti, ti saluto cordialmente
    Anna di Senigallia

    RispondiElimina
  108. @anna, forse l'impasto non era sufficientemente incordato :)

    RispondiElimina
  109. sicuramente l'impasto non era ben incordato, ma il risultato è piaciuto moltissimo. Alcuni li ho congelati e già scongelati e cotti.....come da appena fatti.
    grazie a presto
    anna di senigallia

    RispondiElimina
  110. @anna, e questo è importante... il resto pian, piano :)

    RispondiElimina
  111. ..ciao Paoletta, ti seguo spesso nelle tue ricette.. da parecchio tempo! ..inutile dire che sono sempre una garanzia.. ieri ho provato a fare i tuoi bomboloni.. li ho impastati il pomeriggio tardi e finito il tutto per le 11 circa.. a quel punto, dopo averli "coppati" ..li ho coperti con pellicola e messi in frigo per tutta la notte. La mattina li ho tirati fuori dal frigo alle 6 e messi a lievitare vicino al calorifero.. dopo 1 h e 30 / 2circa (a 2 1/2 cm di altezza) ho scaldato l'olio (con la prova del manico di legno) e fritto i bomboloni 1 alla volta.. il problema è che non si sono gonfiati in cottura, anzi, nel prenderli per farli scivolare nell'olio si abbassavano subito e alla fine il risultato in termini di forma non è stato dei migliori (nonostante il sapore fosse davvero buono).. si sono scuriti molto all'esterno ed erano anche abbastanza duri ma dentro erano cmq cotti abbstanza bene.. come mai non si sono gonfiati? ..dove ho sbagliato? ..grazie! Federica

    RispondiElimina
  112. carissima ti ringrazio con tutto il cuore. sono fantastici ho seguito alla lettera le tue istruzioni. Io ho raddoppiato la dose perche siamo una famiglia numerosa e li ho fritti nello strutto ma, ti assicuro che erano delle nuvole che si scioglievano in bocca. grazie ancora e complimenti.

    RispondiElimina
  113. Ciaoooo paoletta,ho scoperto da poco il tuo blog e che dire.... Ne sono entusiasta,cercavo la ricetta per i croissant. E..... Trovata!!!!!!!!!fatta e rifatta ormai e' il rito del lunedi'.
    Domani mi cimentero' con questi meravigliosi bomboloni,sento gia' il profuminoooo,grazie mille le tue ricette sono sempre molto precise.
    Un abbraccio Mara

    RispondiElimina
  114. Ciao Paoletta! :)
    Ho scoperto da poco il tuo blog, mentre cercavo una ricetta per croissant: perfetti!!! Sono molto felice di aver provato la tua!
    Adesso mi sto cimentando coi bomboloni, sono anch'io in spirito carnevalesco...
    Mi chiedevo... se invece del burro si usa lo strutto, all'interno di una ricetta di dolci, quale sarebbe la differenza? (Ho del buonissimo strutto regalatomi da una mia amica, qui, a portata di mano :D).
    Ciao!

    RispondiElimina
  115. Ciao,

    ho una domandina, come faccio a suddividere il lavoro in due giorni, in modo da poterli cuocere e riempire prima di pranzo del giorno dopo come posso fare?

    Io pensavo di lasciare in frigo l'impasto tutta la notte e la mattina dopo iniziare con le pieghe del secondo tipo e poi con il resto del procedimento. Magari aspettando un po' più di 40 minuti di riposo dopo le pieghe.

    Che ne pensi?

    RispondiElimina
  116. @federica, credo siamo passati di lievitazione vicino al calorifero ;-)

    @daniela, sicuramente se lo strutto è di buona qualità è ottimo per friggere :)

    @mara, kale come sono venuti? kale il burro rende l'impasto più delicato, e visto che poi assorbono olio, metterei il burro :)

    @cesa, va benissimo, ma prima delle pieghe aspetta un'oretta... li hai fatti poi?

    scusate tutti il ritardo :)

    RispondiElimina
  117. Bella di padella, Paoletta. Sto facendo i tuoi bomboloni, di cui si fa un gran parlare. Speriamo il mio risultato sia all'altezza. Ho appena impastato, adesso sta lievitando. Due dubbi mi son venuti nel frattempo: il primo...che fine fa la cucchiaiata di rfarina che dici di mettere da parte quando si impasta...secondo dubbio, più pregnante...l'impasto si è attaccato al gancio, ha pulito le pareti della planetaria, è come una corda che si tende ma non si spezza...però se lo metto sul tavolo di marmo si appiccica...non è incordato a sufficienza? Vabbè quando mi risponderai avrò già finito, sarà per la prossima volta che farò i bomboloni. Ultimo dubbio...ho usato solo il gancio a foglia...ma in un tuo commento ho letto che usi negli ultimi minuti quello ad uncino...cosa cambia?
    Ciao e grazie.

    Arguzio

    RispondiElimina
  118. @bello di padella :P ma poi sicuro che sei bello?? :D :D
    il cucchiaio andrà alla fine, non lo scrivo? l'età :(
    se si appiccica non significa che non sia incordato, ma solo che è idratato. spolvera (ma leggero) con un velo di farina, il piano.
    il gancio alla fine ordina la maglia glutinica.
    come so venuti?

    RispondiElimina
  119. Ma nooooo, bella di padella è un saluto tra noi aspiranti cuochi panificatori. Sò venuti buoni, i tuoi bomboloni...sì.
    Mi rimane tuttora il dubbio di che fine faccia quella cucchiaiata di farina...il cucchiaio andrà alla fine, dici? Ma dove andrà? E alla fine di cosa? Dei nostri giorni, forse?

    Vabbé, giustamente non puoi dire tutto, ogni cuoco ha i suoi segreti che custodisce gelosamente.


    Comunque son venuti buoni pure senza il cucchiaio alla fine...di nuovo grazie per la ricetta.
    Poi farò la veneziana...adesso digerisco i bomboloni e tempo una settimana mi butto sulla veneziana.


    Arguzio, sempre da Firenze.
    Bella di padella.

    RispondiElimina
  120. Complimenti per questa ricetta e per tutte le altre che sono fantastiche.

    RispondiElimina
  121. @Arguzio, ma poi la veneziana l'hai fatta?

    @anonimo, grazie :)
    come ti chiami?

    RispondiElimina
  122. ciao paoletta..è da tanto che ti seguo..le tue ricette mi sono sempre riuscite benissimo..ma con i bomboloni ho avuto qualche problema...quando li immergevo nell'olio si gonfiavano talmente tanto che si giravano da soli..erano ingovernabili..come mai mi è successo così???

    RispondiElimina
  123. @anonimo (come ti chiami?) erano al limite della lievitazione... avresti dovuto cuocere un po' prima :)

    RispondiElimina
  124. Ciao Paoletta, li ho fatti anch'io.
    Sono strabuoni,i migliori che abbia assaggiato!!Complimenti da tutta la famiglia!!
    Ho inserito la ricetta nel mio blog e nel forum a cui sono iscritta, con un link al tuo post.
    Spero non ti dispiaccia.
    Grazie per la ricetta
    Barbara

    RispondiElimina
  125. Ciao, mi chiamo Claudia e ti scrivo dalle Marche, è una vita che sto cercando di fare 'sti benedetti bomboloni.......
    Ho provato cento ricette, ma niente non mi riescono....ho anche chiesto aiuto ad una mia amica pasticcera.....certo con lei a fianco è tutto semplice, ma ci devo riuscire da solaaaaaa!!!!
    Quindi ora mi cimenterò con la tua ricetta.........fammi gli auguri!!!
    Naturalmente ti farò sapere......
    Complimenti per tutto, blog carinissimo e ricette originali e nello stesso tempo semplici (speriamo lo sia anche questa!!!)
    A presto, Claudia.

    RispondiElimina
  126. Paoletta grazie mille per questa ricetta splendida come sempre. Li ho fatti e sono venuti perfetti e buonissimi!
    Che dire ...il problema è stato fermarsi e non mangiarli tutti!

    RispondiElimina
  127. Grazie Paoletta! Li ho appena sfornati e assaggiati mamma che buoni :) Sei una garanzia con le ricette! Grazie ancora :)
    Mari

    RispondiElimina
  128. @Barbara, mi fa piacere, ci mancherebbe :)

    @Claudia, com'è andata?

    @Mari, grazie a te!

    RispondiElimina
  129. Ciao Paoletta... sono arrivata a te cercando la ricetta dei krapfen, e innamorandomi anche di questa dei bomboloni (che, per ignoranza, credevo fossero la stessa cosa).
    Avrei una domanda da farti, prima di accingermi alla prova: secondo te che hai già sperimentato tutto in lungo e in largo, sono ancora buoni il giorno successivo alla frittura, o mi conviene prepararli il giorno prima, lasciarli in frigo e tirarli fuori 1-2 ore prima di friggerli?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. scusami Giulia, mi era sfuggito il messaggio... di sicuro è meglio 'coppare' mettere in frigo e proseguire il giorno dopo :)
      però qualcuno dice che sono buoni anche il giorno dopo!

      Elimina
    2. Salve, mi sento di intromettermi nella conversazione con un bel pò di ritardo: ho provato entrambi i modi per questioni di tempo e devo dire che il risultato non cambia più di tanto, ovvio che non saranno mai come appena fatti ma sono buoni anche il giorno dopo. Secondo me meglio tenerli in frigo, tirarli fuori e friggerli al momento perchè sono più buoni di quando li lasci sul tavolo una notte intera :)

      Elimina
  130. PS: mi servono per una colazione di compleanno, per questo mi sono posta il dilemma ;)
    PPS: grazie alle dita più veloci del West mi sono dimenticata di ringraziare in anticipo per una tua risposta.

    RispondiElimina
  131. Bomboloni tutta la vita....ho provato krafen e bomboloni e sarà questione di gusti ma i bomboloni.....dopo cocenti delusioni, quando ho visto il mio primo bombolone mi sono commosso e mi sono detto: siiiiiiiiiiiiii

    RispondiElimina
  132. Ciao Paoletta, ricetta fantascica ......sperimentata e riuscitissima. Ho solo avuto qualche intoppo con la farina nel senso che quella indicata in ricetta era poca ed ho dovuto aggiungerne altra perchè l'impasto era troppo liquido e non mi si incordava. Mi dai qualche dritta? Grazie. Antonella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Antonella, che farine hai usato? l'assorbimento dei liquidi non è uguale per tutte... ti consiglio la manitoba lo conte, tra quelle reperibili al super è la migliore :-)

      Elimina
  133. Li ho provati domenica... semplicemente fantastici! Grazie mille Paoletta :-)

    RispondiElimina
  134. Domanda forse blasfema: se li buttassimo in forno invece che friggerli? Che risultato si avrebbe?
    Comunque ricetta perfetta e chiarissima e' da un pò che li faccio e mi sono sempre venuti senza problemi, sempre ottimi. Grazie. Lorenzo

    RispondiElimina
  135. Ciao Paoletta! Ho fatto i bomboloni ma ho un dubbio sulla frittura...quando ho fritto i bomboloni alcuni hanno fatto delle mega bolle sulla superficie con il risultato che la parte mollicosa all'interno era un po' pochina e non bella sostenuta come quelli che acquisti al bar...suggerimenti, consigli? dove ho sbagliato? nello spessore del bombolone o in altro? Grazie 1000 come sempre. Lara

    RispondiElimina
  136. Allora: Fatti !!! La crema tua: strepitosa davvero!.... Non ho la planetaria, impastato tutto a mano (che mi dà più soddisfazione, e anche i lieviti mi sa che son più contenti ^___^). Ne son venuti 26 in tutto, più bombe romane in realtà (pasta sottile intorno al ripieno), ma perchè li ho stesi a solo mezzo cm (c'era la coda di assaggiatori e dovevo far "rendere" l'impasto)... beh... chiudo gli occhi, addento... è già estate, e sento da lontano l'omino che grida "graffeeeee... graffeeeee.. cocco belloooo!!" Che sapore incredibile! e dopo tutto l'impegno messo...che soddisfazione!!!!! Grazie! il tuo blog è adorabile :)

    RispondiElimina
  137. Fatti ieri sera! Una vera bontà e la tua crema è buonissima! Complimentoni!

    RispondiElimina
  138. Ciao! vorrei provare la tua ricetta ma ho un dubbio sulla piegatura della pasta...piega di tipo due in che senso?la seconda che descrivi?quella in cui si forma la palla?

    RispondiElimina
  139. Ciao Paoletta due domande velocissime: 1) per quanto tempo si mantengono soffici e come bisogna conservarli? 2) si può sostituire il burro dell'impasto con dell'olio? Grazie mille!! Aspetto la tua risposta e poi.. mi butto!!!! :)

    RispondiElimina
  140. Ciao >Paoletta mi chiamo Alessandra, ho appena fatto i tuoi bomboloni. la pasta era bellissima e lievitata, ma mentre cuocevano si gonfiavano a dismisura con la riga chiara intorno alta ma vuoti dentro e se provavo a riempirli con la sac a poche si schiacciavano. quando li ho cotti erano alti circa 2 cm. si doravano lentamente quindi l'olio non era troppo alto infatti non fumava. sai dirmi cosa ho sbagliato? grazie e complimenti per il tuo bellissimo blog dal quale ho già copiato la focaccia di ceci. super!!!!!

    RispondiElimina
  141. Ciao sono Alessandra del messaggio precedente. Oggi abbiamo mangiato i bomboloni e sono più buoni di ieri. forse dovevano solo raffreddarsi del tutto. erano più compatti . solo una ricetta di impasto lievitato buono come la tua rimane buona il giorno dopo. ancora complimenti e grazie

    RispondiElimina
  142. Ciao tesoro ascolta nella friggitrice a quanti gradi vanno cotti ? E la riga bianca la fa uguale grazie baci

    RispondiElimina
  143. ieri ho fatto per la prima i bomboloni a casa e sono venuti bene tranne un solo grande problemino: appena li ho tirati fuori ho aspettato che si freddassero un po' e poi ho provato ad aprirne 1.
    Ho avuto la triste sorpresa che dentro erano praticamente con pochissima pasta cioe molto vuoti tipo delle palle di calcio. Cosa ho fatto male ??

    RispondiElimina