martedì 27 ottobre 2009

E' tutto un magna, magna...

Già, tanto per dire una banalità e tanto per non andare neppure troppo OT, sì è tutto un magna, magna!

Questa è l'Italia degli sfigati, di quelli che pensano che non esistano regole, vergogna!

E a quelli che rispondono "quando le tue cose le metti in rete sono di tutti!" io rispondo, NO, sono a disposizione di tutti! Il che è ben diverso!
Non voglio farla tanto lunga, sinceramente non è che ci sia molto da dire, solo che è sempre la solita storia, leggete qui.

Mi avvisano poi di una mia foto vista in un quotidiano, leggete qui ultimi commenti...

Spesso ho letto in giro... ma che vuoi che sia se rubano testi e foto, in fondo lo facciamo per hobby! - Ah, sì? Bene, quindi posso andare nell'orto del mio vicino a fare la spesa, anche lui lo fa per hobby!
Ecco, poi leggendo questi ragionamenti, non mi stupisco se queste sono poi anche le stesse persone che fanno la solita lagna scontata, oggi non esistono più valori!
No, ma veramente?

E vabbè, riflessioni sparse, ho scritto forse senza ne' capo ne' coda, ma non ho voglia e mi chiedo che senso abbia tutto questo, e soprattutto qual è l'esempio che diamo ai nostri figli? e questa, credetemi, è la cosa che mi mette più tristezza...

Paoletta (e senza foto e senza immagini, chè stavolta non servono)


AGGIORNAMENTO DEL 29 OTTOBRE ore 9,48 leggete!!

Mi è stato comunicato ieri che, almeno per quanto mi riguarda, la foto mi sarà pagata!

Quindi, non solo invito tutti voi a "protestare" quando ritenete di aver subito un'ingiustizia, ma anche a render noto quando la cosa si risolve positivamente, come nel mio caso!

Perchè è giusto divulgare l'ingiustizia, ma è altrettanto corretto dare notizia di quando le persone si comportano civilmente... insomma, tanto per dire una banalità, tutto è bene quel che finisce bene :)
... e mi auguro che Adriano possa risolvere in modo altrettanto positivo!