mercoledì 17 giugno 2009

Fusilli peperoncini (o friarelli) e provola

Io, non so voi, ma qui è un gran caldo e voglia di cucinare quasi zero. Per cui stavolta vi propongo una ricettina fatta tempo fa, e che chissà perchè, chissà percome, avevo dimenticato in un cassetto!

fusilli friarelli e provola da te.

Ma ci ha pensato una lettrice del blog a rammentarmela... 
Paoletta, ma quel piatto di fusilli e peperoncini, lo hai già pubblicato e me lo sono perso??  
... ehmm nono, non lo avevo pubblicato proprio!

Per cui oggi, un po' è caldo, un po' sono a dieta (mi sono arenata :(( ... ) e soprattutto sono alle prese con non so più quante foto dell'evento a Milano, vi do una delle mitiche ricette di Antonia, con quelle non si sbaglia mai! I fusilli coi friarelli come si chiamano in alcune regioni, da noi peperoncini... e fatti qualche tempo fa', ma intanto che ne scrivo, ne ho già voglia di nuovo!
Facili e veloci, chè se non avete voglia di cucinare anche voi, con questi in meno di mezzora si mette a tavola un piatto semplice, ma da favola!



FUSILLI PEPERONCINI (O FRIARELLI) E PROVOLA

Ingredienti per 4 persone:

350 gr. di fusilli
400 gr.di peperoncini
400 gr.di pomodorini
1 fetta di provola
olio evo
sale e pepe q.b
basilico


Preparazione:

Tagliate la calottina con il picciolo e svuotate i peperoncini facendo uscire i semi, lavateli e asciugateli. I più piccini è possibile anche lasciarli interi.
In una padella che dovrà contenere la pasta saltateli in abbondante olio, all'inizio tenete la padella per un pò coperta, quando sono fritti toglieteli e mettete nello stesso olio uno spicchio d'aglio che toglierete appena si colora ed unite poi i pomodorini spezzettati e fate cuocere per pochi minuti.
Rimettete i peperonici nel sugo, fate insaporire e aggiustate di sale e pepe.
Lessate la pasta, scolatela ed unitela al sugo, aggiungete la provola a pezzetti e il basilico, amalgamate bene fino a quando la provola inizia a filare e spegnete.

39 commenti:

  1. Molto carina l'idea e poi per me l'uso della provola soprattutto quando è vera provola affumicata non con modi sintetici è una golosità unica :-)
    I "friarelli" sono i peperoncini ovviamente ma per me l'assonanza mi porta sempre a pensare ai miei "friarielli" di partenopea cucina :-P
    Complimenti come sempre

    RispondiElimina
  2. I friarelli, tanto amati da me almeno! in famiglia raccolgono pochi consensi, magari li provo in questa versione pasta multicolor! Un bacione

    RispondiElimina
  3. Finalmente ce l'ho fatta a tornare! :D Prima visita "obbligata"... be'... dalla Mitica Paoletta! Il tuo blog e tutto il suo contenuto, lo sai, è uno dei miei preferiti in assoluto...

    Un abbraccio grande... ;;)

    Ele

    RispondiElimina
  4. MA CHE BUO NI! Bellissimi colori e poi arricchiti con la provola devono essere una delizia. Ciao

    RispondiElimina
  5. Paoletta, hai fatto benissimo a pubblicarla perché è sfiziosissima (altro che dietaaa!)
    Tra l'altro pare che questa sia la settimana dei friggitelli, perché ieri sia io che la trattoria muvara li abbiamo postati!
    Evviva la settimana dei friggitelli!

    RispondiElimina
  6. Ciao! buona questa pasta! semplice ma proprio gustosa!
    un bacione

    RispondiElimina
  7. questa la segno e la provo perche adoro i peperoncini verdi...bacioni imma

    RispondiElimina
  8. Ciao... che buoni!
    Anche per me i FRIARIELLI sono i peperoni verdi dolci da fare fritti, e pensavo che si chiamassero così dal dialetto napoletano. Poi ho scoperto che a Napoli i FRIARIELLI sono quelli che qui a Milano chiamiamo BROCCOLETTI!.. aiutooooooooo! ~x( ~x(

    RispondiElimina
  9. Finalmente... che belli! Grazie! Una domanda, provola bianca o affumicata?

    RispondiElimina
  10. Adoro i friarelli, sono pastara e mi garba la pasta "filante" questa ricetta la sento mia :-)
    Poco fa sono passata da Eurospin, ha delle belle ciliegie (mentre la restante frutta non era un gran che) ne ho prese un po' per farne la marmellata :-)

    RispondiElimina
  11. Mi piace questo piatto di pasta colorato e saporito e poi i friarielli danno davvero quel tocco di piccantino che è sempre piacevole
    Un bacione
    fra

    RispondiElimina
  12. Io i friarelli li faccio solo alla piastra.....mai pensato di metterli con la pasta.....hehehe ma quante foto hai fatto Paola??????????? hehehehehe non vedo l'ora di vederle! un bacio!

    RispondiElimina
  13. Io, invece, credevo che questi peperoncini si chiamassero "friggitelli" e che i "friarelli" fossero delle simil cime di rapa.

    RispondiElimina
  14. Gnam Gnam! E' da un po' che in casa mia stanno circolando questi peperoni, mi procuro un pezzo di provola e corro subito a sperimentare questa bella pasta. Dev'essere saporitissima!

    RispondiElimina
  15. paoletta non c'entra niente con la pasta meravigliosa che hai fatto ma ho riprodotto la focaccia pugliese in modo leggermente diverso dal tuo, ti va di vederla e di commentarla ci terrei ad aver un tuo giudizio.
    virginia è più propensa ai fiocchi di patate tu che ne dici? http://iodagrande.blogspot.com/2009/06/la-patata-ci-va-la-patata.html :-*

    RispondiElimina
  16. Buoni questi!che bell'abbinamento! appena vado a casa in Puglia li provo! provola e peperoncini...GNAM! ^_^

    RispondiElimina
  17. Ciao Paoletta le tue ricette sono sempre eccezionali, complimenti.
    Ti volevo chiedere una cosa, sono tre volte che provo a fare lo yogurt, ma puntualmente non viene rimane liquido, eppure avevo iniziato a farlo quando hai messo il post e mi era sempre venuto benissimo hai qualche consiglio da darmi?
    grazie
    cristina

    RispondiElimina
  18. Proprio oggi ho mangiato quei "peperoncini"...a saperlo prima, avrei provato già questa splendida ricetta :)

    RispondiElimina
  19. I colori di questo pasta sono eccezionali e so che questo ha un sapore buon. complimenti!

    RispondiElimina
  20. ma i peperoncini erano piccanti o erano quelli dolci?

    RispondiElimina
  21. Ho sempre adorato la parola 'friarelli' tanto per cominciare.
    E poi la foto di 'sto piatto di pasta fa venire fame all'istante!

    RispondiElimina
  22. E' sempre un piacere passare da te: le tue foto e le tue ricette sono davvero meravigliose!

    RispondiElimina
  23. Sono un pò OT... dove hai preso il widget delle emoticons???

    :))

    RispondiElimina
  24. Semplice ma cosi' gustoso, rendi qualsiasi (o quasi) cosa appetitosa!

    RispondiElimina
  25. Paoletta che piattino invitante!!! Come sempre mi "viene l'aquolina"....Copio! Ciao

    RispondiElimina
  26. Ciao Paoletta! avrei una domanda da porti....che però non c'entra molto con questa ricetta. Riguarda la farina....tu hai idea di con cosa io possa sostituire la farina di tipo 1???? mi serve per fare i bagels (la ricetta è questa qui http://sandrakavital.blogspot.com/2009/06/bagels-new-york-style-bba3.html ) Due giorni fa ho provato a farli con il 100% di farina di manitoba....ma è venuto un pastrocchio (anche se non sono sicura che la colpa fosse tutta della farina ;) )
    Tu che dici?????

    RispondiElimina
  27. Per una come me che i peperoni li mangerebbe anche a colazione è un piatto strepitoso!!!! mmm.. quanto ne vorrei una forchettata ora... ;;)

    RispondiElimina
  28. ahahh pensa che a casa mia questi peperoncini si chiamano "cornetti"! ;-) li adoro... ricetta ottima, specie a quest'ora :D baci!

    RispondiElimina
  29. i friarielli sono favolosi già di per sè, poi uniti a quel tipo di pasta devono essere veramente eccezionali!!

    RispondiElimina
  30. che meraviglia... pasta e friarielli... :) complimenti!

    RispondiElimina
  31. mamma mia.... CHE BUONO!!! :P

    RispondiElimina
  32. questi peperoncini verdi fanno DAVVERO estate...pensa che di solito mio suocero li coltiva nell'orto ed io li congelo lavati e "puliti", e fino ad autunno inoltrato li friggo direttamente, senza scongelarli :)

    So per certo che questa pasta e' fantastica :)

    PS: qui in Campania i friarielli sono i broccoli (tipo cime di rape) mentre questi si chiamano friggitelli...facevo una confusione terribile all'inizio, anche in Puglia questi peperoncini sono chiamatio friarielli! :)

    RispondiElimina
  33. @Gambetto, vera provola della Basilicata, comprata in una latteria doc, di quelle antiche!! puoi capire che roba :p

    @ELE. bentornata un :-*

    @Ska, mica lo so io, sai?? Antonia scriveva così, e io così ho riscritto! io pensavo come te e Antonia, ma sarà così secondo le regioni, non saprei mica!

    @francescabianca, la provola bianca :D

    @Laura, ecco cosa vorrei fare, la marmellata di ciliegie, ne ho solo un barattolino piccino :((
    erano quelle ormonate o piccoline e scure?

    @Pippiiiiiii, ne ho salvare un'80ina su un migliaio :))
    bacio!

    @Wiggi, eh mi sa che sarà così!

    @enza, vengo a vedere :D
    ma il mio giudizio?? :-/

    @Cristina, cioè prima ti veniva ora no??? :-o
    prova a non usare il forno e a far raffreddare bene il latte, tanto con sto caldo del forno non c'è bisogno, ma porta tutto a temperatura ambiente, latte e yogurt madre!
    mi fai sapere ?? :-*

    @Cuochella, dolci, ma di queste dimensioni ci sono anche piccanti?? e poi chi la mangia?? :-o

    @mariù, piace anche a me, mi sa di Napoli :))

    @Amos, su creareblog!

    @Lauretta, ora io non so perchè Sandra usi la T65 che effettivamente corrisponde alla nostra 1, ma io per i miei bagels questi http://aniceecannella.blogspot.com/2008/05/bagels.html avevo usato una miscela di 00 e manitoba mi pare.
    Tutta manitoba vengono gommosi, anche se leggermente devono esserlo.
    Comunque mai vista la 1 nei super, secondo me devi chiedere ad un mulino ;)

    @salsa, ma daiiii! quanto nomi stanno venendo fuori, che bello ! :D

    @Ciboulette che fortuna che hai!! in quanto al nome, effettivamente Antonia diceva "mi pare" lei è campana, si sarà sbagliata, pace!
    Comunque, quindi, in Puglia friarelli?? ma vedi ...
    grazie :)


    A TUTTI, un :-* grande!!

    RispondiElimina
  34. ciao,ho trovato il tuo blog per caso e ne sono rimasta affascinata,sto gia provando qualche tua ricetta.se non ho letto male sei di siena,io abito vicino a milano ma mio figlio da due anni vive a Montepulciano per cui leggere le tur ricette mi fanno sentire più vicino a lui.grazie per le tue ricette e le bellissime foto.

    RispondiElimina
  35. L'ho provato oggi a pranzo, ma mi sono dimenticata la provola (che testa!), è venuta comunque ottima!
    Grazie! Arianna

    RispondiElimina
  36. @nadia, ciao!
    io sto in provincia di siena, vicino a tuo figlio ;)
    fammi sapere dovesse aver bisogno di qualcosa!
    grazie a te della visita, ti aspetto quando vuoi :)

    @Arianna, in effetti se i peperoncini sono buoni, anche da soli danno carattere alla pasta :p

    RispondiElimina
  37. grazie Paoletta,sarò ospite fissa nel tuo blog.:

    Comunque avete la fortuna di abitare in un posto stupendo

    RispondiElimina
  38. @nadia, è vero :)
    grazie, a presto!

    RispondiElimina