martedì 19 febbraio 2008

Profiterole














Questo profiterole, con la copertura di Adriano, lo avevo provato per l'ultimo dell'anno. Poi, sempre alla ricerca di ricette nuove da provare, non lo avevo più rifatto, che peccato!
Ma ho rimediato ...

La copertura, ma è più una salsa, è diversa dalle solite che si vedono a coprire i bignè.
Io la preferisco sicuramente perchè vela il bignè ma ne lascia inalterato il sapore.
Il cioccolato non copre il sapore della crema, ne' appunto quello dello choux e si sentono distintamente tutti e tre i sapori.

Profiterole

Ho preparato circa 42 bignè con questa pasta choux
Li ho riempiti con una crema chantilly preparata con 250 ml di panna montata insieme a due cucchiai di zucchero a velo vanigliato e una pasticcera che ho fatto in questo modo:

Crema pasticcera
250 ml di latte 1 uovo intero 75 gr di zucchero 20 gr di farina 1 pizzico di sale 1/2 baccello di vaniglia

Il procedimento è il classico per la preparazione della crema.

Una volta pronta la pasticcera, l'ho aggiunta un cucchiaio alla volta alla panna precedentemente montata, non aggiungendo il secondo se il precedente non era stato amalgamato.
Ho messo in frigo e nel frattempo ho prepararato la

Salsa velante per profiterole, di Adriano
Fai bollire 120 gr di acqua con 40 gr di burro e un pizzichino, ma proprio poco, di sale. Fuori dal fuoco unisci 200 gr di cioccolato 50% e 2 o 3 cucchiai di cointreau o grand marnier, copri. Dopo 5' mescola con una frusta ed usala fredda, calda non copre.

Ho riempito quindi i bignè con una sac a poche con beccuccio lungo, ho fatto colare la salsa su ognuno, e nel frattempo li ho disposti a piramide su un piatto. La salsa avanzata l'ho fatta colare su tutta la piramide.

24 commenti:

  1. WOW che bello!!!!!
    Anche io l'ho fatto e mi è piaciuto..intanto mi copio il tuo però

    RispondiElimina
  2. Ma che bello questo blog, e che splendide foto ben descritte,i mie complimenti davvero!

    RispondiElimina
  3. Grazie Michela, anche tu l'hai fatto? Eh sì il profiterole è uno di quei dolci irresistibili ;)

    Grazie Lory, anche per la visita!

    Vi aggiungo ai miei preferiti :)))

    RispondiElimina
  4. vengo in visita anche io.... paoletta questo profitterol si mangia con gli occhi....e questa copertura di adriano deve essere divina!

    RispondiElimina
  5. Ciao dolce Streghetta, sì lo è :))
    Appena te ne capita l'occasione, provala!! ;)

    RispondiElimina
  6. Che bello trovarti qui Paoletta!!! E' stato davvero un piacevole caso... Questo blog è sicuramente uno dei migliori che abbia visto in giro... belle le foto... le ricette... le spiegazioni... Sei bravissima!! Complimenti... Un sincero e caloroso abbraccio

    Ele

    RispondiElimina
  7. Ciao Marcella, buona settimana a te !! :))


    Ele, è bellissimo che tu sia qui, Grazie!!
    Ci manchi, sai?
    Ogni tanto vado a guardare le tue splendide foto, torna presto :)

    RispondiElimina
  8. Profiterol: belli e buoni, vedi mi hai ricordato di rifarli, però mi perdoni se preferisco quella
    BELLA PASTA E CECI
    Ciao
    Nino

    RispondiElimina
  9. sono capitata qua per caso e devo ammettere che è un blog interessantissimo, complimenti.
    ne approfitto per
    dirti che ho cosa carina da farti vedere, viè un po' da me!

    fiordisale

    RispondiElimina
  10. bellissimo questo profiterole! anche io lo copro con una salsa invece che con le solite creme e concordo sul fatto che si sentono di più tutti i sapori!

    RispondiElimina
  11. scusa, ri-commento qui: :-) il tuo blog è molto bello, mi piace moltissimo la foto dell'header e anche le ricette sono tutte interessanti......ma dove sono le brioches???????

    RispondiElimina
  12. moscerino anche tu sei venuta a cercarle? hahahaahhaahah

    RispondiElimina
  13. Nino, perdonatissimo!! anche io non saprei quale scegliere.. ma facciamo tutt'e due?!? ;)

    Fioridisale, arrivo!! E grazie... :))

    Moscerino, grazie :))
    Le brioche, quali? Quelle col tuppo?
    E' verooo non ci sono!!
    Ho così tante ricette spase, che il blog sarà un'occasione per far ordine !! (...speriamo :( )

    RispondiElimina
  14. Mamma mia!!
    Io vado matta per le ricette di dolci e...questa la devo proprio provare!!! Complimenti per questo bellissimo blog!
    Francesca

    RispondiElimina
  15. Grazie Francesca!! :)
    Se la provi, fammi sapere.. ciao!

    RispondiElimina
  16. ma che bel blog!complimenti per foto e ricette!
    il profitterol è uno dei dolci preferiti da mio marito e questo ha un aspetto davvero goloso!! brava!

    RispondiElimina
  17. Arrivo qui da altri blog, ma...complimenti!!!Ricco di buone ricette e di quelle foto..a presto!

    RispondiElimina
  18. Arrivo al tuo sito cercando la migliore crema per la nappatura dei profiterole, quella di adriano mi sembra promettere bene la proverò!
    Complimenti per il tuo sito, ma chiriscimi una cosa, la crema chantilly dovrebbe essere solo panna montata e zuccherata quella mescolata con crema pasticciera l'ho sempreconosciuta come crema Diplomatica mi sbaglio?
    un saluto da Lillas

    RispondiElimina
  19. @Lillas, è come dici tu, in francia infatti la chantilly è quella... solo che in Italia abbiamo l'abitudine di chiamare chantilly quella mescolata alla crema ;-)

    RispondiElimina
  20. Ciao Paoletta...complimenti per la ricetta che è fantastica...vengono buonissimi e perfetti!!!

    Ho postato le foto sulla mia pagina Flickr!

    RispondiElimina
  21. Fatto!
    Ho seguito la tua ricetta, non ho cambiato neanche una virgola,è venuto semplicemente perfetto!
    Grazie ed ancora grazie
    Isabella

    RispondiElimina