lunedì 28 dicembre 2009

I Biscolatte di Paolina

In realtà sarebbero i biscotti di Luca Montersino, ma Paolina qui, così li aveva ribattezzati, quindi biscolatte anche per me, anche perchè Paolina scrive "Montersino aggiunge, questi biscotti sono ideali da inzuppare nel latte caldo... ed io confermo"
Lei conferma, e io quoto ;-)

I biscolatte

Insomma, non so voi, ma io dopo cenoni, pranzi di Natale, tavolate di S. Stefano, vi dico la verità... con una tazza di latte e biscotti così, ci farei cena, quasi, quasi, come da piccola... anche perchè, ma voi c'avete fame??
Penso di esser sazia per tutta la prossima settimana, e poi c'avrei da perdere almeno 4 kg sigh, sob, e grrr! quest'anno so' partita anche svantaggiata :((
Ecco, primo proposito per il 2010, perdere sti 4 kg entro il 31 Gennaio, inizio a cenare così, latte e biscotti, anzi...


I BISCOLATTE di Luca Montersino - (tra parentesi le mie modifiche)

Ingredienti:
485 gr di farina I 180 W (una comune 00)
200 gr di zucchero semolato
200 gr di burro
65 gr di amido di riso (ho usato maizena e frumina, quello che avevo in dispensa, purchè sia amido)
85 gr di uova intere (1 uovo e 1 tuorlo)
40 gr di panna
20 gr di sciroppo di glucosio in polvere (non l'ho messo)
2 gr di sale
4 gr di lievito chimico (ho usato 3 gr di lievito, 1 gr di ammoniaca)
1 bacello di vaniglia (ho messo 1 cucchiaino di estratto naturale home-made)

Procedimento:
Impastare bene il burro morbido con lo zucchero, poi unite le uova, mescolando bene fino ad assorbimento, la panna, il sale e la vaniglia.
A questo punto incorporate la farina setacciata con l'amido ed il lievito.
Lasciate riposare l'impasto in frigorifero per 30 minuti, quindi stendetelo allo spessore di 7mm. coppate dei dischetti (o fiorellini, ecc.) e poi ricavate degli anelli con un coppapasta più piccolo.
Disponeteli su teglia coperta da carta da forno, mettete in frigo il tempo che il forno si scalda, e fate cuocere a 180 ° per 25/30 minuti, o meglio fino a doratura.

Si conservano bene in una scatola di latta

piesse: ah, mollica di pane compie 1 anno!!

41 commenti:

  1. nono nessuna fame... credo che potrei stare giorni e giorni e giorni a digiuno senza patirne, anzi! ci guadagnerei in linea!
    bvabbeh a questo punto ci pensiamo dopo Capodanno, ma intanto una zuppetta latte e biscotti aiuta!
    grazie e buone feste.
    Chiara.

    RispondiElimina
  2. wow °_° che meraviglia °_° s'hanno da fa' °_°

    ihihihih

    buone feste :)

    Sere

    RispondiElimina
  3. che belli questi biscottelli ! Pensa che ho cucinato talmente tanto a Natale che ho perso due chili ! Non ci potevo credere (di sicuro li ho già ripresi !)

    RispondiElimina
  4. noi in questi giorni abbiamo cenato spesso con la tazza di latte....
    mio marito adorerà questi biscotti!!!

    RispondiElimina
  5. Biscotti buonissimi ma chissà perchè io ho voglia di salato in questi giorni post abbuffata!

    RispondiElimina
  6. Fame no, ma voglia sempre! Cenare con latte e biscotti potrebbe anche andare bene, ma quanti biscotti ?

    RispondiElimina
  7. Biscottini da colazione, bene la figlia li adora (e anche il fidanzatino!), li farò, per alternarli con gli pseudo-abbracci che mi tocca fa' di continuo.
    Ora, se vuoi perdere 'sti benedetti 4 chili, ti consiglio vivamente di EVITARE qualsiasi tipo di biscotto....ma poi, scusa, quando mai si inizia una dieta in periodo di feste??....rimandare!

    RispondiElimina
  8. Che belli...
    Tantissimi auguri per un sereno e felice 2010!

    RispondiElimina
  9. che buoni questi biscottini! mi sa che finiranno direttamente nella calza della befana!
    baci
    fra

    RispondiElimina
  10. GRAZIE ...bacio PAOLI'

    RispondiElimina
  11. Ma che belli questi biscottini...
    Io non ho fatto abbuffate, ma la dieta mi tocca!!
    Ciao ciao!!

    RispondiElimina
  12. Ma sono tipo le macine... ma che buoni...

    RispondiElimina
  13. Bentornata all'opera Paolè!!!
    E...auguri anche A Tina!!!

    RispondiElimina
  14. Bellissimi, solo una curiosità potrei sostituire la panna con altro o eliminarla?
    grazie
    enrica

    RispondiElimina
  15. io cenerei sempre a latte e biscotti!!! Segno anche questa, che sara' ottima, in attesa di trovare (o scoprire a botte di esperimenti) un'altra ricetta segretissima di biscotti da latte
    fatti da un forno del paesino della suocera :)

    Se avessi la forza di fare un buon proposito direi "perdere 8 kg entro la fine di febbraio", ma...mah! :))

    Baci!

    RispondiElimina
  16. e anche questi vanno dritti nella lista di ricetta "da Fare"!!

    Complimenti come sempre!!

    Auguri di Buone Feste!
    ciao!

    RispondiElimina
  17. Io vorrei perdere 5 kg.......Sto mangiando un sacco e non riesco a smettere!!!
    Buone feste!

    RispondiElimina
  18. Che buoni devono essere questi biscotti!!!Auguri di buone feste!!!

    RispondiElimina
  19. Pure io con una tazza così ci cenerei, magari sostituendo il latte -che non adoro- col tè, perchè è vero che dopo questi giorni di festa il mio stomaco si rifiuta di ingerire altro cibo :P

    RispondiElimina
  20. Fame forse no...desiderio di provare tutto...anche questi biscotti invece...è una certezza ahahaha
    Approfitto dei tuoi biscotti per fare a te e famiglia gli auguri(posticipati) di Buon Natale e di un felice Anno nuovo :)
    Complimenti come sempre anche per aver ispirato l'ultimo post di Tinuccia...un vero inno all'amicizia vera :)
    A presto

    RispondiElimina
  21. Ok,
    oggi verdura, domani biscotti, da portare in dono a chi ci ospitera' per i prossimi giorni..
    Buon Anno!!

    RispondiElimina
  22. Mi sembrano strepitosi! Paoletta, sei sempre un mito, e Tinuccia pure! Buone Feste, carissima.

    RispondiElimina
  23. Sicuramente buoni. Dietetici un pò meno.

    RispondiElimina
  24. Mi ricordano le macine del mulino bianco... giusto l'altro giorno mi guardavo la ricetta, che tempo fà mettevano sulle confezioni perchè vorrei farle e pura la ricetta si assomiglia molto! :) ...devo provare sia l'una che l'altra per un biscotto da colazione super!

    Ciaoooo

    Terry

    RispondiElimina
  25. Ciao Paoletta, ma quell'estratto di vaniglia home made come si fa? I biscotti sono da fare. Devono essere proprio buoni.
    Salutoni e buon anno.
    germana

    RispondiElimina
  26. grazie a TUTTI! ... sono a -1 kg. :))


    @cuoca pasticciona, sembrano le macine ma ha detto Paolina che è molto meglio per queste la ricetta che gira, quella del mulino bianco!

    @enrica, puoi togliere la panna e usare 2 uova intere !

    @germy, lo spiega bene la ciliegina sulla torta, il blog di tuki!
    un giorno o l'altro, spiegherò come lo faccio io ;-)


    ancora buone feste a tutti, un bacio :)

    RispondiElimina
  27. Buoni i biscotti,anche se abbiamo fatto una piccola modifica: invece di 40 gr di panna ne abbiamo messi 125 ovvero tutta la confezione!!!! troppa davvero!!!! la prossima volta ci atterremo scrupolosamente alle tue dosi colaudate! grazie Paola per tutte le ricette e
    Auguri per un buonissimo 2010
    Mamma 54 enne e figlia 19 enne

    RispondiElimina
  28. @Mamma54 enne, evabbè c'erano 75 gr di liquidi in più, o toglievi almeno un uovo, o aggiungevi farina !
    fa nulla, la prossima volta, un bacio a te e tua figlia :)

    RispondiElimina
  29. Sembrano proprio deliziosi!Hanno la consistenza di quelli con le gocce di cioccolato (che sono i nostri preferiti) ? Non ho mai usato l'ammomniaca (che ho comprato al super),ma una volta aperta la confezione si conserva come il lievito chimico o devo metterla in un barattolo di vetro? Scusa per l'ignoranza, ma ho sempre usato il lievito.....Grazie, appena finisco quelli che ho li faccio e poi ti dico.Lucy

    RispondiElimina
  30. Ciao Paoletta, questi saranno il mio prossimo tentativo! hanno un'aria buonissima, e poi le cose da colazione belle lisce sono quelle che mi fanno più gola! però paoletta, l'estratto di vaniglia homemade...mi sono persa qualcosa o non l'hai mai postato? io ho quello svizzero, ma l'homemade...slurp! un grosso bacione

    RispondiElimina
  31. Beh...fatti! e molto buoni as usual, non vedo l'ora di fare la zuppa domattina, visto che il mio maritino odia le cene dolci... seguiranno foto! ;-)

    RispondiElimina
  32. @Lucy, no sono un poco più frollosi, per via della diversa lavorazione, quelli con le gocce sono croccanti, invece !
    l'ammoniaca a me in farmacia la danno in un barattolino bianco apposito (insomma pare uno da medicinali) e lì si mantiene perfettamente, pensa che ce l'ho dallo scorso anno ed è perfetta :)
    fammi sapere, un bacio.

    @anto aspetto le foto :)
    mi fa piacere che ti siano piaciuti!
    l'estratto, no, ma viste le richieste mi sa che lo rifaccio apposta (tanto a male non va... ) e lo posto ;)
    un abbraccio

    RispondiElimina
  33. Ciao Paoletta, li ho fatti oggi pomeriggio.....tutto ok....sono deliziosi come sembravano....me ne sono venuti un sacco! Ne hanno beneficiato i miei genitori...(li hanno anche mangiati caldi ;) ).L'ammoniaca residua l'ho trasferita in un vasetto di vetro. Grazie per i consigli e naturalmente la ricetta! Baci Lucy

    RispondiElimina
  34. Che buoni!! Prima ancora di guardare la ricetta e la tua descrizione, come al solito mi sono lasciata incantare dalla foto. E alla fine li ho fatti, buoni, reggono benissimo la prova "inzuppo" e sono veramente buoni anche da soli. Quasi già finiti, vanno rifatti!!! Grazie Paoletta!
    (ma alla fine ti faccio causa! da quando giro per questo blog, la bolletta elettrica e la bilancia fanna a gara a chi sale di più!!! ;-) però ne vale la pena, eccome). Baci

    RispondiElimina
  35. @Cì, manca poi il conto del dietologo, ahahaha :))

    RispondiElimina
  36. ciao! con queste dosi quanti biscotti vengono fuori? grazie!

    RispondiElimina
  37. @Erika, non lo ricordo esattamente, ma una teglia da forno di sicuro!

    RispondiElimina
  38. Ho fatto questi biscotti, però non mi sono piaciuti...nel senso che sono più simili ad una frolla che a biscotti da inzuppo. Così con l'impasto avanzato ci ho fatto una crostata...ecco, la crostata era buona!
    Flaviasole

    RispondiElimina
  39. ciao, ho scoperto da poco il blog...bellissimo! provati i croissant, e il pan brioche,...super!...ieri ho provato questi biscotti, buoni! ma mi sono venuti simili ad una pastafrolla, sia nel gusto che nella consistenza...non so...li immaginavo più friabili e "da inzuppo", tipo macine...
    CONSIGLI?...la possibile causa può essere che ho usato 4gr di lievito anzichè 3 + 1 di ammoniaca?o...il mio forno a gas che forse ha temperatura meno precisa di quello elettrico?
    grazie e complimenti! spero di poter partecipare ad un corso prima o poi (padova o treviso...) ciao!

    RispondiElimina
  40. Beh in realtà è proprio Montersino a chiamarli Biscolatte nel suo libro Croissant e Biscotti, ed anche lui suggerisce di inzupparli nel latte caldo. Io ho tutti i suoi libri :) Comunque blog fantastico!

    RispondiElimina