lunedì 31 agosto 2009

Le Ricette dei Lettori: uova ripiene calate al sugo

Di solito un nuovo post è un capitolo a se, con questo, invece, voglio seguire un filo conduttore, ricordate Le Ricette dei Lettori? Con questa iniziativa, invitavo i lettori che non hanno un blog, ad inviarmi le loro ricette, e ne sono arrivate moltissime... grazie, non mi aspettavo una partecipazione così calorosa!

uova ripiene calate al sugo


Ho sentito forte la vostra partecipazione, in ogni ricetta c'è un poco di voi, basta un piccolo racconto, uno spezzone di frase, perchè ogni nostra ricetta racconti una storia. Oggi ne pubblico alcune, non perdetele, sono alla fine del post! non tutte lo farò pian, piano...

Intanto ho provato la ricetta delle uova ripiene e calate al sugo che Rosaria mi ha inviato molto tempo fa, una ricetta semplice e deliziosa, come la storia che le appartiene.

''Cara Paoletta, mi piacerebbe che tu provassi una ricetta semplice che faceva mia nonna, devi sapere che le mie nonne erano, una precisa che faceva cose complicatissime e un'altra diciamo "creativa" che con 5 figli doveva sbrigarsi non si poteva permettere giornate ai fornelli.
La ricetta che vorrei tu provassi sono le uova ripiene calate al sugo. Noi in famiglia ne mangiamo anche 3 a testa, a noi piacciono moltissimo. Questo piatto è della nonna "creativa" siciliana.
Mia madre le faceva semplici cioè a occhio di bue e poi calate nel sugo, mio padre, però, ogni volta borbottava: "eh, ma come le faceva mia madre..."
Finchè un giorno abbiamo assaggiate quelle di "sua madre" e da quel giorno si fanno solo così.
Per molti anni abbaimo pensato che fosse la variante di Gibellina (paese d'origine di mia nonna), ma parlando con dei parenti abbiamo scoperto che neanche le conoscevano. Mia nonna escludo che le abbia lette su libri di cucina, sicuramente sono una sua invenzione...''

UOVA RIPIENE CALATE AL SUGO

La ricetta è semplicissima, è più complicatala spiegazione; si prepara il ripieno che è pane grattuggiato (un cucchiaio per 1 uovo) a cui si aggiunge aglio tritato finissimo, pecorino grattuggiato, pepe, olio per amalgamare, prezzemolo, poi si mescola bene il tutto.
Poi si prende un padellino antiaderente piccolo, si versa un poco di olio, lo si fa riscaldare bene e si apre l'uovo lasciandolo intero, e si sala.
Non appena il bianco si è leggermente rappreso, con un cucchiaio si rompe il rosso con delicatezza cercando di allargarlo, ma senza romperlo, si fa cuocere un poco, ma non troppo (il rosso deve essere un po' liquido) e con un cucchiaio si mette sul rosso il ripieno preparato prima, pressando leggermente in modo da farlo incorporare.
A questo punto si piega in due l'uovo, diciamo che deve sembrae un sofficino, si fa cuocere da ambo i lati, e si mette da parte.
Una volta che tutte le uova sono pronte, si calano ad insaporire qualche minuto, in un semplice sughetto di pomodoro preparato precedentemente.
Rosaria, Roma


Ecco alcune Ricette dei Lettori, arrivate fin'ora che vanno ad aggiungersi a quelle già pubblicate QUI.


Se non avete un blog e volete partecipare, inviate la vostra ricetta qui o inviandola via email a aniceecannella@alice.it

24 commenti:

  1. Squisita questa ricetta! Sa di casa e di affetti. Mi sono segnata la ricetta di Rosaria. Buona giornata Laura

    RispondiElimina
  2. Questa ricetta ha il profumo dei ricordi e ricette così non vanno mai dimenticate!

    RispondiElimina
  3. Che buona e che semplice! Mi sa che mi diletterò a farla ;))

    RispondiElimina
  4. mmmmhhh... che buona... sto già pensando alla variante del ripieno "deluxe" con pangrattato parmigiano e tartufo... però senza il sughetto di pomodoro.

    Peccato che me la posso solo sognare, perché per ora le uova sono tabù. Ma se qualcuno volesse sperimentare...

    RispondiElimina
  5. ehm la nonna creativa... Che bella ricetta e che foto stupenda! Grazie mille a Rosa, bacioni per te,
    Ornella

    RispondiElimina
  6. Questa ricetta mi piace tantissimo, è semplice e veloce ma di grande effetto! Grazie e mille a Rosa, alla sua nonna creativa e anche a te Paoletta che ci permetti di scoprire questi segreti di famiglia
    Un bacione
    fra

    RispondiElimina
  7. se alla cucina siciliana aggiungi anche quel tocco di creatività non può che uscirne un piatto buono come questo!

    RispondiElimina
  8. complimenti a questa nonna creativa :D sembrano davvero buone!
    (quanto è bella questa iniziativa!)

    RispondiElimina
  9. Mi sconfinfera! La provo sicuramente!

    RispondiElimina
  10. mia nonna le faceva, non ripiene proprio come la mamma di rosaria.
    e il tegamino era lo stesso anche il tuo è ereditario come il mio?

    RispondiElimina
  11. Questo piatto ha un aspetto divino e sicuramente sono da provare, mettono appettito solo a guardarle.
    Ciao. Lisa

    RispondiElimina
  12. queste uova calate nel sugo mi piacciono tantissimo, mi ricordano i sapori semplici e gustosissimi della cucina di mio papà, che è di Formia, dopo terracina. Grazie a te e a Rosaria per aver condiviso questo segreto di famiglia così ricco di ricordi.

    RispondiElimina
  13. grazie Paoletta, ho un sacco di ricette della tradizione, le ho tutte con me non ne ho mai scritta nessuna. sei la nostra memoria storica.

    RispondiElimina
  14. ciao!!! ho appena postato il succo di frutta alla pesca, e come avevo scritto in un commento recente neanche a dirlo l'ho consumato subito!! spero non ti dispiaccia se ho fatto copia incolla degli ingredienti e del procedimento, fammi sapere, grazie, il succo è fantastico!!!

    RispondiElimina
  15. solo per il titolo sarebbero da preparare all'istante!

    RispondiElimina
  16. Beautiful photographs as always!

    RispondiElimina
  17. grazie a tutti, provatela perchè pare una cosa da nulla e invece quel ripieno fa la differenza!
    e poi, mica male la variante de luxe al tartufo della golosastra ;-)

    @enza come le faceva? il tegamino è un reperto del mio amici rigattiere :)

    @susina, e cosa dovrebbe dispiacermi?? anzi :))
    grazie del bellini!

    @Tartellette, thank you!!

    RispondiElimina
  18. la ricetta delle uova è fantastica devo provarla e farla assggiare a tutta la famiglia!

    RispondiElimina
  19. @mama fammi sapere, intanto ti ho aggiunta ai miei preferiti, bellissimo il tuo blog :)

    RispondiElimina
  20. Questa ricetta è troppo buona...buonissimissima direi!
    L'ho fatta già un paio di volte e...che te devo dì...sono piaciute tantissimo a tutti, un successone! :-D
    Anche mia nonna faceva una ricetta di uova nel sugo buonissima, ma era diversa, non si trattava di uova ripiene, ma uova semplici...buonissima anche quella, ma questa proprio per il ripieno ha un sapore favoloso!!!
    La pubblicherò presto anche sul mio blog e...gliela farò assaggiare anche a mia nonna :-D
    grazie Paoletta e grazie Rosaria...tua nonna era una grande cuoca sicuramente ;-D
    bacioni
    Ago :-D

    RispondiElimina
  21. @Ago, mi fai felice, perchè è una di quelle ricette che finchè non la si prova, pare 'na cosa da nulla, invece le uova così sono ottime, a dispetto di tante cose complicate se pure buonissime :)
    guarderò il tuo blog, ma fammi sapere quando la posti chè io sono abbastanza distratta!
    un abbraccio :)

    RispondiElimina
  22. Paoletta hai ragione, anche io penso la stessa cosa ;-)

    Le ho finalmente pubblicate!!!
    Deliziosissime!!!

    Bacioniiii
    Ago :-D

    RispondiElimina
  23. Questa ricetta è deliziosa!! La provero' sicuramente.

    RispondiElimina
  24. Salve Io è piaciuto la tua lavoro qui si sta facendo un bel lavoro anche vedere il mio il mio sito web a http://www.tiffanymichelle.pokersemdeposito.com/ circa di Poker News e esprimere le vostre opinioni!
    scusa mio cattivo italiano
    addio

    RispondiElimina