domenica 10 maggio 2009

Quatre - Quart agli agrumi e vaniglia

Non sempre il tempo la beltà cancella...


rosa da te.

9 Maggio, 2009
Erano così, stamattina, nel grande cespuglio di rose, vicine, in mezzo ad un mare di boccioli non ancora schiusi...



Quatre - quart agli agrumi e vaniglia
 
Ingredienti:
4 uova*
Lo stesso peso in zucchero
Lo stesso peso in burro
Lo stesso peso in farina
succo di un’arancia
succo di un limone
le buccia d’arancia e di limone
1 baccello di vaniglia
1 bustina di lievito per dolci
Sale

*pesare le uova col guscio, e pesare successivamente farina, zucchero e burro, ognuno di questi ingredienti dovrà avere lo stesso peso della farina.
 
quattro quarti agrumi e vaniglia da te.

Procedimento:
Grattugiare la buccia degli agrumi. Spremere l’arancia e il limone e raccoglierne il succo in una ciotola. Aprire la bacca di vaniglia, grattarne bene la polpa e i semi e mettere il tutto in infusione nel succo. Lavorare i tuorli con lo zucchero fino a quando non saranno diventati bianchi e spumosi. Aggiungere il burro fuso freddo, il sale, la scorza grattugiata di limone e arancia, il succo filtrato. Setacciare insieme la farina e il lievito e aggiungere a cucchiaiate continuando a mescolare. In ultimo aggiungere con delicatezza gli albumi montati a neve. Sistemare il composto in stampo per torte (diametro 24 cm) o per plum cake e cuocere a 160°C per circa 45 minuti (5 minuti a riposo nel forno spento). Fare raffreddare bene il dolce, spolverizzare con zucchero a velo e servire, decorando la superficie con fiori o bucce di agrumi.
Se volete dare al vostro dolce un profumo un po’ più arabo, mescolate alla farina 2 bacche di cardamomo pestate e ½ cucchiaino di cannella.

35 commenti:

  1. che spettacolO!le rose e la torta..ma come fai a far venire le torte belle piatte??mistero!:D

    RispondiElimina
  2. Genny, ho seguito la ricetta alla lettera ;)
    Stamani è ancora più profumata di ieri!

    RispondiElimina
  3. Paoletta e stupenda, bellissima. Immagino il profumo e il sapore delicato ma ricco.. tar vaniglia, arancia, limone...
    che delizia.

    un bacio

    RispondiElimina
  4. le tue torte una più buona dell'altra!! baci!!

    RispondiElimina
  5. Mi piace tantissimo la domenica mattina leggere i vostri nuovi post mentre faccio colazione.. qualsiasi cosa io stia mangiando l'acquolina in bocca cresce in modo esponenziale!

    RispondiElimina
  6. Ma cosa intendi per stesso peso zucchero, farina, burro...quanto dev'essere?

    RispondiElimina
  7. Francesca, è la classica 4/4!
    Pesi le 4 uova, le mie erano in tutto 250 gr col guscio... dopodichè burro, zucchero e farina, dovranno pesare 250 gr. ognuno.
    Fammi sapere se è tutto chiaro :)

    RispondiElimina
  8. E a TUTTE, grazie e buona Domenica e buona Festa della Mamma :)

    RispondiElimina
  9. Grazie per gli auguri e mi prendo una fettina virtuale di torta.
    Mandi

    RispondiElimina
  10. Bellissima ricetta e fantastica rosa! Antonella

    RispondiElimina
  11. Mirabile!!!!
    Paoletta, la faccio appena riesco.
    Una buona domenica, auguri per la festa della mamma e un bacione.
    P.S: oggi vado a trovare una cara amica che ha una torrefazione :)

    RispondiElimina
  12. Come sempre mi lasci con la salivazione a 1000!!!
    Baci ...

    RispondiElimina
  13. Complimenti per le rose, sono splendide! Mi piace molto anche la tua torta, dev'essere molto profumata. Buona giornata Giovanna

    RispondiElimina
  14. Che meraviglia...............mi fai sognare con le tue foto......

    RispondiElimina
  15. che goduria questa torta agli agrumi!

    RispondiElimina
  16. Poetica semplicità..immagino il suo profumo. Un bel dolce della domenica!

    RispondiElimina
  17. ottimo la torta agli agrumi!

    RispondiElimina
  18. Che bontà, questa torta.
    Brava Paoletta.

    RispondiElimina
  19. che delizia e deve avere un profumo meraviglioso!
    un bacio fra

    RispondiElimina
  20. Bella la tua torta, questa provo a farla anch'io.
    ciao
    cristina

    RispondiElimina
  21. Salvata!!!! La proverò quanto prima :-) Laura

    RispondiElimina
  22. Stupenda, delicata e con gli agrumi ci paice ancora di più!
    bacioni

    RispondiElimina
  23. Ciao Paoletta, complimenti come sempre. Questa la segno per me che a casa prediligono creme&cioccolata e quindi la riservo alla mia persona :-) Una domanda, se metto la cannella la vaniglia è necessaria?

    RispondiElimina
  24. le 4/4 sono torte di un buono ma di un buono....con gli aromi di agrumi e vaniglia poi...gnam!

    RispondiElimina
  25. @gambetto, uhmm... io metterei o cannella o vaniglia, gli altri che dicono?

    a TUTTI, grazie a un abbraccio grande :)

    RispondiElimina
  26. euhm... ci ripenso:
    il pesto lo lascio per domani, adesso però una fettina profumata sarebbe graditissima!!

    brava Paoletta

    RispondiElimina
  27. @daniela, grazie!
    sai che l'ultima fettina, due giorni dopo, era ancora più buona ;)

    RispondiElimina
  28. Ciao Paoletta! :)
    Eccomi tornata!!
    Questa torta mi ha colpito e l'ho subito fatta! :)
    Buona!! Molto fresca!! ;)
    Il risultato lo trovi sul mio nuovo blog! ;)
    http://motemagno.wordpress.com/2009/05/17/44-agli-agrumi-e-profumo-di-vaniglia/
    Colgo l'occasione per invitarti! ;)
    Ciao ciao!
    ps: non ricordo con che nick mi sono presentata a te...sorry.
    Cmq sono Branchietta/Broncy.

    RispondiElimina
  29. Branchietta, ciao!! Vista la torta e il tuo blog... messo tra i preferiti ;)

    RispondiElimina
  30. Ops...l'avevo messa in cassaforte senza fare rapporto! l'ho assaggiata or ora (fatta ieri sera tra una poppata e un bagnetto) E' morbida, "umida" e saporita che quasi la terrò in frigo così si "scioglierà" meglio in bocca...OTTIMA! Anche con cannella, zenzero e 2 bustine...di vanillina :)] (la vaniglia Bourbon mi arriverà settimana prossima ;;) )
    Ciao Paoletta, GRANDE
    Stefano

    RispondiElimina
  31. @Stefanoooo, ma non ti fermi mai!! anche le poppate, il bagnetto, grande tu!! ;)

    RispondiElimina
  32. l'ho fatta, si beh, c'ho provato almeno, ma in cambio ne è nato un racconto semi-serio sulle disavventure in cucina.
    Se hai voglia di leggerlo questo è il link

    http://lacaloriasolitaria.blogspot.com/2009/08/quatre-agli-agrumi-in-modalita-bionda.html

    RispondiElimina
  33. Ummmm mi pare di sentire il profumo degli agrumi!
    Voglio assolutamente provare a farla!! Vorrei però farcirla con una crema e poi ricoprirla di pdz... ti chiedo un consiglio... che crema ci abbineresti tu perchè rimanga il sapore delicato e fresco degli agrumi e che tenga la pdz??

    RispondiElimina