mercoledì 23 dicembre 2009

Russian tea cakes, per un dolce Natale a tutti :)

Veramente avevo deciso che, cena della Vigilia a parte - a proposito voi che fate?? - la cucina era chiusa! e poi, poi... ho visto questi pasticcini, deliziosi e innevati, e me ne sono immediatamente innamorata, ho pensato li voglio! ... detto, fatto!
Buon Natale a tutti!

...


RUSSIAN TEA CAKES (dolcetti alle noci) - da Ciliegina sulla Torta

per 45 biscotti
Ingredienti:
225 g di burro
50 g di zucchero a velo
1 cucchiaio raso di estratto di vaniglia (o i semi di una bacca)
275 g di farina 00
100 g di noci tritate finemente
un pizzico di sale
zucchero a velo per la copertura
Procedimento:
Lavorare in planetaria (o nel robot, ma anche a mano) il burro morbido con lo zucchero a velo, unire l’estratto di vaniglia ed un pizzico di sale e amalgamare bene il tutto.
Aggiungere tutta la farina setacciata e le noci tritate ed impastare velocemente il tutto fino a quando la farina sarà assorbita.
Avvolgere l’impasto con la pellicola e lasciar riposare in frigorifero per due ore; formare 45 palline (circa 15-16g ognuna) senza scaldare troppo l’impasto, lasciarle riposare in frigo per un’altra mezz’oretta, sistemarle leggermente distanziate su una teglia rivestita di carta forno ed infornare in forno preriscaldato a 170°C per circa 18-20 minuti, i dolcetti non devono assolutamente dorare.
Una volta sfornati risulteranno morbidissimi e delicati, lasciarli raffreddare 5 minuti, passarli subito in abbondante zucchero a velo e lasciarli raffreddare su una griglia; una volta freddi, ripassarli ancora nello zucchero. Conservare in scatole di latta.

44 commenti:

  1. Bellissimi questi dolcetti da tea!
    Tantissimi auguri anche a te Paolè! Ti auguro un Felice Natale...sperando che tu riapra la cucina presto per regalarci altre splendide ricette! Un bacio enorme!

    RispondiElimina
  2. che carini! auguri per un buon natale, sicuramente si mangerà da Dio!!!

    RispondiElimina
  3. Ciao Paoletta!
    Che bella foto!!!....anche pasticcini!...Vi assicuro che sono buonissimi ( parole di una russa! ) Siccome ho preparato i dolcetti made-home tuti quasi scuri (cioccolato), in disperazione per ultimo momento stavo giusto cercando i biscotti bianchi, mi ha riccordato di questi qui, si fanno anche presto!...Grazie, Paoletta, e Buon Natale a te e la tua famiglia!

    RispondiElimina
  4. Che bellini...ma ora per qualche millennio non credo che farò più biscotti ;-)) Ti auguro un felice Natale a te e ai tuoi cari! Un abbraccione!

    RispondiElimina
  5. da fare assolutamente ....dopo le feste ,domani si rientra a casa .Ti auguro delle bellissime feste e ci si rilegge nell 2010 ciao Anto

    RispondiElimina
  6. Bellissimiii. Auguri Paoletta di un sereno e felice Natae, di cuore.
    Baciotti, Laura

    RispondiElimina
  7. Sei una forza della natura!
    ma come gia' fatti?
    Li ho visti oggi pomeriggio, da Tuki, e te li hai gia' sfornati??
    baci

    PS per la vigilia, ci pensa la suocera,
    per natale ci pensa la mammma..
    ;-)

    RispondiElimina
  8. che belli questi!! golosissimi pure :)
    Buon Natale e auguroni!

    RispondiElimina
  9. Feliz Navidad per te, Paoletta.
    Un baccione dalla Spagna.

    RispondiElimina
  10. eh già.. come reistere a tanto delicato candore?? Sembrano davvero deliziosi! :) Tantissimi auguroni Paoletta...

    RispondiElimina
  11. Non oso immaginare il cenone a casa tua ;-)
    Baci...

    RispondiElimina
  12. Un sereno e felice Natale a te e alla tua famiglia..
    bacioni!

    RispondiElimina
  13. Ciao Paoletta, profitto per farti tanti cari auguri di un sereno e ghiotto natale a te e famiglia

    enrica

    RispondiElimina
  14. Io li faccio in quantita' doppia e ne congelo molti, pronti da infornare quando ne viene la voglia.

    Li faccio con i "pecans" che non so se si trovano in Italia e come si chiamano. Assomigliano molto alle noci, ma sono piu' croccanti.

    Buone Feste!

    RispondiElimina
  15. Caspita, peccato che non li ho visti ieri... ormai la cucina è chiusissima, anche perchè lavoro anche oggi :o( ieri sono stata fino all'una di notte a far biscotti per Natale: i parigini di nonna Maria (un po' modificati per carenza di mandorle, ho aggiunto un po' di nocciole, e per distrazione, non so di preciso quanto zucchero ci ho messo... ottimi comunque!), i choco chip cookies di Santin (metà con il ciocco, metà con le noci) e dei biscottini con la marmellata con la sparabiscotti (fantastica!!)... che dire Paoletta... grazie per tutte le ricette che condividi con noi, e buone feste!
    Ty

    RispondiElimina
  16. orpa, ho finito la riserva di burro e l'idea di andare al super oggi è da delirio, già messi in archivio!
    Buon Natale, cat

    RispondiElimina
  17. Buoni e belli, sembrano così candidi! Buon Natale Paoletta!

    RispondiElimina
  18. Buon Natale a tutti!

    Che bello domani mattina posso dedicarmi ad uno spadellamento incontrollato!

    RispondiElimina
  19. Tanti tanti tantissimi auguri di Buon Natale a te e a tutta la tua tribù!

    RispondiElimina
  20. Paoletta, tantissimi auguri cari per un sereno Natale!
    Baci grandi,
    Ornella

    RispondiElimina
  21. buone feste e buon natale!
    un abbraccio!

    RispondiElimina
  22. Wszystkiego najlepszego z okazji Świąt!
    Joyeux Noël
    Buon Natale!
    Marry Christmas

    :)

    RispondiElimina
  23. Il tuo blog per me è meraviglioso!

    Ti auguro di tutto cuore un felice e sereno Natale!
    Mirtilla.

    RispondiElimina
  24. deliciosos!!! Una dulzura insuperable!! Felicidades, me encanta tu blog. Besos ;o)

    RispondiElimina
  25. Ciao Paoletta, ti faccio i miei auguri per un futuro ricco di felicità, amicizia e amore, da vivere con lo stesso entusiasmo che già metti nelle cose che fai.
    Annalisa

    RispondiElimina
  26. Li conosco bene, li adoro!! Sono buonissimi, anche se io la ricetta l'ho presa da un sito di una signora Francese.. La ricetta era simile :-)
    Un bacione e buon natale anche a te... da chi ti legge sempre, ma si fa vedere poco :-P
    Ciau

    RispondiElimina
  27. Che buoni e che belle foto! Baci Clementina

    RispondiElimina
  28. grazie a tutti, un mega abbraccio :))

    RispondiElimina
  29. Oh, these are adorable. They look like they would melt in your mouth!

    RispondiElimina
  30. Ho provato a farli seguendo la ricetta con attenzione, ma mi sono usciti un disastro : non belli tondetti come i tuoi perchè si sono allargati, friabilissimi che quasi si rompevano in mano e secondo me pure con retrogusto amarognolo. Mi sa che non doveva essere questo il risultato... in cosa avrò sbagliato ? Comunque Buon Anno carissima Paoletta, ti seguo sempre :-)

    RispondiElimina
  31. @anonimo (come ti chiami?? :) )
    mannaggia mi dispiace! cosa può esser successo?? dunque friabili lo sono, anzi, friabilissimi! però non si devono allargare, e, immaginando che hai fatto il riposo in frigo, credo che forse ti si è scaldato troppo il burro e l'impasto molle non ha fatto in tempo a rassodarsi?? uhmmm, dimmi com'era l'impasto prima di cuocere :)
    il retrogusto amarognolo, ah, questo davvero non saprei, è una frolla montata senza uova, di soli burro e farina, le noci?? forse la qualità, o forse hanno rilasciato troppo olio quando le hai tritate?
    guarda è difficile... :)
    un abbraccio grande

    RispondiElimina
  32. Grazie per la tua risposta, sei proprio gentile :) Certo che questa ricetta non è facile come sembra... Mi sa che un pò sarà stata proprio colpa dell'olio delle noci. Anche se le ho tritate ad intermittenza insieme a dello zucchero si vede che devo aver esagerato con il tempo. E poi ho pensato che forse pure l'aroma di vaniglia che ho usato... E per quanto riguarda l'impasto l'avevo lasciato raffreddare secondo le "istruzioni" ma magari a me ci voleva un pò di più. D'altra parte non avevo idea del risultato da ottenere, questi biscotti erano per me una novità assoluta. Dopo la cottura mi sembrava di sentire quasi solo il burro. Comunque, tu sei davvero bravissima ed io spero con il tempo di diventare tua degna allieva :) Forse questa ricetta non faceva per me, ma adesso mi metto sotto con i ricciarelli e morissi ammazzata se non li faccio saltare fuori :)
    Un abbraccio e oops... non mi ero firmata l'altra volta... mi chiamo Paola anch'io !

    RispondiElimina
  33. @Paola, ciao :)
    se si sentiva molto il burro, allora sì, si era riscaldato troppo...
    anche se non rifarai questi dolcetti, può esserti utile, quando trovi burro e zucchero da montare, tira fuori il burro, e dopo una decina di minuti inizia a montare bene con le fruste, ma regolandoti, anche a occhio, che il burro rimanga abbastanza solido... a meno che la ricetta non dica "fino a che saranno spumosi"
    Io ho copiato pari par la ricetta di Tuki, ma secondo me "fino a che sarà una crema" non va bene, quasi quasi correggo ;-)
    un bacio, fammi sapere dei ricciarelli :)

    RispondiElimina
  34. Ciao Paoletta, ho fatto anche questi dolci veramente trooooppo buoni!!! Non avevo l'estratto di vaniglia e allora mi sono arrangiata con la vanillina... ma tu come estratto di vaniglia cosa usi? quello liquido o quello in polvere? Perchè un cucchiaino di estratto liquido mi sembra tantissimo.
    Ciao Michela

    RispondiElimina
  35. @michela quello fatto in casa, lo ho appena postato ;-)

    RispondiElimina
  36. Ciao! Io ho appena sfornato i dolcetti russi...buonissimi!!!Non ho avuto il problema del retrogusto amaro (che secondo la mia esperienza è dato dalla vanillina, con la vaniglia naturale nn succede). Però, come ad Anonimo, mi si sono allargati tipo biscotti tondi, mentre io avevo fatto delle belle palline, mannaggia! Quale può essere la causa??? Forse come dicevi prima ho lavorato troppo la pallina tra le mani e il burro si è scaldato??..comunque anche piatti sono buonissimi e con una spolverata di zucchero a velo fanno pure bella figura!!! Laura

    RispondiElimina
  37. Oggi per caso sono arrivata ai tuoi biscotti e al tuo blog. Complimenti entrambi molto interessanti.

    RispondiElimina