lunedì 28 aprile 2008

La mia Crema Pasticcera alla panna

















Questa pasticcera alla panna è una mia interpretazione della mia prima crema provata su gennarino, questa di ciccioformaggio che diciamo è la classica.
Nei miei girovagare poi, sempre su gennarino, mi piacque molto l'idea di questa crema di grisù con le uova intere, per il fatto che rimaneva bella soda e perchè ero stufa di albumi lasciati in giro...
Nello stesso periodo leggevo di una crema pasticcera del mitico Adriano, che usava latte e panna fresca.

Insomma alla fine, è nata la mia crema pasticcera, quella che finalmente a casa ha incontrato il gusto di tutti ed è adatta a qualsiasi preparazione.

NOTE:
Sostituendo la farina con la maizena va benissimo anche per farcire torte.
La mia amica Cinzietta, per questa splendida torta, ha usato frumina.

Claudia, invece, ha fatto questa meraviglia con la crema così com'è :)




















Ingredienti:
400 ml di panna fresca
600 ml di latte fresco
1 baccello di vaniglia
4 uova intere
80 gr. di farina
300 gr. di zucchero
1 pizzico di sale

Procedimento:
Metto in un pentolino il latte, la panna e il baccello di vaniglia aperto e porto quasi a bollore.
Nel frattempo in un altro pentolino sbatto bene le uova con lo zucchero e il pizzico di sale. Aggiungo la farina setacciata e mescolo ancora un po', poi aggiungo il latte tutto di un colpo versandolo da un passino a maglie fitte.
Metto a fuoco bassissimo mescolando sempre con una frusta a mano. Spengo quando la crema si è addensata bene.



85 commenti:

  1. Confermo e sottoscrivo....l'ho usata per le bignole e l'ho trovata splendida....!!!!!!!!!!! Brava Paoletta!

    RispondiElimina
  2. che dire?
    sei semplicemetne spendida, ogni volta che vengo a sbirciare il tuo blog per me è un'oasi , tutto meraviglioso, presentato divinamente e spiegato con una precisione........complimenti e non solo per la crema.

    RispondiElimina
  3. Splendida ricetta! Me la sono copiata :-) Grazie Mille! Buona serata Laura

    RispondiElimina
  4. mi sembra perfetta!!
    buona settimana :)

    RispondiElimina
  5. Io anche la faccio così, solo con tutto latte senza panna...ma ho provato anche la tua versione..mi è piaciuta.
    Ottima veramente.

    RispondiElimina
  6. buona, molto delicata, sembra anche soffice e spumosa .brava.

    RispondiElimina
  7. Ciao dolce grà grà !!


    Blunotte, sai che m'imbarazzo :D


    Grazie Laura :)


    Ciao Arietta, buon we a te!


    Grazie Michela, è ottima anche senza, ma la panna le da quel tocco in più :)


    Andrea, che onore!! Grazie :))

    RispondiElimina
  8. Uova intere ? Interessante !! Da provare sicuramente. Se ti avanzano gli albumi non buttarli, da me trovi una ricetta per delle merendine golosissime. Ciao :)

    RispondiElimina
  9. Mamma mia che felicità sentirsi chiamare amica! mi hai commosso!
    Smack smack!
    COmunque sono la sponsor ufficiale della crema alla panna di Paoletta.

    RispondiElimina
  10. UUUUUUUHHHHHH per farcire una bella crostata alla frutta è la morte suaaaa!!! Eh brava Paolettuzza!!!

    RispondiElimina
  11. Deliziosa e delicata...complimenti anche per le foto stupende...baci

    RispondiElimina
  12. Giusto, giusto mi serviva una ricettina per una crema "nuova" con cui farcire torta di compleanno di piccola peste/despota/giudice/professorinoadorabile Andrea che da ieri ha sette anni! Ed ecco che arriva la fatina Paoletta!Non solo sei brava, ma anche provvidenziale...insomma magica!
    Grazie e... a dopo l'abbuffata!
    Baci Baba

    RispondiElimina
  13. anche noi una volta abbiamo provato a fare una crema con latte+panna ed era buonissima...qsta con le uova intere è proprio da copiare...e brava Paoletta!!!

    RispondiElimina
  14. Cara...mi spiace ma ormai non sara' solo TUA!!! Fatta oggi per una sorta di strudel primaverile? Perche' primaverile? Be', non ci sono le mele che fanno tanto inverno!!! Ti diro': semplicissima, velocissima, niente panico da albumi inutilizzati, un profumo strepitoso e, ovviamente, la consistenza... velluto!!!

    RispondiElimina
  15. Emilia, sì con albumi, a me pare addirittura più buona!!
    Quali sono le tue merendine? Non le ho trovate :)


    Cinzieta, sì amica :)) Perchè solo un'amica poteva usare la mia crema per la prima volta e per una torta tanto importante, grazie!!


    LAle, sììì la crostata alla frutta è la prima cosa che feci con questa crema, era il 17 compleanno di mia figlia :)) Venne benissimo!!


    Anna, grazie :)


    baba, che bello rivederti!!
    Aggiornami sul risultato, mi raccomando :))


    Pat, Lit... grazie, se la fate ditemi poi :))


    Precisina, che bello averti qui :)
    Felice di sapere che da oggi sarà anche la TUA :D
    Poi dimmi dello strudel Primavera, eh?? ;)

    RispondiElimina
  16. che aspetto morbido e delizioso!!!! io me la mangere anche da sola....

    RispondiElimina
  17. Ely, sì sì con un paio di savoiardi pucciati, magari :D

    RispondiElimina
  18. ma che meraviglia di ricette ...
    anch'io adoro i prodotti delle sorelle simili!!! :)
    torno presto a fare merenda!!!
    panpanpi

    blog.libero.it/scrapmania

    RispondiElimina
  19. Lascio oggi un commento perchè l'ho appena provata e devo dire che ne vale proprio la pena, è delicata, ha una cosistenza densa al punto giusto e il sapore è di una delicatezza veramente indescrivibile.
    Quindi grazie per questa bella ricetta

    RispondiElimina
  20. blunotte, grazie!
    è vero, me lo dico da sola è ottima!
    ... e poi lo dice pure quel rompi di mio figlio, quindi... ;)

    RispondiElimina
  21. Ciao Paoletta, volevo dirti che settimana scorsa ho provato questa splendida ricetta per poi farne un'altra, per la quale mi serviva appunto la crema, e devo ringraziarti perchè è venuta perfetta. Una crema così facile non l'avevo mai trovata: a prova di grumi, davvero!
    Scusa se te ne rendo partecipe solo ora ma ho postato oggi le foto della crema e nei prossimi giorni arriverà anche il dolcetto, per cui devo ringraziarti davvero di cuore.
    Buon sabato!

    RispondiElimina
  22. Ciao Alessia, grazie!
    Ho visto le girelle, arrivo ;)

    RispondiElimina
  23. Mi sapete dire se va bene per farcire la torta della nonna???Può essere cotta in forno?Grazie!!Giulia.

    RispondiElimina
  24. @Giulia, sì, per la torta della nonna è perfetta, ce l'ho fatta più volte!

    RispondiElimina
  25. Avevo delle grosse perplessità sulla crema pasticcera con le uova inter, ma devo dire che è ottima.
    Durente l' esecuzione mi sono dimenticato di mettere la farina e dunque non si è addensata. L' ho messa in frigo, poi, da fredda, ci ho amalgamato un cucchiaio colmo di farina. e poi cue minuti al micro a 850W, una mescolata, altri due minuti ed è venuta perfetta

    marco (cansado su coqui)

    RispondiElimina
  26. @marco, a parte il fatto che hai avuto un'intuizione geniale, io come ti dicevo avrei lanciato tutto dalla finestra altrochè... ;-)
    a parte questo, ti ringrazio moltissimo per averlo scritto, magari non sei il solo a dimenticarti della farina!
    piesse: ma di' la verità, hai pensato o no, ma sta cavolo di crema con le uova intere, non s'addensa, acc..!! :))??

    RispondiElimina
  27. ciao
    ti darò retta e farò la tua crema..non pensavo fosse cosi semplice..+ navigo sul tuo blog e + me ne innamoro..
    ti va di partecipare al mio BOOK CANDY..in palio un libro..
    ciao
    Antonella
    attimi di letizia

    RispondiElimina
  28. @Antonella, sì è facilissima :)
    per il book, vediamo...
    un bacio

    RispondiElimina
  29. Wow, cara Paoletta mi hanno consigliato il tuo blog su "alfemminile.com" per crema e frolla, e devo dire che ora sei tra i miei preferiti in assoluto! ho già provato la frolla ed è uscita tra le più buone che abbia mai fatto. Ora proverò anche questa versione della crema ;)! Grazie mille! ciaooo. By Federica

    RispondiElimina
  30. Ho le girelle alla crema e uvetta work in progress, Paoletta... Mentre l'impasto lievita ho fatto questa crema: la crema migliore che abbia MAI fatto! Incrocia le dita per me :)

    RispondiElimina
  31. @Valentina, grazie! è vero, questa crema è ottima :)
    un bacio

    RispondiElimina
  32. e se si usa la maizena... va bene pure per me! :-)

    la proverò, io una crema che mi soddisfi al 100% la devo ancora trovare!

    RispondiElimina
  33. <@Gaia, sì, va bene! provata??

    RispondiElimina
  34. Cara Paoletta, ti seguo dalla Lituania e ho provato varie ricette del tuo blog, tutte splendide, ma senza questa crema a casa mia ormai non si vive, la devo rifare non appena finisce la dose precedente, inizialmente l'ho fatta per farcire i bomboloni, ma adesso la mangiamo abitualmente a collazione con brioches, e' semplicemente perfetta!

    RispondiElimina
  35. Ciao Paoletta, sono Salvatore Kosta di Gennarino,
    solo per dirti che ho provato oggi una magnifica crema per accompagnare le zeppole di Antonia. buonissima come la cercavo da tempo; soda ma al tempo stesso scioglievole in bocca.
    Ciao.
    Ah, dimenticavo di dirti: l'ho trovata su un blog interessantissimo......... il tuo.
    Grazie

    RispondiElimina
  36. @Ruta, è una droga, ance per noi :))

    @Salvatore, grazieeeeee :))

    RispondiElimina
  37. ciao Paoletta, volevo cimentarmi nella tua mitica crema come base per una crostata di frutta per il compleanno del mio fratellone! Secondo te per una tortiera di 26cm va bene metà porzione della tua ricetta? Grazie!

    ps: se viene bene poi magari posto la foto...

    RispondiElimina
  38. @Andrea, penso proprio di sì, aspetto la foto!
    se vuoi un'idea di come la feci io, guarda qui http://www.flickr.com/photos/paolettas/2767207649/

    RispondiElimina
  39. Paoletta ho fatto la tua crema..favolosa! Grazie!

    http://puntinipuntiniepuntine.blogspot.com/2010/04/colazione-letto.html

    RispondiElimina
  40. Usi questa come base per mescolarla alla panna montata (crema chatnilly «all'italiana»)?

    RispondiElimina
  41. @Francesco, sì! e da quando faccio la crema così, è favolosa credimi, non riescono più a piacermi altre creme pasticcere, neppure la "classica"!

    RispondiElimina
  42. ciao paoletta...oggi farò questa crema per la 1° volta, per la mia crostata di fragole di domani (e colgo l'occasione per RINGRAZIARTI poichè la base della mia crostata cos'è? LA TUA FROLLA ^__^,la quale con la nitella è diventato il mi cavallo di battaglia GRAZIE )
    bn giornata :-*

    RispondiElimina
  43. L'ho fatta!!! Troppo buonissima!!!
    http://noidueincucina.blogspot.com/2010/07/una-crema-pasticcera-da-urlo.html
    ciao. stefania

    RispondiElimina
  44. ok ti sto riempendo di commenti ma come non farlo?!è la seconda volta che provo la tua crema... sensazionale!consistenza perfetta e sempre cremosa, gusto: paradisiaco =)

    RispondiElimina
  45. Ciao Paoletta, vorrei fare la tua crema per farcire una torta, se per 1/2 l di crema metto 3 uova, secondo te, mi rimane più densa? non devo aggiungere colla di pesce? Un'ultima domandina: se fai la chantilly quanta panna aggiungi alla crema?
    Grazie, le tue ricette sono una garanzia!

    RispondiElimina
  46. Scusa non mi sono firmata! Sono Claudia.
    Ciao ciao

    RispondiElimina
  47. @Claudia, falla come da ricetta e vedrai che rimarrà bella densa, senza uova in più e senza colla di pesce... magari preparala pure il giorno prima!
    per la chantilly aggiungo crema pasticcera alla panna montata, stesso peso dell'una e dell'altra.
    :)

    RispondiElimina
  48. Grazie! come sempre sei gentilissima.
    Ciao e a presto
    Claudia

    RispondiElimina
  49. Ciao! Complimenti per le tue ricette sei una fonte inesauribile di idee!!
    Volevo porti una quesito. Per la crostata di frutta e crema pasticcera, quest'ultima va messa alla fine all'inizio o a meta cottura?
    vorrei che rimanesse soda ma non gradisco la gelatina come copertura! Ciao!!

    RispondiElimina
  50. Ciao,
    oggi sto realizzando un attentato alla mia prova costume ed ho intenzione di usare questa crema, poi ti faccio sapere!

    RispondiElimina
  51. Si, devo dire k è perfetta, ha dato un bel contributo a questa treccia.

    RispondiElimina
  52. @Massi, perdona il ritardo... crema alla fine, a guscio cotto.

    @Valentina complimenti! :)

    RispondiElimina
  53. @Massi, perdona il ritardo... crema alla fine, a guscio cotto.

    @Valentina complimenti! :)

    RispondiElimina
  54. Ho appena preparato la tua crema per i miei bomboloni.E' eccezionale e unica.Complimenti.

    RispondiElimina
  55. Ho provato la tua crema ed è buonissima, perfetta! Ora però sto preparando una mega torta di compleanno e purtroppo c'è una persona che è allergica ai latticini. Immagino che il latte possa essere sostituito con il latte di riso, ma per la panna? Si può sostituire con qualcosa oppure omettere mantenendo sempre una certa consistenza per una farcitura?

    Spero che tu possa rispondere presto, l'ho saputo giusto ieri dell'allergia e avevo già previsto la tua crema per la torta di sabato, tra due giorni :)

    RispondiElimina
  56. ciao che bella crema ,complimenti ,ma posso usare anche panna uht????Grazie

    RispondiElimina
  57. da quando ho provato questa crema non la mollo più....i miei complimenti!!!

    RispondiElimina
  58. io gli albumi li monto a neve con meta dello zucchero e poi li aggiungo alla crema quando inizia a fare le bolle e mescolo bene fino a che non il tutto risulta molto omogeneo e denso al punto giusto. poi tolgo dal fuoco.

    RispondiElimina
  59. Ho provato le creme dei migliori pasticcieri ma nessuna mi aveva mai convinto come questa, grazie mille è meravigliosa soprattutto la consistenza soffice e vellutata!

    RispondiElimina
  60. @Tamara, mi spiace ma non sono riuscita a legger prima... in ogni caso l'avrei omessa.

    @damerinda, no :)

    @dasita, perchè?


    a tutti gli altri, grazie :)

    RispondiElimina
  61. L'ho provata per farcire le mini tropézienne e non la mollo più!!! E' veramente deliziosa e facile da preparare. Grazie mille!! Buona giornata!

    RispondiElimina
  62. non avevo mai visto questa variante della crema pasticcera con panna, sembra davvero buona;) cmq da provare;)

    Complimenti per il blog, è davvero ben curato!

    Ciao

    Marianna

    RispondiElimina
  63. Ciao Paoletta, anche io l'ho provata e devo dire che e' buonissima, avevo solo un dubbio dovendo fare una torta farcita con chantilly, e avendo il terrore che si "squaccheri" dopo un giorno di riposo, pensi debba aggiungere un pò di gelatina insieme alla panna?
    Complimenti sei bravissima ti seguo da diverso tempo!!
    Grazie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dipende dal tipo di torta, se deve 'star su' sì, aggiungine un po'...

      Elimina
  64. che bel blog complimenti...se ti va visita il mio :* http://pinkdaisy81.blogspot.it/

    RispondiElimina
  65. è stato già detto tutto,ottima

    RispondiElimina
  66. Ciao Paoletta, la quantità di farina indicata mi sembra un po' poca. Non e'che la crema poi viene troppo liquida? Grazie. Antonella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Antonella, viene soda, puoi star tranquilla :-)

      Elimina
  67. io l'ho usata qui, con amido di mais e cocco ;)
    http://dimarzapane.blogspot.it/2013/01/ambrosia-chiffon-cake-un-dolce-divino.html

    RispondiElimina
  68. L'ho appena preparata ....all'assaggio e' squisita, spero regga alla cottura in forno ....per una golosa torta della nonna!! Grazie Paoletta:-)

    RispondiElimina
  69. Salve non si può sostituire la panna fresca con quella oplà magari diminuendo lo zucchero

    RispondiElimina
  70. Non posso usare la panna fresca perchè sono intollerante al lattosio, ti dico soltanto che l'ho fatta identica alla tua sostituendo tutto il latte e la panna con latte di soia al naturale in pari quantità. E' DIVINA!!!
    Non ha fatto grumi, è liscia, buona...mi serve per dopo ma ne ho rubate tre cucchiaiate dal rigo da mangiare a crudo ed è spettacolare paoletta, grazie mille! Se qualcuno dovesse chiederti una versione lactose free digli pure di andare sul sicuro! ^_^

    RispondiElimina
  71. Ciao.. non è la prima volta che mi imbatto in una tua ricetta ..e ne ho provate parecchie..tutte buonissime e riuscitissime...
    Anche io sono appassionata di pasticceria ed eseguo e modifico ricette a modo mio ..proprio come dici di fare tu....:-) :-) .
    Questa ricetta della crema mi piace molto..da farcire i tuoi favolosi bomboloni... la proverò al piu presto.. ma volevo chiederti ..dato che non ho mai usato vanillina ..vorrei usare il baccello.ma i semini poi vanno scartati ? e come? i vorrei metterli anche negli impasti .di torte e ciambelloni...per avere il profumo di vaniglia ..ma poi si vedono i puntini neri?complimenti per le tue ricette e grazie per la tua risposta Lilly 4 Marzo 2014

    RispondiElimina
  72. sono sempre anonimo 4 marzo 2014..non so come pubblicare con mio nome ...puoi darmi una spiegazione ,,grazie !!

    RispondiElimina
  73. Ciao Paoletta,sono Milena,innanzitutto ti faccio i miei complimenti per il tuo blog,è veramente meraviglioso,avrei bisogno urgentemente di un tuo consigli.
    Devo preparare una torta,base margherita (per una teglia sai quelle in alluminio usa e getta per 12 persone?) e vorrei farcirla con la tua crema pasticcera,che ho già provato ed è fantastica,ma non so quante dosi preparare.
    Grazie in anticipo e spero che tu mi risponda al più presto.

    RispondiElimina
  74. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  75. ciao, ho provato due volte a farla e viene troppo liquida....mi sapresti dire cosa sbaglio?????

    RispondiElimina
  76. complimenti per il sito e le ricette che sono uniche! questa è la mia preferita!

    RispondiElimina