venerdì 31 ottobre 2008

Il latte crudo, ovvero il latte appena munto a casa nostra

Il Latte crudo

Com'è possibile? Fino a che non lo avevo letto da Wiggi, poi nella Cucina di Calycanthus e ancora da Tzunami, pareva incredibile anche a me! ... Il latte appena munto freschissimo sulla nostra tavola, ma è un sogno!

Un sogno, appunto, finchè non sono andata a guardare la mappa dei distributori di latte crudo, e, quando ho scoperto di averne uno vicino casa, il sogno è diventato realtà!
Tutte le informazioni su questo latte, potete leggerle qui, io intanto vi dico che...

È latte che non ha subito trattamenti termici:
crudo, intero e genuino, saporito, cremoso, vivo, con tante vitamine...

... e vi racconto come, in una splendida domenica mattina di sole, sono partita munita di macchina fotografica, ben intenzionata a fare un reportage, e la mia modella preferita, mia figlia :)
Il distributore vicino a noi si trova in una splendida azienda agricola tra Montepulciano Stazione e Valiano gestita dalla signora Mirella e la sua bellissima famiglia!
Laura, Milla!! ... magari lo conoscevate già, altrimenti andate che ne vale la pena, sia per il latte ovviamente, sia perchè le persone che vi accoglieranno sono a dir poco splendide...
Ho passato un'oretta a parlare amabilmente con loro, io raccontando la mia passione per la cucina e loro a raccontarmi della loro azienda, e di come avrei potuto fare uno splendido yogurt e la ricotta con il loro latte!

Eccoci, si arriva facilmente, un cartello ci indica il distributore... no dico, notare lo splendido panorama dietro la mucca indicatrice!

Distributore automatico di latte fresco

E siamo subito al distributore che sta in una linda e ordinata casettina di legno.
A sinistra il distributore vero e proprio del latte, a destra, se non si porta da casa, a soli 50 cent. si può prendere la bottiglia da riempire di latte!

Già, quanto cosa questo latte? Incredibilmente poco, solo 1 euro!
E con i tempi che corrono, avere a casa propria latte fresco, appena munto e spendere solo 1 euro, a me pare fantastico!

Distributore del latte

Dopo le prime chiacchiere e dopo aver chiesto alla signora Mirella, simpaticissima, il permesso di fotografare tutta l'operazione, ci siamo messi immediatamente all'opera! Il marito nel frattempo, stava caricando del latte appena munto nella "cartuccia", quello del giorno precedente viene usato per fare ricotta e altri formaggi...

Latte crudo

Per cui, dopo aver preso le nostre bottiglie, abbiamo infilato il nostro eurino nella macchinetta e ci siamo messi a guardare estasiate come due bambine, il latte che usciva ... ehehe, si vede che ci si accontenta di poco, sisi chiamiamolo poco!!

Latte crudo

Eccolo, è pronto lì per noi !
Ile, tesoro... dai sù, piglia la bottiglia che mamma c'ha da fotografa' :)

Latte crudo

E chiudilo per benino che si va a casa... che me lo voglio bere così, come mucca l'ha fatto!! 

Latte

E si saluta a malincuore, perchè credetemi, complice la bella giornata, il panorama mozzafiato, questa famiglia che fa questo lavoro con passione e ti va venir voglia di lasciar tutto e trasferiti lì, saremmo rimaste ancora...
Va be', ci si torna presto, ovviamente! Intanto andiamo a casa che non vedo l'ora di assaggiarlo, e chevvelodicoaffà, sublime!
Lo yogurt la prossima volta!

Ah, e dimenticavo!! Andate a cercare il "vostro" latte appena munto qui, giusto ieri sera, Antonella ha scoperto di averne uno dietro casa e non lo sapeva!!

37 commenti:

  1. Questi distributori sono davvero un'idea geniale e oltre a garantire un prodotto di grandissima qualità, ha un bassissimo impatto ecologico, non prevedendo trasporti :D
    Un bacio
    Fra

    RispondiElimina
  2. Ciao Paoletta :-) Io sono stata tra le prime a sperimentare questa novità, perché in montagna da me un paio di anni fa aprì uno dei primi distributori. Purtroppo non reggo bene questo tipo di latte (reggo male il latte in generale), ma il sapore me lo ricordo buonissimo. In primavera lo comprerò per farci il formaggio, dato che so che le ricottine migliori si ottengono con il latte prodotto a fine primavera :-)

    RispondiElimina
  3. meraviglioso!!! questi distributori sono fantastici, io ho scoperto grazie a te di averne uno a 5 km da casa... GRAZIE!! é pazzesco,davvero meraviglioso! non c'è il distributore,è una fattoria che vende anche mozzarelle e prodotti tipici, ma puoi comprare il latte pastorizzato direttamente da loro ad un prezzo incredibile! Con la tua bottiglia solo 50 centesimi senza bottiglia 70!
    Grazie ancora

    RispondiElimina
  4. oh che bello! anche tu contagiata dalla passione per questa "mungitura" quasi a domicilio...
    Maite (la cucina di calycanthus)

    RispondiElimina
  5. Ciao Paoletta, Valiano... proprio dietro casa :-D
    Quando verremo al Porto ci andremo di sicuro (anche a Roma ce l'ho proprio sotto casa il venerdì, passa il furgone refrigerato, che vende anche carne e formaggi bio; qui, però, costa 1,20€).
    Jacopo

    RispondiElimina
  6. Paolè...fai i complimenti alla signora, ha un azienda splendida e tenuta in maniera divina...dove lo prendo io è molto più "grezzo"...ma l'importante è il risultato giusto? ^_-

    Adesso aspettiamo di vedere la tua produzione!!! In compenso noi siamo arrivati a farne fuori 3 litri al giorno...tra colazione, merende, sorsate notturne e altro ancora!!

    Ciaooo

    RispondiElimina
  7. Ma che bellìidea. Corro a vedere se ce n'è uno nella mia zona. Grazie Paoletta, anche del raccontoXD

    RispondiElimina
  8. è vero, questi distributori sono una genialata! Qui da me c'e' da un paio di anni e io è un anno buono che sono un cliente affezionata!!! Ma sai che da me la bottiglia non si paga?!? con 1 € ti prendi un litro di latte e la bottiglia di plastica è inclusa! paghi solo se vuoi la bottiglia di vetro! anch'io tempo fa ho dedicato un articolo nel blog a questomeraviglioso latte crudo, che do, senza nessun problema, anzi!, anche ai bambini, fin dai 12 mesi d'età!!! NElla "mia" fattoria vendono anche ypghurt, burro e innumerevoli tipi di formaggio, uno + buyono dell'altro, e poi puoi vedere, accarezzare e cibare gli animali: dalle mucche, ai vitellini appena nati, dagli asinelli al pony... magnifico e una festa x i bambini! bacio, eli

    RispondiElimina
  9. Che idea fantastica!!!!!!!!!!
    Grazie Paoletta per la dritta!!!!!
    Un bacione e buon hallowen

    RispondiElimina
  10. Ciao! ma davvero, sono andata a controllare anch'io e ne ho uno vicinissimo a casa!! grazie!!! chi se l'immaginava?! :o)
    Besos
    Fedra
    ps ma in che meraviglia di posto abiti? Beata!!!! :o)

    RispondiElimina
  11. grazie per la milk map! Ne ho uno a dieci min da casa! ciao ciao

    RispondiElimina
  12. Il tuo blog ha attirato la nostra attenzione per la qualità delle sue ricette.
    Saremmo felici se lo registrassi su Ptitchef.com in modo da poterlo indicizzare.

    Ptitchef è un sito che fa riferimento ai migliori siti di cucina del Web. Centinaia di blog sono già iscritti ed utilizzano Ptitchef per farsi conoscere.

    Per effettuare l'iscrizione su Ptitchef, bisogna andare su http://it.petitchef.com/?obj=front&action=site_ajout_form oppure su http://it.petitchef.com e cliccare su "Inserisci il tuo blog - sito" nella barra in alto.

    Ti inviamo i nostri migliori saluti

    Vincent
    Petitchef.com

    RispondiElimina
  13. da piccoli mia mamma ci comprava il latte appena munto, non al distributore, ma veniva un allevatore che ce lo portava a casa ogni mattina appena munto, addirittura ancora caldo caldo!!!
    Intanto inutile dirti che prima di farcelo bere mia mamma lo portava ad ebollizione (in modo da uccidere eventuali batteri, e non si scherza!!!) ma ti dirò che noi quell'odore di.... mucca, anzi vacca ci toglieva l'appetito... e fu così che io e mio fratello iniziammo a non bere più il latte la mattina! :-( mi spiace però questa è la mia esperienza.. so che il latte è molto nutriente, magari forse adesso lo sopporterei di più rispetto a prima, ma da bambina era proprio un tormento la colazione!!!!

    RispondiElimina
  14. Scopro con piacere che sempre più gente (foodbloggers e non)si stia rendendo conto di quanto sia buono,sano e conveniente il latte crudo: io che dall'infanzia bevevo solo latte p. scremato, ora mi sono "convertita". Ogni volta al distributore della mia zona (all'interno di un mercato) ci sono almeno 6 persone in coda!

    RispondiElimina
  15. non ci posso credere, fantastico!

    RispondiElimina
  16. ma lo sai che anche noi abbiamo scoperto di avere un distributore in un paese distante da noi solo 10 minuti????grazie di averci dato la possibiltà di scoprirlo...presto ci faremo una capatina e ti faremo sapere!!!

    RispondiElimina
  17. Ciao Paoletta bellissima idea, non conosco questa azienda, ma ci farò sicuramente un salto, in casa siamo dei gran bevitori di latte!!
    Ieri sera ho provato le tue veneziane, semplicemente meravigliose, con le tue indicazioni sono venute benissimo, volevo solo un chiarimento: le pieghe di adriano le hai eseguite entrambe cioè i due giri a 2/3 e poi anche il giro serrato? e fra l'una e l'altra eventualmente fai lievitare oppure di seguito? Io ho fatto sole le piegaure a 2/3 e poi ho lasciato lievitare, hanno riscosso un gran successo.Appena ho un minuto le pubblico. a presto

    RispondiElimina
  18. vedete i dolci come vengono bene con il latte crudo in particolare la crema, ce ne sono antissime in giro guardate il sito www.bevilatte.it

    RispondiElimina
  19. epperò se mi venivi a trovare prima, avresti scoperto le milk maps con qualche mese d'anticipo e con tanto di budino al cioccolato fatto con il latte crudo che è una vera squisitezza...

    Ciao!
    Tlaz

    RispondiElimina
  20. complimenti per il blog.Dopo un anno penso che puoi avere delle soddisfazioni.
    Io sono in rete solo da 3 mesi ed ho tanto da imparare.Ci provo!Spero in futuro di migliorare e capire tante cose necessarie.
    ciao Lella

    RispondiElimina
  21. Bello questo blog, ho la fabbrica del latte fresco vicino a casa ma non c'è la stalla....mi viene in mente la panna fresca che ho assaggiato in una baita di montagna che profumo che sapore..

    RispondiElimina
  22. il latte appena munto buonissimo io a volte quando ho un po di tempo lo vado a prendere pure buonissimo ma non glielo dico alle mie figlie altrimenti non lo beveno dice che le fa impresione

    RispondiElimina
  23. anche noi abbiamo la fortuna di avere la fattoria a 5 minuti di macchina e visto l'enorme quantità di latte che consumiamo è oltre che ottimo per la nostra salute anche un risparmio e poi vuoi mettere.. vedere alla sera la mucca gravida e al giorno dopo poter accarezzare il vitellino? oppre i coniglietti? per noi tutti grandi e piccini è una gioia!
    baci Ely

    RispondiElimina
  24. Quanto mi piace questo reportage!!!
    E concordo con Grazia sull'ultima foto, è quella che mi ha colpito di più.

    RispondiElimina
  25. Sì Fra, un'idea fantastica! Prodotto di qualità, e basso costo :)


    Ciao Ondina, peccato che io l'abbia scoperto da poco, ma meglio tardi che mai come si dice... per ora ci ho fatto lo yogurt, ottimo! Ma voglio provare la ricottina :)


    Marika, sono felice che il mio post ti sia stato utile :D


    Ciao Maite, contagiatissima!! Grazie ancora :)


    Jacopo, 1 euro e 20? ... be', ma vuoi mettere la comodità del furgoncino che ti porta sotto casa il latte e altro tutte le mattine? ;)


    Tzu, l'importante è il risultato sisi :)


    Farfallina, trovato? Spero di sì :)


    Eli, la tua fattoria è meravigliosa allora, ma senti quante cose :D
    Ieri ho preso la bottiglia di vetro, 80 cent.


    Morettina, un bacione :)


    Fedra, evvaiiiiiiiiiiii ;)


    Fresca, ma che bello :)

    Grazie Madeinwork!


    Luna, che peccato! Provato a fare lo yougurt? Magari quello ti piace :)


    Annies, veroooo!! Anche ieri ho fatto la coda!


    Sì, Max! Una cosa fantastica, sarà che a me fanno felice queste piccole cose :)


    PawLittle, ne sono felice :D :D


    Milla, le veneziane?? Buonissime !
    Le pieghe vanno fatte le seconde, quelle che sviluppano il prodotto in verticale, e una sola volta.
    Non vedo l'ora di vederle, grazie ! :)


    Gunther, grazie mille per il link! Immagino come venga la crema con questo latte, mmmmmmmm :)


    Talz, hai ragione :(
    Giro poco tra i vari blog! Ma ti ho tra i preferiti? Se no, rimedio immediatamente!


    Grazie Lella, pian piano vedrai :)


    Nuvoletta, immagino che panna :)


    Silvanausa, ehehe ...il fine giustifica i mezzi ;)


    Ely, sì una grande fortuna !!

    RispondiElimina
  26. Mi hai dato un'informazione preziosissima che non sapevo!!! Ci andrò sicuramente in settimana! Grazie Mille!!! Un bacio Laura

    RispondiElimina
  27. Laura figurati, è un piacere :)
    Io vado giusto domattina!

    RispondiElimina
  28. Fantastica idea. Estoy sorprendida.
    Eres afortunada pudiendo disponer de leche fresca.
    Yoyurt, queso y mantequilla son especiales.
    Baci

    RispondiElimina
  29. io lo prendo qualche volta da un piccolo allevatore che non è in elenco però mi dice di bollirlo, ma spesso accade che una volta bollito sembra separasi una parte più acquosa e una parte come dire più "ricottosa" anche il tuo mitico yogurt preparato con questo latte è risultato più "ricottoso"

    RispondiElimina
  30. @cata non ne ho davvero idea, con quello che prendo qui non succede, anche laura di antroalchimista lo adopera :)

    RispondiElimina
  31. Ignoravo totalmente questa cosa meravigliosa!!!
    Domenica andremo a fare questo esperimento anche se dista ben 1 ora di macchina da casa nostra!!!!
    Volevo dirti una Cosa:::: GRAZIEGRAZIEGRAZIE per questa notizia fantastica! smack

    RispondiElimina
  32. Io non ne so molto, però mia mamma quando ero piccolo mi dava latte ancora caldo di mungitura.
    Lo bolliva ovviamente ma quando lo disse al dottore, questo gli fece una partaccia, dicendo che è pericoloso bere latte appena munto e solo bollito perchè c'è un betterio che nn muore con l'ebollizione, ma che muore facendo scendere il latte al di sotto di certe temperature... Inutile dire quanto sia cremoso, corposo e denso questo latte. Si potrebbe fare il cappuccimo soltando agitandolo. Cmq è bene informarsi su questo batterio che potrebbe rivinarci la colazione.

    RispondiElimina
  33. @anonimo, una "partaccia" ??
    ma sei di queste parti :))
    riguardo al latte, secondo me questo dei distributori è ottimo rispetto a quelli freschi del super, anche se il maremma è favoloso! ma non credo sia proprio come quello che ti dava la tua mamma.
    e prova ne è quello che dici... lo metterebbero nei distributori, se è come dice il tuo dottore?
    boh...

    RispondiElimina
  34. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  35. Ho letto solo ora il post sul latte crudo; il Ministero della Sanità ha imposto che sui distributori sia affisso un cartello sull'obbligo di bollitura del latte crudo perché ci sono stati casi di gravissime infezioni (la norma esiste in tutta Europa).
    Il latte crudo non va MAI e poi MAI consumato se non previa una bollitura di alcuni minuti. Prima della diffusione della pastorizzazione ogni anno i casi di infezioni letali erano centinaia.
    L'Economa Domestica.

    RispondiElimina
  36. C'è un motivo se il latte che troviamo al supermercato viene trattato. Infatti, come la mettiamo con i batteri presenti nel latte crudo?

    RispondiElimina
  37. si cuociono e muoiono

    RispondiElimina