lunedì 30 marzo 2009

Bocconcini di pane al burro... e 100!

Eccomi al post No. 100!


... e dopo oltre 1 anno di blog, non sono neppure molti, ma in estate scrivo davvero poco. In compenso, però, mi rifaccio in inverno, mi dedico alla lievitazione... sisi in tutti i sensi! Esperimento, e nel frattempo lievito :(

Questa volta volevo un panino mignon, che profumasse di burro, di latte... che, come ha detto mia figlia, sapesse di buono! 
Be', direi che l'esperimento è perfettamente (me lo dico da sola con orgoglio) riuscito!
Hanno superato anche la prova congelamento, tolti dal freezer e passati qualche minuto in forno a circa 150° tornano come appena sfornati.

BOCCONCINI DI PANE AL BURRO

Ingredienti:
200 gr di manitoba
300 gr di farina 00
45 gr di burro
300 ml di latte
55 gr di zucchero
8 gr di sale
1 cucchiaino di miele
7,5 gr di lievito

Procedimento:
Alla sera:
Setacciare insieme le due farine. Prenderne poi 75 gr e mescolarla con 150 gr di latte appena tiepido dove si saranno fatti precedentemente sciogliere 4 gr. di lievito e 1 cucchiaino di miele. 
Coprire bene con pellicola o usare un piccolo contenitore ermetico e mettere in frigo a circa 5° fino al mattino successivo.

Al mattino:
Intiepidire appena il restante latte (150 ml) e sciogliervi dentro lo zucchero, lasciare che sia tiepido (mai caldo) e aggiungervi il resto del lievito, 3,5 gr.
Versare il poolish preparato alla sera nella planetaria, o se si lavora l'impasto a mano, in una grossa ciotola. 
Aggiungere pian, piano la farina, il latte col lievito e lo zucchero e impastare bene circa 10 minuti. Aggiungere poi il sale e per ultimo il burro morbido. Lavorare ancora 10 minuti fino a che l'impasto è liscio ed elastico.

Porre a lievitare ben coperto in forno spento, lampadina accesa, per circa 2 ore. Quando l'impasto è raddoppiato, porzionarlo in palline da 35 gr l'una. Poi formare i bocconcini.
Per ottenere una pallina "quasi" perfetta, schiacciare poco, poco il pezzetto di impasto e tirare i lembi laterali verso il centro. Chiudere il lembi sotto, pizzicando bene e dare poi un'arrotolata col palmo della mano sulla spianatoia cercando di perfezionare la pallina. E' più facile a dirsi che a farsi.

Mettere i bocconcini ben disposti sulla placca del forno (una sola non basta, ma non chiedetemi quanti vengono perchè non me lo ricordo... forse circa 38?... ) e coperta da carta forno e pennellarli con poco latte.
Coprirli con pellicola e far lievitare circa 2 ore, o 2 ore e 1/2 a 20°. Se si mettono nel forno spento, lampadina accesa, o in estate, insomma a circa 28°, il tempo sarà ovviamente minore. 

Pennellarli ancora con poco latte e infornarli a 170° e toglierli non appena saranno coloriti. Non farli diventare scuri. 
Non appena tiepidi, metterli in un sacchetto per alimenti, la crosta diventerà come una pelle sottile e si manterranno morbidissimi anche il giorno dopo.

bocconcini di pane al burro da te.

Si gustano con la marmellata, salumi, e prosciutto cotto, spalmandoli prima con un velo di burro. In questo modo tutto il loro sapore ne sarà esaltato.

55 commenti:

  1. sono davvero meravigliosi!

    RispondiElimina
  2. sei davvero super brava!!! complimenti!! buona settimana!!!

    RispondiElimina
  3. belli e buoni questi panini!

    RispondiElimina
  4. Auguri per i tuoi 100 post e complimenti per la ricetta peccato che ormai il compleanno sia passato altrimenti provavo anche questi!!in compenso le tue ricette hanno fatto un successone i cornetti sono a dir poco spariti il tempo di appoggiarli sui tavoli ed hanno fatto il fumo ma anche le lumachelle anzi mi hanno chiesto le ricette.
    Comunque questi panini li devo provare anzi a giugno mia cugina compie 18 anni e mi hanno gia'passato la palla così ho tempo di fare le prove....peccato che dovrò stare qualche giorno ferma causa taglio con relativi punti ad un dito proprio ieri prima del compleanno!!!

    RispondiElimina
  5. Sicuramente mio figlio li gradirà con la nutella home-made.
    Bellissimi.
    Grazie per la ricetta e complimenti per il 100 post.
    ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e vengono dolci? dato che ce latte miele e zucchero?

      Elimina
  6. Paola, stavo giusto facendo lo stesso esperimento col LM. Come proporzione tra le farine ho usato la tua stessa. In compenso ho usato metà latte e metà acqua (forse errore), molto meno zucchero e un po' più di burro.
    Ma siccome non sono rimasta totalmente contenta del risultato, proverò a modificare secondo le tue proporzioni.

    RispondiElimina
  7. Sembrano dei piccoli gioielli.....

    RispondiElimina
  8. Chissà che morbidi questi panini!! e dolcissimi!! tutti da spalmare con burro e marmellata insomma ;)
    baci baci

    RispondiElimina
  9. davvero splendidi! li inserisco nella lista delle cose da provare, anzi, credo che gli farò saltare la fila!!! ciao e auguri x il tuo 100° post...seguendoti il tempo vola!

    RispondiElimina
  10. Che buoni...davvero delicati eprofumosi di burro...adatti si alla prima colazione...bravissima e complimentiiiiii per il 100° post
    baci Lady

    RispondiElimina
  11. ma che belli!decono davvero sapere di buono!!fortunata tua figlia!:)e auguri!il tuo blog in solo una nno ha fatto davvero tanto tanto successo!!

    RispondiElimina
  12. ciao paoletta, buon compliblog! chissà perchè il 100° post è per tutte noi foodblogger da festeggiare!
    continua così ti prego, che anch'io ho imparato a fare il pane tutti i week end seguendo le tue dritte!
    ciao
    babs

    RispondiElimina
  13. Una delizia per gli occhi......per il palato devo solo cercare di copiarli...se ci riesco!!

    RispondiElimina
  14. Molto carini questi piccoli panini, fai sempre delle presentazioni molto belle ed eleganti.
    Come del resto è tutto il tuo blog.
    Complimenti!!!!!!!!!Ciao Stefi.

    RispondiElimina
  15. Innanzitutto AUGURI!!!!!!!!!
    poi questi panini sono assolutamente meravigliosi...mi copio al volo la ricetta, perchè diciamocelo...paoletta tu sei un genio dei lievitati!
    Un bacione grande
    fra

    RispondiElimina
  16. Mmmmmm che voglia che mi fa quel bel panino al burro! Che tortura, sono a dieta...
    Complimenti per i 100post e anche per le tue foto, sempre deliziose.

    RispondiElimina
  17. E' la prima volta che visito il tuo sito! Belle le ricette e belle le foto! Bravissima...tutta la mia ammirazione! Paola

    RispondiElimina
  18. Complimenti per il 100° post e per questa delizia sotto forma di panino, delicata, elegante, raffinata... come il blog!
    buona giornata!

    RispondiElimina
  19. Ciao, son finito qui da una nota in una foto di Teresa su facebook... devo proprio dirtelo, questo blog trasuda eleganza e bellezza, complimenti per le foto, per come scrivi, per le ricette. Brava!!

    RispondiElimina
  20. ..che buobni!!! grazie mille..mi ha appena dato un idea per la prossima cena con amici!!!Minù

    RispondiElimina
  21. Cara Paola,
    ti seguo da tempo...ma silente..però oggi, giacchè festeggi il tuo centesimo post mi sento di farti i complimenti e gli auguri, per altri...100 di questi giorni!
    Grazie per le ricette, anche questa la proverò, sicura...o quasi - ma solo per copa mia - del risultato!

    Donatella

    RispondiElimina
  22. Penso proprio che siano deliziosi!

    RispondiElimina
  23. bellissimi questi panini, mi vien voglia di farli..come tutte le altre ricette ovviamente..

    volevo chiederti se la Manitoba che usi è quella del Mulino quindi Pura o quella del supermercato...

    Grazie ciao ciao!!

    RispondiElimina
  24. sei come sempre una garanzia!

    RispondiElimina
  25. mamma mia,questi panini sono un attentato!! STRA bellissimi! Auguri per il 100esimo post! Buona giornata!

    RispondiElimina
  26. non parliamo di lievitazione in altri sensi che non siano quelli strettamente riferiti a panini, croissnts e co, per favore!!! :))

    Non mi dedico mai a lievitazioni che prevedano poolish, lievitini e co., ma come al solito le tue ricette mi instillano desideri sopiti!!

    RispondiElimina
  27. complimentissimi per il tuo blog e tanti auguri!!!grazie per regalarci meravigliosi momenti!!
    i tuoi bocconcini fanno venire una fame!!!!!!
    bacioni!

    RispondiElimina
  28. Ciao Paoletta, sei il mio mito!!!!! Fai delle ricette fantastiche e quando non ho idee vendo a vedere il tuo blog. Grazie mille e complimenti sei bravissima! Anna

    RispondiElimina
  29. Complimenti per le due cose!

    RispondiElimina
  30. Complimenti! Oltre le ricette, trovo le foto molto belle.

    RispondiElimina
  31. !00 post spettacolari, hai tutta la mia ammirazione.

    Proverò anche questo panino meraviglioso.

    RispondiElimina
  32. che meraviglie questi panini e ci credo che ha tua figlia ci piacciono si
    vede che sono buoniiii

    RispondiElimina
  33. Mi sembra di sentirne il profumo inebriante e me ne resto qui imbambolata di fronte al mio schermo con i tuoi paninozzi davanti, che se entra qualcuno ora da quella porta (nella mia stanza d'ufficio) chiama il 118 !

    RispondiElimina
  34. Perfetti per le feste di compleanno! Di solito utilizzo la ricetta di gennarino per i panini al latte, ora provo anche la tua, so che non mi deluderà!

    RispondiElimina
  35. Meravigliosi, compolimenti. Perfetti per aperitivi, lunch, e per una colazione speciale. Vorrei chiederti un consiglio, se volessi realizzarli con Lievito Madre? Ho visto che Virginia ha già fatto un tentativo, mi puoi dare un indicazione su come progedere. Grazie ancora complimenti

    RispondiElimina
  36. Auguroni per questi primi 100 post!! Che meraviglia questi panini... anche a me ispirano tanta Nutella!!!

    RispondiElimina
  37. Non ci crederai ma era proprio quello che stavo cercando. Dei piccoli panini da proporre a merenda e colazione. Ottimo il suggerimento del freezer.Una domanda però, i sacchetti per alimenti di cui parli sono di carta?
    Ciao Sara!
    GRAZIE

    RispondiElimina
  38. Paoletta complimenti per il 100° post e complimenti per i panini....hanno la faccia morbidosa e quasi quasi si sente anche il profumo!!!!!!

    RispondiElimina
  39. Visualizza il tuo blog e trovato molto interessante ... Parabens

    Vi chiedo potrebbe mettere il link nel mio blog sul tuo sito: http://do-nariz-a-boca.blogspot.com/

    Può essere?

    Quando si invia una mail a chiedere qui: pirusas.carvalho @ hotmail.com

    Abraços

    RispondiElimina
  40. Complimenti Paoletta, bello il blog, belle le foto, super le ricette! Insomma cento di questi post!

    RispondiElimina
  41. Eccomi, sempre in ritardo :)

    @Ily, sono felice che sia andato bene tutto, ma non avevo dubbi, sei bravissima... tanto che la palla per la prossima festa te l'hanno già passata, ma a te non dispiace vero? ;)

    @Virgi, prova con queste proporzioni e fammi sapere, tanto ci si vede... sono a parer mio molto equilibrate!

    @Solidea, perchè no? Sono facilissimi, credimi!

    @Paola, benvenuta :)

    @morrison, benvenuto, e che dire grazie! Sono felice che tu sia arrivato qui tramite Teresa :)

    @Donatella, grazie sono felice tu mi abbia lasciato un messaggio :)

    @Morena, la manitoba uso la Lo Conte, quella che trovi in ogni super!

    @Ciboulette, perchè?
    In fondo questa ha solo un poolish da fare la sera, 5 minuti in tutto. Per il resto è come qualunque altra ricetta ;)

    @Irene, io col lm non ho feeling. Prova a parlarne con Virginia :)

    @Sara, i sacchetti quelli di nylon che si usano per il freezer. SE li metti lì da tiepidi, il giorno dopo saranno sempre soffici.
    Se li fai fammi sapere com'è andata :)


    A TUTTI gli altri, un abbraccio stretto :))

    RispondiElimina
  42. sono davvero ottimi! grazie per la splendida ricetta....difficilmente apprezzo i panini dolci!
    p.s.mentre posto il commento ne sto mangiando uno appena sfornato! =D

    RispondiElimina
  43. quando vedo i tuoi panini tutti indistintamente allungo la mano per prenderne uno ma sembrano persino finti da quanto sono belli... sei troppo brava..... e riuscirò a rifare i panini al latte ci devo riprovare :-)
    ciao Ely

    RispondiElimina
  44. Fattiiiii!!!
    Si si ho fatto anche questi oggi, oltre alla tua prima versione di maritozzi (apprezzati anche a lavoro) ho fatto con Jacopino a casa in mutua, anche questi profumatissimi panini al burro.... so peggio delle ciliegie, uno tira l'altro!!!!!
    Complimenti alla cuoca, o meglio alla MAGA! ^_^
    Un bacio Stella

    RispondiElimina
  45. Immagino sappiano di buono, come tutto il tuo blog del resto, mi piace molto complimenti

    RispondiElimina
  46. Ciao Paoletta, vorrei da te un consiglio.. giovedi è il compleanno di mio fratellino e avevo intenzione di fargli un dolce da portare a scuola, niente torte o crostate, pensavo ad uno pseudo-danubio a forma di "10" con ripieno di Nutella. L'ho già fatto l'anno scorso per mio figlio, era buono, ma ... non morbido morbido!! Credi che questa ricetta possa andare per lo scopo? Potrei cominciare quindi ad impastare domani (martedi) ed avere quindi il dolce pronto la sera prima o credi sia meglio che inizi oggi e domani congeli il tutto? Grazie 1000 in anticipo, fai delle cose spettacolari!

    RispondiElimina
  47. ho fatto i panini soltanto una volta, di solito quando mi dedico ai lievitati preferisco sempre i dolci. eppure....eppure questi panini sembrano davvero invitanti! e neppure troppo difficili...a parte le misure infinitesimali di lievito (ma come fai a pesarlo con precisione quando si tratta di prendere 3,5 g?? di solito le bilance hanno uno scarto dichiarato di circa 5 g!)! che dici ci provo??

    RispondiElimina
  48. @Lauretta, ma grazie a te :)

    @Stellinaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa, mitica, mitica amica mia!!! E dolce, dolcissima, pure questi hai fatto... e quanto mi piace quando mi racconti che li hai fatti con Jacopino, ma quanto dev'essere bello impastare a 4 mani??
    Bacio grande!!!

    @Valeria, io congelerei tutto lasciando 3 minuti di cottura indietro.
    Fammi sapere :)

    @Moscerino, provali, sono sicura che ti piacerebbero! Per il lievito ho preso una bilancella di quelle che pesano il decimo di grammo in un negozio cinese, pagata 10 euro, funziona bene... per ora!

    RispondiElimina
  49. Un bacio a tutti gli altri :)))

    RispondiElimina
  50. CIAO PAOLETTA!
    non ho resistito a questi panini e così ho fatto l'impasto diretto... che dire anche cosi sono diventati m-e-r-a-v-i-g-l-i-o-s-i!!!
    Hanno un unico difetto: finiscono troppo velocemente! Grazie infinite e complimenti per il tuo blog che è tra i miei preferiti.
    baci lucia

    RispondiElimina
  51. Mannaggia non ce la faccio con i tempi, ho appena saputo che la scuola giovedi sarà chiusa e devo anticipare i festeggiamenti a domani.. Grazie lo stesso

    RispondiElimina
  52. @Valeria, ci saranno sai quante altre occasioni, tu tienili a mente ;)

    @Lucia, grazie della fiducia, felice che ti siano piaciuti :)))

    RispondiElimina
  53. ciao! se li congelo, poi li metto in forno a 150° da scongelati oppure appena tolti dal frezeer ancora congelati?

    grazie!

    RispondiElimina
  54. @erika, ancora congelati :)
    oppure li scongeli a temp. amb. poi li passi uno o due mnt. in forno

    RispondiElimina